facebook rss
  • Editoriale

Pecchia e Del Neri aggrappati alle panchine, la fine del calcio di Modena e il risiko vicentino

martedì 3 Ott 2017 - Ore 10:54 - Autore: Dimitri Canello

Un giorno in più per il consueto punto del lunedì, visto che c’era uno stuzzicante Feralpisalò – Pordenone a chiudere il sipario sotto le luci dei riflettori del lunedì sera. Partita tirata e tesa, quella fra Serena e Colucci, una partita a scacchi senza né vinti né vincitori. Ma il sorriso sofferto dell’allenatore mestrino a fine partita dice tutto. La Feralpi punta in alto, era questa la partita da vincere per ridurre il gap dal primo posto, invece è arrivato solo un pareggio e il Pordenone ha rischiato più volte di fare il pieno. Burrai ha fallito un rigore, Caglioni si è superato in almeno tre occasioni. Comunque la si voglia vedere, un’altra prova  di forza neroverde nonostante lo sprint da urlo del Renate, ribattezzato da qualcuno il Leicester della C.

Ma riavvolgiamo il nastro e partiamo dal principio, ossia dalla A. Il Chievo non sorprende più, come ogni anno va a razzo nel girone d’andata, per poi frenare in quello di ritorno, le ansie salvezza sono un pallido e sbiadito ricordo e super – Castro spinge in alto Maran. Due pomeriggi ad alta tensione, invece, a Udine e a Torino, dove Del Neri e Pecchia si giocavano la panchina. L’ha salvata gonfiando il petto e mostrando i muscoli Del Neri, l’ha salvata per il rotto della cuffia Pecchia, portato faticosamente a riva paradossalmente ancora una volta dal suo “nemico” Giampaolo Pazzini. Il rapporto fra i due, nonostante quello che si cerca di far passare, è irrecuperabile e Pazzini ha ingoiato l’ennesimo boccone amaro, mostrando comunque una professionalità impeccabile. Avesse sbagliato quel rigore a tempo scaduto, probabilmente il suo più grande detrattore avrebbe fatto le valigie, perché quando ti giochi la salvezza non può bastare la verve del talento Kean e le continue esclusioni non hanno alcuna spiegazione tecnica, soprattutto vedendo le soluzioni alternative offerte. Pecchia resta un rebus e le perplessità non se ne vanno, mentre gli abbracci della Dacia Arena dimostrano che la squadra è ancora dalla parte di Luigi Del Neri. Uno di loro, uno che sembra avere ancora in mano la situazione nonostante qualche comprensibile imbarazzo, uno che sa come toccare le corde giuste. Vincere 4-0 contro una delle squadre più in forma del campionato non è mai banale.

Scendiamo di uno scalino. In Serie B il ruggito del Venezia scuote Terni. Inzaghi insiste e conferma il 3-5-2, va avanti di due gol, poi toglie Andelkovic acciaccato e mette Cernuto e tutti gli equilibri saltano. Evidentemente l’allenatore ha dato una determinata valutazione all’organico e preferisce sacrificare lo spettacolo in nome dei punti conquistati. Il Venezia prende due gol in un  minuto, ma ancora una volta (e non è un caso) segna in zona – Venezia e (non un caso) su palla inattiva. Il Cittadella schiuma rabbia per un arbitraggio giudicato inadeguato e stavolta con più di qualche ragione: un consiglio, però, a Roberto Venturato. E’ un tecnico bravissimo e preparato, ma non è possibile che ogni risultato negativo sia immeritato e ogni sconfitta arrivi a causa di errori arbitrali: alla lunga le lamentele diventano stucchevoli. La squadra c’è, l’allenatore e la società pure, si volti pagina in fretta senza vedere ombre che non ci sono.

Ed eccoci alla C. Il Padova sta decollando, con quel centrocampo può arrivare lontano e quando tornerà Tabanelli la linea mediana potrebbe tranquillamente ben figurare anche in B. Le dolenti note vengono dall’attacco, anche se Capello è in netta crescita e Guidone fa un lavoro massacrante che gli toglie lucidità sottoporta. Appena un gol in quattro punte è troppo poco, anche se non ha senso continuare a confrontare l’ex Reggiana con Altinier. Il Duca a Reggio sta faticando tantissimo, per ora il confronto vede un “no contest”, almeno sotto il profilo dei gol segnati. A Modena è finito il calcio, nel senso che mai prima d’ora in un campionato professionistico non si era giocata una partita perché un club non aveva pagato l’affitto dello stadio al Comune. 3-0 a tavolino per il Mestre sacrosanto, inutili i goffi tentativi di Caliendo di spostare il mirino sull’amministrazione comunale. Il vero scandalo è che così si rischia di falsare il campionato, anzi lo si è già falsato. Possibile che il governo del calcio non riesca ad andare oltre le convenienze di partito e si decida a ridurre gli organici della terza serie come sta tentando inutilmente di fare il presidente Gabriele Gravina? Domenica nera per la Triestina, che perde in casa con il Renate e che sta faticando a tararsi sulle idee di Giuseppe Sannino. Difficoltà in qualche modo comprensibili e pronostici estivi di qualche inguaribile ottimista che non hanno tenuto conto del fatto che cambiare organico dopo un ripescaggio crea difficoltà importanti e il rodaggio è più lungo. La Triestina non è da primo posto, questo è bene metterselo in testa, ma può arrivare ai playoff senza alzare troppo l’asticella. Se poi arriverà qualcosa di più, sarà ben accetto.

Infine, il Vicenza. Ha riposato, ma dietro le quinte continua il risiko societario. Una trattativa, quella fra Boreas Capital e Vi.Fin che sta assumendo i contorni di una farsa. Farò una sola considerazione, anche questa dettata dall’esperienza. Non so come finirà questa vicenda, ma di solito i passaggi societari che vanno a buon fine durano poco, non se ne sa nulla fino a poche ore dalle firme e soprattutto non vengono trascinati via facebook o con proclami continui in televisione. Su Boreas Capital ho un’opinione che non è cambiata di una virgola dal primo giorno, molte domande che ho fatto sono ancora lì che aspettano una risposta, ma anche a Vi.Fin (che ha una carta a sorpresa in mano) andrebbe posto qualche interrogativo. Ne metto in fila tre, su tutti: 1) tre mesi fa Marco Franchetto in conferenza stampa spendeva elogi e parole roboanti per definire la serietà di Boreas Capital, cosa è cambiato (sempre per Franchetto e soci) nel frattempo? 2) come si può pensare che una società esposta per oltre 13 milioni di situazione debitoria possa attrarre imprenditori seri senza che questi abbiano un ritorno adeguato? 3) come si spiega la totale assenza di comunicazione di Vi.Fin nei confronti di una tifoseria che ha risposto in modo entusiasmante con oltre 6mila abbonati e che da anni è costretta a subire gestioni societarie che definire imbarazzanti è puro eufemismo? Urgono chiarimenti dell’attuale proprietà, una piazza così appassionata e partecipe meriterebbe una guida capace, chiara, coerente e trasparente. E, soprattutto. Il rischio concreto è che l’ottimo lavoro del duo Zocchi-Colombo possa venire inquinato da quello che accade dietro le scrivanie. E che la situazione si trascini ancora a lungo come un lungo, interminabile calvario.

Commenti

commenti


Calciomercato

  • UdineseAggiornata al
    2018-07-08 18:43:03

    UDINESE 2018-2019 ACQUISTI: Evangelista, a (Estoril, fp); Ewandro, a (Estoril, fp); Heurtaux, d (Verona, fp); Karnezis, p (Watford, fp); Meret, p (Spal, fp); Ter Avest, d (Twente, svinc.); Vizeu, a (Flamengo, fp), Musso  p (Racing Avellaneda), Mandragora c (Juventus) CESSIONI: Maxi Lopez, a (svinc.); Meret, p (Napoli, 23 mln + 2); Zampano, d (Pescara, fp); Karnezis, p (Napoli, 2,5 mln): Jankto, c (Sampdoria, 15 mln) TRATTATIVE: Brignola, a (Benevento); Halilovic, c (Las Palmas); Letizia, c (Benevento); Mandragora, c (Juventus); Matos, a (Verona); Molinaro, d (Torino); Musso, p (Racing A.); Parigini, a (Benevento); Pussetto, a (Huracan); Rhoden, c (Crotone) OGGI COSI' (4-2-3-1): MUSSO; Stryger Larsen, Danilo, Smair, Pezzella; Behrami,  MANDRAGORA; De Paul, Barak, Lasagna; VIZEU. All. VELAZQUEZ

  • ChievoAggiornata al
    2018-07-08 18:44:52

    CHIEVO 2018-2019 ACQUISTI: Cinelli, c (Cremonese, fp); Djordjevic, a (Lazio, svinc.); Floro Flores, a (Bari); Garritano, a (Carpi, fp); Grubac, a (A. Nicosia); Jallow, c (Cesena, fp); Mbaye, c (Carpi); Rigione, d (Ternana, fp); Rodriguez, a (Empoli); Yamga, a (Pescara), Sbampato, d (Francavilla, fp), Valjent c (Ternana), Frey d (Venezia)

    CESSIONI: Bastien, c (Standard Liegi, 3 mln); Castro, c (Cagliari);Inglese, a (Napoli, fp); Dainelli, d (svinc.); Gobbi d (svinc.)

    TRATTATIVE: Andreolli, d (Cagliari); Bisoli, c (Brescia); Brignola c (Benevento); Colombi, p (Carpi);Favilli, a (Juventus); Ionita, c (Cagliari); Letizia, d (Benevento); Nalini, a (Crotone); Regini, d (Sampdoria); Rohden, c (Crotone); Simy, a (Crotone)

    OGGI COSI' (4-3-3): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Jarozyinski; Depaoli, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Stepinski, Giaccherini. All. D'Anna

  • VeronaAggiornata al
    2018-08-04 17:19:42

    VERONA 2018-2019 ACQUISTI: Almici, d (Cremonese); Cissè, a (Bari); Gustafson c (Torino): Laribi, a (Cesena), Pazzini a (Levante), Crescenzi d (Pescara), Henderson c (Bari), Balkovec d (Bari), Di Carmine a (Perugia), Dawidowicz d (Benfica), Marrone c (Juventus), Tozzo p (Sampdoria) CESSIONI: Aarons, a (Newcastle, fp); Boldor, d (Bologna fp); Buchel, c (Empoli fp); Cerci, a (fc); Coppola, p (fa); Fares, d (Spal); Ferrari, d (Sampdoria); Heurtaux, (Udinese fp); Kean, a (Juventus fp); Petkovic, a (Bologna fp); Viviani c (Spal); Verde, a (Roma fp); Vukovic, d (Olimpiacos fp), Nicolas p (Udinese) TRATTATIVE: Aramu a (Torino), Iocolano a (Bari) OGGI COSI' (4-3-3): Silvestri; ALMICI, BOLDOR, DAWIDOWICZ, BALKOVEC; HENDERSON, MARRONE, LARIBI; CISSE' DI CARMINE, Matos. All. GROSSO

  • CittadellaAggiornata al
    2018-07-13 23:22:09

    CITTADELLA 2018-2019 Acquisti: Scappini a (Cremonese), Frare d (Pontedera), Drudi d (Trapani), Maniero p (Palermo), Branca c (Vejle Boldklub), Bussaglia c (Santarcangelo), Proia c (Spezia), Panìco a (Genoa), Rizzo d (Trapani) Cessioni: Pelagatti d (fine contratto), Alfonso p (Brescia), Lora c (fine contratto), Liviero d (fine contratto), Caccin c (fine contratto), Vido a (Atalanta), Varnier d (Atalanta), Bartolomei c (Spezia), Kouamé a (Genoa) Trattative: Panico a (Genoa), Capello a (Cagliari), Vido a (Atalanta), Giraudo d (Torino), Finotto a (Spal), Cianci a (Reggiana) Oggi cosi (4-3-1-2): Paleari; Salvi, Adorni, Scaglia, Benedetti; Settembrini, Iori, PROIA; Chiaretti; SCAPPINI, PANICO. All. Venturato

  • VeneziaAggiornata al
    2018-07-13 23:23:03

    VENEZIA 2018-2019 Acquisti: St.Clair a (svincolato), Pederzoli c (Piacenza), Caccavallo a (Catania), Malomo d (Vicenza), Facchin p (Reggiana), Tortori a (Carrarese), Acquadro c (Triestina), Fabris c (Padova), Pellicanò d (AlbinoLeffe), Signori c (Ternana), Vrioni a (Sampdoria), Schiavone c (Cesena), Coppolaro d (Udinese) Cessioni:Soligo c (fine contratto), Audero p (Juventus), Frey d (Chievo), Firenze a (Crotone), Stulac c (Parma), Malomo d (Triestina) Trattative:Moncini a (Cesena), Vido a (Atalanta), Cherubin d (Verona), Lezzerini p (Avellino) Oggi così (3-5-2): Vicario; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Bruscagin, Falzerano, SCHIAVONE, Pinato, Garofalo; Litteri, Geijo. All. VECCHI

  • PadovaAggiornata al
    2018-07-08 18:46:39

    PADOVA 2018-2019 ACQUISTI: De Cenco a (Pistoiese, fine prestito), Chinellato a (Alessandria, fine prestito), Tentardini d (Monza, fine prestito), Favaro p (Mestre), Capelli d (Spezia), Della Rocca c (Salernitana), Ceccaroni d (Spezia), Minesso c (Bassano) CESSIONI: Capello a (Cagliari, fine prestito), Ravanelli d (Sassuolo, fine prestito), Lanini a (Juventus, fine prestito), Fabris c (Venezia, fine prestito), Bellemo c (Spal, fine prestito), Zambataro c (Atalanta, fine prestito), Merelli p (Atalanta, fine prestito), Gliozzi a (Sassuolo, fine prestito), Tentardini d (Monza) TRATTATIVE: Clemenza a (Juventus), Capello a (Cagliari), Zigoni a (Venezia), Di Gregorio p (Inter), Erlic d (SudTirol), Broh c (SudTirol), Melchiorri a (Carpi), Giannetti a (Cagliari), Fornasier d (Pescara), Suciu c (Venezia), Rizzo c (Catania), Marilungo a (Atalanta), Albertazzi d (svincolato), Bonazzoli a (Sampdoria), Vido a (Atalanta, Emmanuello c (Atalanta), Vitale c (Spal), Lollo c (Empoli), Scuffet p (Udinese), Gliozzi a (Sassuolo), Beruatto d (Juventus), Perisan p (Udinese), Merelli p (Atalanta), Minesso c (svincolato), Caracciolo a (Brescia) OGGI COSI' (3-5-2): Bindi; Cappelletti, CAPELLI, CECCARONI; Madonna, Pulzetti, DELLA ROCCA, MINESSO, Contessa; Guidone, Marcandella. A disposizione: Burigana, FAVARO, Zivkov, Russo, Trevisan Salviato, Mandorlini, Pinzi, Serena, Belingheri, Mazzocco, Chajari, Sarno, Cisco, Candido, CHINELLATO, DE CENCO. All. Bisoli

  • PordenoneAggiornata al
    2018-07-13 23:17:58

    PORDENONE 2018-2019 Acquisti: Barison d (Bassano), Mazzini p (Atalanta) Cessioni: Perilli p (Perugia), Zammarini c (Pisa), Nocciolini a (Parma) Trattative: Nardi p (Parma), Semenzato d (Catania) Spagnoli a (Mestre), Candellone (a) Torino, Corazza a (Piacenza), Pelagatti d (svincolato), Mantovani d (Novara), Murano a (Spal), Zaccagno p (Torino). OGGI COSI' (4-3-1-2): Mazzini; Formiconi, BARISON; Stefani, De Agostini; Misuraca, Burrai, Bombagi; Berrettoni; Gerardi, Ciurria. All. TESSER

  • VicenzaAggiornata al
    2018-07-13 23:19:46

    VICENZA 2018-2019 Acquisti: Maistrello a (Ravenna), Bianchi d (svincolato), Albertazzi o (Bologna), Giacomelli a (svincolato), Solerio d (Avellino), Grandi p (Cesena), Pasini d (svincolato) Cessioni: Costa p (Inter, fine prestito), Minesso a (Padova), Pasini d (fine contratto), Fabbro a (Chievo), Karkalis d (Pescara), Proia c (Spezia), Diop a (fine contratto), Grandolfo a (fine contratto), Venitucci c (fine contratto), Botta c (fine contratto) Trattative: Chinellato a (Padova), Gomez a (Renate), Pelagatti d (Cittadella), Lora c (Cittadella), Strambelli a (svincolato), Paolucci c (Ternana), Paghera c (Avellino), Giraudo d (Torino), Marchi a (Sambenedettese), Eusepi a (Pisa), Arma (a) Triestina, Brighenti a (Cremonese), Curcio c (svincolato), De Giorgio c (svincolato), Cascione c (Cesena), Proietti c (Pescara). Oggi così (4-3-2-1): Grandi; Andreoni, Barison, Bizzotto, SOLERIO; Salvi, Bianchi, Zonta; GIACOMELLI, Laurenti; Maistrello. All. Colella.

  • TriestinaAggiornata al
    2018-07-13 23:15:40

    TRIESTINA 2018-2019 Acquisti: Beccaro c (Mestre), Sabatino d (Arezzo), Valentini p (Vicenza), Maracchi c (Trapani), Pedrazzini d (Lupa Roma), Malomo d (Venezia) Cessioni: Miori p (fine prestito), Puccini p (svincolato), Aquaro d (svincolato),Bajic d (fine prestito), Grillo d (svincolato), El Hasni d (svincolato), Maesano d (svincolato), Troiani d (fine prestito), Acquadro c (fine prestito), Finazzi c ( svincolato), Porcari c (fine prestito), Meduri c (svincolato), Celestri c (svincolato), Pozzebon a (fine prestito) Trattative: Formiconi d (Pordenone), Procaccio a (Borgosesia), Costantino a (SudTirol), Curiale a (Catania), Murano a (Trapani) Oggi così (4-3-1-2): VALENTINI; Libutti, MALOMO, Lambrughi, SABATINO; BECCARO, Coletti, MARACCHI; Petrella; Mensah, Arma. All. PAVANEL

  • MestreAggiornata al
    2018-05-07 18:14:09

    Avversario: -

  • SüdtirolAggiornata al
    2018-05-07 18:14:24

    Avversario: -

  • Delta Porto TolleAggiornata al
    2018-05-07 18:14:37

    Avversario: -

  • BellunoAggiornata al
    2018-05-07 18:14:49

    Avversario: -

  • TrevisoAggiornata al
    2018-05-04 17:50:21

    Avversario: -

  • Virtus VeronaAggiornata al
    2018-06-25 22:25:08

    Avversario: -

Pubblicità

Pubblicità



WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
X