facebook rss
  • Senza categoria

Triveneto live 24! Pordenone beffato al 96’: la Juve pareggia, Di Carlo fallisce la fuga

venerdì 9 Settembre 2022 - Ore 18:00 - Autore: Staff Trivenetogoal

Ore 22.55 – Pordenone: Queste le dichiarazioni di Domenico Di Carlo dopo Pordenone – Juventus Next Gen: “Abbiamo creato 7-8 occasioni da gol e il nostro l’abbiamo fatto. Non siamo stati bravi e non l’abbiamo chiusa. Decisione clamorosa, però, quella sul gol della Juventus, con l’assistente che aveva la bandierina alzata. Quando abbiamo fatto le nostre giocate abbiamo creato occasioni davanti al portiere. Questa è la strada, dispiace per i tifosi per non aver vinto in casa. Dispiace che l’arbitro abbia fatto cambiare idea all’assistente, anche perché non aveva ragione. L’atteggiamento della squadra c’è, non siamo riusciti a vincere e proveremo a fare meglio di quanto abbiamo fatto oggi. Pirrello? Ha fatto bene e ha fatto un bel gol, le palle inattive dobbiamo sfruttarle al meglio. Ci è mancata un po’ di concretezza davanti”

Ore 22.00 – Pordenone: Beffa atroce per il Pordenone, che vede sfumare al 96′ la seconda vittoria consecutiva contro la Juventus Under 33. Prima un gol di Pirrello su angolo di Burrai, una delle specialità della casa che regala sempre grandi soddisfazioni e poi la rete di Cudrig al 96′, quando la vittoria sembrava un pugno. Raffica di occasioni per il Pordenone, che davanti schiera Candellone e Magnaghi e che a centrocampo preferisce Torrasi a Pinato. Al 5′ subito una chance neroverde: cross dalla destra di Andreoni e colpo di testa di Magnaghi che scheggia la traversa. Altra traversa al 34′: questa volta è il sinistro di Candellone a stamparsi sul legno. Il Pordenone insiste e ha una netta supremazia territoriale: al 41′ incursione neroverde in area avversaria: il destro a incrociare di Zammarini esce di pochissimo alla destra di Senko. Da segnalare anche l’infortunio a Bassoli, sostituito da Pirrello, mentre davanti si sente l’assenza di Palombi, con Dubickas ancora in panchina. La Juve fa pochissimo anche a inizio ripresa e il Pordenone torna all’assalto: all’11’ Senko respinge un gran destro di Candellone da dentro l’area, poi al 16′ finalmente I Ramarri passano. Angolo di Burrai e splendida incornata di Pirrello che sblocca lo stallo. Al 21′ ancora una chance per il Pordenone: angolo di Burrai e colpo di testa Piscopo, che di testa trova la pronta risposta di Senko. Si sveglia all’improvviso la Juve, che costruisce due nitide palle gol: la seconda, in particolare, con Cudrig, spaventa Festa e lambisce il palo. La Juve si getta in avanti e al 96′ Cudrig raccoglie il cross di Besaggio beffando Festa.

Ore 21.50 – Triestina: Si è chiusa a quota 131 la prevendita per il settore ospiti dello stadio Dal Molin per Arzignano – Triestina. Questo l’aggiornamento comunicato poco fa dall’ufficio stampa dell’Arzignano

Ore 21.40 – Arzignano: VALERIANO NCHAMA parla alla vigilia di Arzignano – Triestina: «Per noi è molto importante continuare a giocare qui al Dal Molin. Lo scorso anno abbiamo fatto partite importanti con il sostegno del nostro pubblico e della nostra gente. È un orgoglio e siamo fieri di scendere in campo. Ciò che possiamo fare è quello di dare più del cento per cento ad ogni partita per cercare di portare a casa sempre punti e far sì che qui in casa sia un piccolo fortino. Sarà una partita bella da giocare con una squadra che ha tanta storia. Sarà difficile e dobbiamo essere attenti ad ogni minimo dettaglio dal punto di vista mentale e fisico».

Ore 19.30 – Padova: Padova-Vicenza, la prevendita tocca quota 4462: il settore ospiti chiude a quota 2428

Ore 19.15 – Vicenza: i convocati di Baldini, out solo Desplanches e Ronaldo

Ore 18.50 – Venezia: arriva un aggiornamento della prevendita di Spal – Venezia. Sono 2850 i biglietti acquistati sinora, di cui 329 nel settore ospiti dello stadio Mazza riservato ai tifosi arancioneroverdi

Ore 18.40 – Padova: La Questura di Padova, in merito allo svolgimento del derby Padova – Vicenza, ed in esito al Tavolo Tecnico svoltosi in Questura alle ore 12 odierne, rende noto che saranno svolti capillari servizi di ordine e sicurezza pubblica che, fin dal primo pomeriggio di sabato 10 settembre, vedranno impiegato personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria. Saranno presidiate le vie d’accesso alla città sulla viabilità ordinaria e su quella autostradale, nonché aree di servizio, svincoli e caselli, anche con l’impiego delle pattuglie della Polizia Stradale. Equipaggi in auto ed in moto vigileranno sui luoghi di abituale ritrovo “pre-partita” dei tifosi padovani affinché sia scongiurato ogni contatto con la tifoseria Vicentina. Allo stadio Euganeo, il cui impianto di videosorveglianza è stato recentemente potenziato, opereranno aliquote del 2° Reparto Mobile della Polizia di Stato di Padova e del 5° Reggimento Mobile Carabinieri di Bologna, coadiuvate da unità cinofile specializzate nell’ordine pubblico. Il consistente afflusso di autoveicoli diretti allo Stadio sarà “governato” dagli equipaggi della Polizia Locale secondo lo specifico piano di viabilità predisposto che prevede, fra l’altro, la chiusura al traffico di via Nereo Rocco fin dalle ore 18. Saranno complessivamente 200 gli uomini e donne delle forze dell’ordine che vigileranno sullo svolgimento del derby. Il Questore Antonio Sbordone, a margine del Tavolo Tecnico, ha così commentato: “L’antica rivalità calcistica fra Padova e Vicenza è nota. Siamo tuttavia fiduciosi che i supporter possano regalare all’incontro una festosa cornice di tifo acceso, ma corretto. Ci sentiamo di raccomandare agli sportivi di giungere allo stadio con anticipo rispetto al calcio d’inizio per limitare la congestione del traffico e le code ai varchi di controllo per l’accesso all’impianto.”

Ore 18.15 – Triestina: In vista della seconda giornata di campionato Arzignano Valchiampo-Triestina, in programma domani pomeriggio allo Stadio “Tommaso Dal Molin” con calcio d’inizio alle 17:30, l’allenatore alabardato Andrea Bonatti ha convocato i seguenti giocatori:

PORTIERI: Mastrantonio, Pisseri, Pozzi

DIFENSORI: Ciofani, Di Gennaro, Galliani, Ghislandi, Rocchetti, Rocchi, Sabbione, Sarzi Puttini, Sottini

CENTROCAMPISTI: Crimi, Felici, Furlan, Gori, Lollo, Lombardi, Lovisa, Paganini, Pellacani, Pezzella

ATTACCANTI: Adorante, Ganz, Minesso, Petrelli

Indisponibili: Ala-Myllymaki,

Ore 18.05 – Padova: Questa la lista dei convocati da Mister Bruno Caneo per Padova-L.R. Vicenza, 2° giornata di Serie C Girone A in programma domani ore 20:30 Stadio Euganeo:

PORTIERI: 22 Donnarumma, 34 Mangiaracina, 1 Zanellati

DIFENSORI: 4 Belli, 25 Calabrese, 5 Ilie, 3 Valentini

CENTROCAMPISTI: 24 Cretella, 11 Dezi, 33 Franchini, 23 Jelenic, 10 Radrezza, 14 Vasic

ATTACCANTI: 9 Ceravolo, 27 De Marchi, 19 Gagliano, 31 Ghirardello, 21 Liguori, 7 Piovanello, 20 Russini

Ore 16.45 – Verona:  Le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Gabriele Cioffi, rilasciate all’antivigilia di Lazio-Hellas Verona, match valido per la 6a giornata della Serie A TIM 2022/23 in programma domenica 11 settembre, alle ore 18, allo stadio ‘Olimpico’ di Roma.

Com’è stato lavorare con l’organico al completo? “Bello, soprattutto per il piacere di allenare e perché ho visto i ragazzi felici, ho percepito un’energia positiva e abbiamo lavorato sulle varie cose da migliorare”.

I suoi ragazzi la mettono in difficoltà nelle scelte? “Sì oggi abbiamo recuperato Dawidowicz e Piccoli, con la Lazio ci saranno tutti. La competizione fa bene a loro e fa bene a me in fase di scelte da prendere”.

Doig nella difesa a tre? “Sì, Doig è arrivato anche per la sua possibile duttilità nel ruolo di braccetto di sinistra. Credo però che oggi sia prematuro e che siano da valorizzare le sue qualità e la sua corsa sulla fascia”.

Cosa migliorerebbe nel suo gioco? “Dobbiamo migliorare, ma con la consapevolezza che nelle ultime due o tre settimane abbiamo fatto tanto. Ora andremo a ritoccare la fase offensiva sui piazzati e lo sviluppo di gioco, senza però perdere in affidabilità”.

Quanta consapevolezza avete e quanta ne serve per fare risultato allo Stadio ‘Olimpico’? “Serve coraggio, sapendo che per far risultato a Roma dovremo dare il 110%, perché l’ambiente sarà molto caldo. Noi saremo pronti alla sfida e ce la giocheremo”.

L’ha sorpresa Lazovic trequartista? “Non mi ha sorpreso perché altrimenti non l’avrei fatto giocare lì. Darko sa giocare a calcio, è completo e può giocare ovunque. In quel ruolo oltre a lui abbiamo tanti giocatori disponibili”.

Cos’hanno portato i nuovi acquisti? “Competitività e freschezza, che sono aspetti di cui avevamo bisogno. Non è facile ritrovare energie nervose ogni anno, ma questo fa bene alla squadra in generale”.

Un commento sul suo collega Maurizio Sarri? “Innanzitutto per me è un onore essere definito collega di Sarri, è un maestro, si è formato da solo e ha vinto insistendo con le sue idee. Troveremo una Lazio che gioca a memoria, carica dal risultato ottenuto in coppa”.

Coppola in campo contro la Lazio? “Non guardo l’età, guardo l’atteggiamento e come il giocatore lavora in settimana. Gioca chi vedo meglio”.

Ore 16.15 – Virtus Verona: «Sarà una partita difficile, in uno stadio importante, contro una squadra che gioca un ottimo calcio, ma la partita col Lecco ci ha lasciato buone sensazioni. Ripartiamo da lì, con l’obiettivo di provare a ottenere la prima vittoria stagionale. Dovremo essere più cinici sotto porta: sabato scorso è mancato il colpo del killer, se vogliamo andare a guardare bene. Formazione? Non troppo diversa da quella di sabato. Abbiamo fuori solo Cella. Potrebbe tornare negli undici Daffara; Nalini e Juanito sono a disposizione».
Così Gigi Fresco alla vigilia del match di #Piacenza, calcio d’inizio ore 17:30.
La partita sarà trasmessa – oltre che sulla piattaforma OTT Eleven Sport – in diretta Sky, con le modalità di trasmissione del satellitare e del digitale terrestre.

Ore 15.55 – Venezia: Domenica 11 settembre il Gruppo Sportivo Cà Vio parteciperà al Corteo Acqueo della Riviera Fiorita con una caorlina a sei remi e due figuranti. L’intero equipaggio indosserà le maglie away del Venezia FC. La Riviera Fiorita, manifestazione giunta alla 44esima edizione e promossa dal Gruppo Sportivo Riviera del Brenta del Presidente Gaetano Bregantin, è uno degli appuntamenti più attesi ed importanti della Riviera del Brenta ed il Venezia ha scelto di partecipare per rafforzare e consolidare il sodalizio con il nostro territorio e le sue tradizioni. Il corteo, che prevede la discesa lungo il Brenta delle imbarcazioni pavesate a festa, partirà alle 9.30 di domenica 11 settembre da Stra per poi raggiungere Malcontenta alle 17.45 attraversando tra le altre Dolo e Mira. L’equipaggio, capitanato da Lidiano Enzo,in arte “Sísola”, sarà composto da Guido Sarpa, Giorgio Scarpi, Giulio Latuada, Edy Barbiero, Federico Galarrada. Martina Godeas figurerà la sirenetta e Diego Pavan l’arlecchino.

Ore 15.50 – Virtus Verona: La Virtus Soccer, società affiliata alla Virtus Verona, comunica di aver affidato il ruolo di Responsabile della Divisione Femminile a Mauro Stoico. In perfetta sintonia con lo sviluppo generale del movimento del calcio femminile in Italia, la Virtus prosegue il percorso di crescita della struttura, con una particolare attenzione al settore giovanile, presentando ben quattro compagini al via della stagione agonistica 2022/23. Le formazioni prenderanno parte ai campionati Under 12 (Mondo Palla), Under 15, Under 17 e Under 19.
Alle atlete, ai dirigenti e allo staff tecnico va un caloroso in bocca al lupo per la nuova stagione, con l’augurio di ottenere grandi soddisfazioni sul campo e personali.

Ore 15.45 – Arzignano: Queste le dichiarazioni di Giuseppe Bianchini alla vigilia di Arzignano – Triestina: «Partita tosta, contro una squadra forte, completamente rinnovata e con giocatori importanti. Noi dobbiamo essere bravi ad interpretarla nella maniera giusta e avere coraggio, consci dei nostri limiti e delle nostre forze. Senza paura […] Ogni situazione quest’anno deve essere valutata attentamente restando sempre concentrati […] Aver portato la Lega Pro ad Arzignano è motivo di vanto per tutti. A questo bisogna aggiungere il fatto che le partite vanno giocate e noi dobbiamo metterci del nostro per far sì che tutti gli sforzi fatti abbiano avuto un senso».

Ore 15.30 – Cjarlins Muzane: Domenica alle ore 15 andrà in scena la seconda giornata del Girone C di Serie D. Il Cjarlins Muzane, dopo il buon debutto interno contro l’Union Clodiense, affronterà in quello che è senza dubbi un big match, la Luparense. Mister Luca Tiozzo ha presentato la partita in conferenza stampa: “Siamo contenti di come sia iniziato il nostro campionato, quella contro l’Union Clodiense è stata una gara positiva, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento e dell’attenzione. L’abbiamo rivista, si può sicuramente migliorare su alcune cose, forse avere più possesso all’interno della gara, ma nel complesso della prestazione possiamo ritenerci soddisfatti”.

Il campionato è partito davvero forte. Domenica un’altra grande sfida contro la Luparense, una delle formazioni più attrezzate del girone.

“La Luparense va affrontata con maggiore attenzione rispetto alle altre perché ha un potenziale offensivo importante. In base a chi troveremo di fronte prepareremo qualcosa di specifico nelle due fasi ma senza snaturarci troppo. Dobbiamo concentrarci su noi stessi. In settimana abbiamo lavorato bene, il risultato positivo della scorsa domenica ci ha dato serenità”.

A che punto siete del vostro percorso di crescita?

“Fisicamente stiamo bene. Dal punto di vista dell’amalgama e dell’apprendimento di alcuni principi di gioco manca ancora qualcosa perché siamo una squadra nuova ma sono contento del lavoro fatto fino adesso”.

Che partita si aspetta a San Martino di Lupari?

“Rispetto alla Clodiense, che è stata molto chiusa e corto, mi aspetto una squadra più aperta e offensiva. Troveremo maggiore spazio per ripartire, dovremo essere bravi nella gestione del possesso. Contro un avversario così sarà fondamentale sfruttare al massimo ogni palla”.

Siamo all’inizio di questo lungo campionato, in tanti vedono il Cjarlins Muzane come una delle grandi favorite. Che messaggio si sente di dare?

“Queste prime partite non sono indicative per quello che sarà il risultato finale, però sono assai importanti per il nostro percorso di crescita. Fare risultato contro la Luparense vorrebbe dire che possiamo giocarcela davvero con tutti. Questo è un campionato davvero difficile, c’è tanto equilibrio. Non puoi mai dare per scontato nulla dall’inizio alla fine. Dobbiamo restare concentrati partita dopo partita”.

Ore 15.15 – Südtirol: Queste le parole di Pierpaolo Bisoli in vista della gara contro il Como: “Non sono a conoscenza dei problemi relativi al Como. So che ci sarà un avvicendamento relativo al Como. Non penso saranno condizionati da questo aspetto. Il Como ha giocatori importanti e quindi credo scenderanno in campo per ottenere il massimo dei punti. Il nostro approccio, sia in casa che in trasferta, deve essere sempre aggressivo. Sarà una partita difficile perché loro hanno un calcio verticale. In serie B un giocatore come Cerri sposta gli equilibri. Qui ci sono valori tecnici che devono essere espressi”

Ore 15.10 – Vicenza: Queste le dichiarazioni di Francesco Baldini alla vigilia di Padova-Vicenza: “Siamo molto consapevoli che la strada è lunghissima, sicuramente non mi faccio influenzare dal 6-1, anzi mi preoccupa da tutta la settimana che il Padova ha perso. Come si gestita la partita di domani? Vogliamo creare la nostra identità ben precisa in cui popolo e società si riconoscano, poi la possiamo modificare perché abbiamo una rosa importante. L’identità dev’essere ben precisa. Che Padova si aspetta? Ci sono stati 11 gol l’anno scorso, Caneo è un giocatore che fa giocare bene le sue squadre, loro proveranno a fare la partita. Come sta la squadra?  I ragazzi stanno bene. Ci prendiamo oggi e domani per recuperare Cavion e Padella, rientrano tra i convocati poi vedremo la rifinitura, anche Cappelletti sarà convocato così come Zonta che è rientrato a pieno regime. Cosa conterà? Dovremo fare male al Padova ma loro sono molto bravi in fase di costruzione e mi aspetto che loro faranno di tutto per vincere la partita. Io voglio una squadra di carattere, non mi stanno bene così come non sta bene alla società le ammonizioni inutili ma se bisogna fare un fallo tattico va fatto. La formazione? Sto valutando Cataldi dall’inizio perché sta crescendo e ha fisicità, per cui lo sto considerando. Jimenez? Ha ancora tanti margini di crescita soprattutto in fase di non possesso, lui è uno dei primi tre della rosa per i dati atletici”.

Ore 14.35 – Cittadella: Sabato 10 settembre allo Stadio Tombolato sarà ospitata una delle squadre più in forma di questo avvio di campionato, 3 vittorie in 4 incontri al pari di Reggina e Brescia. Alle 14.00 il Cittadella affronterà il Frosinone, gara valida per la 5ª giornata di Serie BKT.
Assenti obbligati Del Fabro e Asencio, fermati per un turno dal Giudice sportivo. Restano ai box Danzi per il riacutizzarsi del problema alla caviglia e Mastrantonio non al meglio.
Torna a disposizione Embalo alla prima convocazione ufficiale, con lui di nuovo arruolabile Mattioli. Questa la lista dei convocati da mister Gorini per domani:
PORTIERI
36 KASTRATI Elhan
77 MANIERO Luca
1 MANFRIN Filippo
DIFENSORI
2 PERTICONE Romano
3 FELICIOLI Gian Filippo
6 VISENTIN Santiago
15 FRARE Domenico
17 DONNARUMMA Daniele
19 CIRIELLO Vincenzo
18 MATTIOLI Alessandro
84 CASSANDRO Tommaso
CENTROCAMPISTI
8 MAZZOCCO Davide
16 VITA Alessio
20 CARRIERO Giuseppe
23 BRANCA Simone
26 PAVAN Nicola
ATTACCANTI
7 EMBALO Carlos
9 TOUNKARA Mamadou
10 ANTONUCCI Mirko
11 BERETTA Giacomo
30 LORES VARELA Ignacio
92 BALDINI Enrico
99 MAGRASSI Andrea

Ore 13.50 – Trento: Come arriva il Trento alla sfida di sabato.
“Bene, la rosa è quasi tutta a disposizione, con qualche acciacco “sparso” e c’è grande voglia di centrare il primo risultato positivo del campionato, che ci è sfuggito sabato scorso, a mio avviso immeritatamente. La sconfitta contro la Juventus l’abbiamo assolutamente metabolizzata ma, rivedendo più volte la gara nel corso della settimana, ho avuto la conferma di quanto pensavo già a caldo, ovvero che il risultato negativo sia stato immeritato. Abbiamo creato 16 situazioni pericolose, a fronte di tre tiri in porta subiti, proposto un calcio palla terra e l’esito finale è stato determinato esclusivamente da due episodi negativi. In occasione del primo gol ci sono da sottolineare anche i meriti dei nostri avversari, che hanno fatto una gran giocata, sulla seconda rete c’è stata un’incomprensione dei nostri centrali. Il reparto difensivo è quello che ha maggiormente sofferto degli infortuni nel corso della preparazione estive, vedi le indisponibilità di Fabbri e Carini, con alcuni elementi (Semprini e Garcia Tena) che sono arrivati a percorso iniziato: lo sapevamo che sarebbe servito un po’ di tempo per trovare i giusti automatismi sulla linea. La prestazione comunque c’è stata, adesso si tratta di migliorare la nostra proposta di calcio e limare gli errori, ma quella di Alessandria, ci tengo a ribadirlo, è stata una prova positiva. Il risultato, ovviamente, è stato insoddisfacente e quello va “modificato” assolutamente”.

Cosa dovrà cambiare.
“L’approccio alla gara, quello sì, me lo aspetto diverso, perché abbiamo una rosa con le qualità e l’esperienza per entrare immediatamente in partita e per “capire” subito la partita e l’avversario. Confido anche che, giocare in casa e davanti al nostro pubblico, ci darà un’ulteriore spinta per approcciare nel modo giusto la gara contro la Pro Vercelli, un’avversaria quadrata, che gioca molto in verticale e con elementi importanti soprattutto nel reparto avanzato. Abbiamo una gran voglia di disputare un’ottima gara e regalare la prima gioia stagionale al Club e ai nostri tifosi”.

Queste le dichiarazioni di Lorenzo D’Anna alla vigilia di Trento – Pro Vercelli

Ore 13.40 – Ancora brutte notizie in vista di Padova – Vicenza per Bruno Caneo e per i biancoscudati. Igor Radrezza si è fermato un problema intestinale. Al momento non si sa se il centrocampista biancoscudato potrà essere della gara, si valuterà domani stesso. Buone notizie, invece, per Bernardo Calabrese, che ha recuperato e che giocherà titolare al posto dell’assente Gasbarro

Ore 12.45 – Queste le dichiarazioni di Bruno Caneo alla vigilia di Padova – Vicenza: «Abbiamo fatto una buona settimana, la nostra idea di calcio sta crescendo, anche se davanti abbiamo il Vicenza proveremo a fare la nostra partita nel migliore dei modi. Domani si affronteranno due squadre importanti, ci sono tutti gli ingredienti per fare una buona gara, dovremo giocare con tanto entusiamo, facendoci aiutare anche dai tifosi. Ci sono tanti indisponibili purtroppo, ma siamo comunque un gruppo forte e unito quindi non dobbiamo piangerci addosso. Domani incontreremo una squadra molto forte fisicamente e dovremo dare del nostro meglio, De marchi con la sua fisicità potrà darci una mano, capita a tutti di sbagliare dei goal, l’importante è rialzarsi subito senza demoralizzarsi.
Jelenic l’ho già visto pronto. Anche per Liguori sarà il suo debutto. Sabato sera è la mia prima partita in casa e sono molto carico, è un bell’incontro , voglio trasmettere qualcosa d’importante. Quella di domani è una partita fondamentale per tutta Padova, però ogni partita dev’essere un vero esame. Domani finita la gara andremo in ritiro in vista di Alessandria, per la partita contro la Juve »

Ore 12.00 – Südtirol: «La mia prima da titolare contro il Pisa? Emozionante e piacevole per l’epilogo che ha avuto la gara e per tutti noi: aver conquistato i tre punti è la cosa che conta di più. Giocare in B nella squadra della mia città è un onore: ho avuto il piacere di essere parte integrante di un percorso e di un progetto che ha portato alla promozione in serie B, e sono fiero e grato di continuare ad esserlo, consapevole di dover dare sempre il massimo per la causa comune. Il Como? Un’altra partita impegnativa, come lo sono state e lo saranno tutte quelle di questo campionato. Bisoli è un tecnico di grande esperienza, pragmatico, conosce bene la categoria: è arrivato con grande entusiasmo e ce lo ha trasmesso. La serie B ci sta insegnando che non ci sono partite facili. Il livello è alto e deve essere motivo di stimolo. Il nostro obiettivo lo dobbiamo costruire con la forza del collettivo, con l’impegno di tutti»: queste le dichiarazioni rilasciate sulle colonne del “Corriere dell’Alto Adige” da Simone Davi, terzino del Südtirol.

Ore 11.40 – «Denis Cheryshev è un ragazzo eccezionale, serio ed educato, rispettoso e con una mentalità più europea che russa, avendo sempre giocato nella Liga. Una differenza che si traduce in primis in una grande professionalità, dopodiché tutto dipenderà dalle condizioni fisiche e dalle motivazioni, ma se ha accettato questa sfida significa che non gli mancano. Per l’amore che mi lega a Venezia e al Venezia il mio augurio è che non abbia finito la benzina. Perché il Venezia non è riuscito a salvarsi in Serie A? Non era più scarso di altre squadre, sarebbero bastati 4-5 punti in più per salvarsi. È mancato un supervisor della società che potesse incidere nello spogliatoio, dando più sicurezza a Zanetti e aiutandolo a raddrizzare la rotta dopo le troppe sconfitte in zona cesarini. E mi sembra incredibile non siano più coinvolti dirigenti come Collauto e Poggi, innamorati come sono del club della loro città. Javorcic? Mi piace, forse però dopo una retrocessione sarebbe stato più prudente puntare su un allenatore con più esperienza. La B quest’anno è durissima, il Venezia mi auguro possa lottare per i playoff ma deve stare attento. Mi pare manchi una persona capace di dare un’impronta dentro-fuori dal campo per rinforzare la mentalità del gruppo»: queste le dichiarazioni rilasciate sulle colonne de “Il Gazzettino” da Oreste Cinquini, ex dg del Venezia.

Ore 09.00 – Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate sulle colonne del “Corriere del Veneto” da Gianluca Litteri, doppio ex di Padova e Vicenza: «Il miglior acquisto del Padova? Dico Piovanello. Se gli danno la fiducia che merita può fare la differenza. Quello del Vicenza? Ronaldo: è un giocatore che in questa categoria è un lusso, hanno fatto benissimo a prenderlo e lui ha fatto la scelta giusta. Non era facile, però se fossi stato in lui avrei fatto la stessa cosa. Vicenza squadra favorita per la promozione? Senza dubbio: ha una rosa di eccellente livello in tutti i reparti e per me è uno scalino sopra a tutto il resto della concorrenza. Nel Vicenza c’è più qualità rispetto al Padova, non ci sono dubbi»

Ore 08.30 – Le probabili formazioni di Pordenone-Juventus Next Gen (ore 20)

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Andreoni, Ajeti, Bassoli, Benedetti; Zammarini, Burrai, Torrasi; Deli; Magnaghi, Candellone. All. Di Carlo

JUVENTUS NEXT GEN (4-2-3-1): Senko; Barbieri, Nzouango, Stramaccioni, Mulazzi; Sersanti, Barrenechea; Iocolano, Sekulov, Pecorino; Iling. All. Brambilla





Commenti

commenti


Calciomercato

  • UdineseAggiornata al
    2022-09-01 18:39:33

    UDINESE 2022-2023 (Calciomercato estivo new!) Acquisti: Ebosele d (Derby County),  Abankwah d (St. Patrick's Athletic), Buta d (Sporting Braga), Guessand d (Nancy), Bijol d (Spartak Mosca), Nehuen Perez d (Atletico Madrid), Masina d (Watford), Ebosse d (Angers), Semedo a (Sporting Lisbona), Asante a (Young Apostles), Kamara c (Watford), Ehizibue d (Colonia) Cessioni: Stryger Larsen d (Trabzonspor), Pussetto a (Watford), Pablo Marì d (Arsenal), Zeegelaar d (svincolato), N.Perez d (Atletico Madrid), Micin c (Napredak), Bajic a (Giresunspor), Molina d (Atletico Madrid), Vizeu a (Sheriff Tiraspol), Benkovic d (Eintracht Braunschweig) Oggi così (3-5-2): Silvestri; Becao, BIJOL, Nuytinck; EHIZIBUE, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. All. SOTTIL

  • Hellas VeronaAggiornata al
    2022-09-01 20:26:23

    VERONA 2022-2023 (Calciomercato estivo, new!) Acquisti: Amione d (Reggina), Cetin d (Kayserispor), Mignani  d (Sampdoria), Ruegg d (Lugano), Piccoli a (Atalanta), Henry a (Venezia); Djuric a (Salernitana), Doig d (Hibernian), Cortinovis c (Atalanta), Conti c (Cagliari), Perilli p (svincolato), Cabal d (Atletico Nacional), Kallon a (Genoa), Hien d (Djungardens), Hrustic c (Eintracht Francoforte), Verdi a (Torino), Depaoli d (Sampdoria) Cessioni: Ruegg d (Young Boys), Turra c (Virtus Verona), Calabrese d (Padova), Sutalo d (Atalanta), Depaoli d (Sampdoria), Casale d (Lazio), Cancellieri a (Lazio), Bessa a (fine contratto), Caprari a (Monza), Conti c (Mantova), Celik d (Lecce), Simeone a (Napoli), Barak c (Fiorentina), Stepinski a (Aris Limassol), Retsos d (Olympiakos), Tupta a (Pescara), Amione d (Sampdoria) Oggi così (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Günter, HIEN; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; KALLON, HRUSTIC; HENRY. All. CIOFFI

  • VeneziaAggiornata al
    2022-09-01 17:11:42

    VENEZIA 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Zampano d (Frosinone), Pierini a (Cesena), Novakovich a (Frosinone), Andersen c (Copenaghen), Zabala d (Apoel Nicosia), Wisniewski d (Gornik Zabre), Joronen p (Brescia), Connolly a (Brighton), Bah a (Niederkorm), De Vries a (Philadelphia), Pohjanpalo a (Bayer Leverkusen), Enem a (Ajax), Candela d (Genoa), Cheryshev c (svincolato), Iovu d (svincolato), Kacinari c (NK Tabor Sežana ) Cessioni: Ebuehi d (Empoli), Nsame a (Young Boys), Henry a (Verona), Schnegg d (Sturm Graz), Nani a (Melbourne Victory), Caldara d (Milan), Romero p (fine contratto), Galazzi c (Brescia), Lezzerini p (Brescia), Mateju d (fine contratto), Heymans c (Charleroi), Peretz c (rescissione contratto), Ampadu d (Chelsea), D.Rossi c (Pro Patria), Okereke a (Cremonese), Pigozzo p (Arzignano), Aramu a (Genoa), Neri p (Feralpisalò), Iovu d (NK Istra), Kačinari c (KS Kastrioti) Oggi così (4-3-3): JORONEN; ZAMPANO, WISNIEWSKI, Ceccaroni, Haps; Busio, ANDERSEN, Cuisance; CHERYSHEV, POHJANPALO, Johnsen. All. JAVORCIC

  • CittadellaAggiornata al
    2022-09-01 20:06:11

    CITTADELLA 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Embalo a (Eupen), Asencio a (Lecce), Bassano d (Aquila Montevarchi), Cuppone a (Potenza), Carriero c (Avellino), Felicioli d (Venezia), Magrassi a (Virtus Entella) Cessioni: Plechero p (Franciacorta), Saggionetto c (Sangiuliano City), Okwonkwo a (Bologna), Laribi c (Reggina), Benedetti d (Pordenone), Tavernelli a (Novara), Icardi c (Feralpisalò) Oggi così (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Del Fabro, Frare, FELICIOLI; Vita, Danzi, Branca; Antonucci; Baldini, R.ASENCIO. All. Gorini

  • SüdtirolAggiornata al
    2022-09-01 17:12:36

    SÜDTIROL 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Carretta a (Perugia), D'Orazio d (Ascoli), Iacobucci p (Pescara), Sprocati a (Parma), Barison d (Pordenone), Mazzocchi a (Atalanta), Pompetti c (Inter), Belardinelli c (Empoli), Nicolussi Caviglia c (Juventus), Berra d (Pisa), Siega c (Pisa), Marconi a (Alessandria), Crociata c (Empoli), Schiavone c (svincolato) Cessioni: Gabrieli d (Olbia), Beccaro c (rescissione contratto), Fabbri d (Trento), Gatto c (Ancona), Fink c (fine carriera), Malomo d (Foggia), Davi d (Arzignano), Heinz d (Torres), Fischnaller a (Fermana) Oggi così (4-3-2-1): Poluzzi; BERRA, Zaro, BARISON, D'ORAZIO; Tait, SCHIAVONE, SIEGA; CARRETTA, Casiraghi; MARCONI. All. BISOLI

  • PordenoneAggiornata al
    2022-09-01 19:41:29

    PORDENONE 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Ajeti d (Padova), Andreoni d (Bari), Burrai c (Perugia), Deli c (Cremonese), Festa p (Crotone), Ingrosso d (Virtus Francavilla), La Rosa d (Giarre), Petrovic a (Virtus Entella), Pirrello d (Empoli), Piscopo a (Empoli), Negro d (Triestina), Giorico c (Triestina), Benedetti d (Cittadella), Palombi a (Alessandria), Dubickas a (Piacenza), Martinez p (Triestina), Pinato c (Sassuolo) Cessioni: Sabbione d (Triestina), Barison d (Südtirol), Gabriel Bianco c (Pro Patria), Ciciretti c (Ascoli), El Kaouakibi d (Benevento), Perisan (p, Empoli), Camporese d (Reggina), Petrovic a (Pontedera), Passador p (Torino), Sylla a (Alessandria), Kupisz c (Jagiellonia), Valietti d (Vicenza), Zanotel c ( Lecce), Misuraca c (Fermana) Oggi così (4-3-1-2): FESTA; Andreoni, AJETI, NEGRO, BENEDETTI; Torrasi, BURRAI, PINATO; Deli; DUBICKAS, PALOMBI. All. DI CARLO

  • VicenzaAggiornata al
    2022-09-01 19:04:16

    VICENZA 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Rolfini a (Ancona), Oviszach a (Santa Maria), Cataldi c (svincolato), Begic a (Nk Celje), Vandeputte a (Catanzaro), Longo a (Modena), Jallow a (MOL Fehervar), Busatto a (Messina), Zarpellon c (Virtus Verona), Proia c (Brescia), Ierardi d (Pescara), Rossi d (Legnago), Fantoni d (Messina), Brzan p (Adriese), Ferrari a (Napoli), Ronaldo c (Padova), Bellich d (Lucchese), Jimenez c (Salernitana), Scarsella c (Modena), Cavion c (Salernitana), Stoppa a (Palermo), Desplanches p (Milan), Valietti d (Pordenone) Cessioni: Teodorczyk a (fine contratto), Bruscagin d (fine contratto), Meggiorini a (fine contratto), Maggio d (fine contratto), Pizzignacco p (Feralpisalò), Cavion c (Salernitana), Contini p (Napoli), Ranocchia c (Juventus), Diaw a (Modena), Lanzafame a (fine contratto), Da Cruz c (Mechelen), Boli c (Lens), Bikel c (Vancouver), J.Lukaku d (svincolato), Crecco c (Pescara), Vandeputte c (Catanzaro), Longo a (Dordrecht), Jallow a (Adanaspor), Fantoni d (Ancona), Rossi d (Lecco), Tronchin c (Virtus Verona), Gerardi p (Montebelluna), Proia c (Spal), Talarico c (Virtus Verona), Taugourdeau c (Turris), Brosco d (Pescara), Djibril c (Fidelis Andria), Manfredonia c (Imolese) Oggi così (3-5-2): DESPLANCHES; Cappelletti, Padella, BELLICH; Dalmonte, CAVION, RONALDO, SCARSELLA, Greco; ROLFINI, FERRARI. All. Baldini

  • PadovaAggiornata al
    2022-09-01 20:23:29

    PADOVA 2022-2023 (Calciomercato estivo, new!) Acquisti: De Marchi a (Pescara), Calabrese d (Verona), Russini a (svincolato), Zanchi d (svincolato), Cretella a (Paganese), Zanellati p (Giana Erminio), Gagliano a (Cagliari), Vasic c (Lecco), Franchini c (Monterosi Tuscia), Castellano c (Pistoiese), J.Baraye d (Monopoli), Biancon d (Chiasso), Burigana p (Fiorenzuola), Piovanello c (Mantova), Radrezza c (Reggiana), Belli d (Bari), Liguori a (Campobasso), Jelenic c (svincolato) Cessioni: Nicastro a (fine contratto), Santini a (fine contratto), Jelenic a (fine contratto), Chiricò a (Crotone), Ejesi a (Virtus Francavilla), Ajeti d (Pordenone), Settembrini c (Arezzo), Pelagatti d (fine contratto), Buglio c (Siena), Trezza p (Cerignola), Vannucchi p (fine contratto), Contessa d (fine contratto), Gherardi p (fine contratto), Ronaldo c (Vicenza), Saber c (Cesena), Biancon d (Messina), Della Latta c (Carrarese), Biancon d (Messina), Burigana p (Lecco), Cabianca d (Luparense), Cissé a (rescissione contrattuale), Baraye d (rescissione contrattuale), Castellano c (Imolese) Oggi così (3-4-2-1): Donnarumma; BELLI, Valentini, Gasbarro; Germano, RADREZZA, Dezi, Curcio; LIGUORI, RUSSINI; Ceravolo. All. CANEO

  • TriestinaAggiornata al
    2022-09-01 17:15:23

    TRIESTINA 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Ghislandi d (Atalanta), Galliani d (Derthona); Adorante a (Parma); Mastrantonio p (Roma); Furlan c (Ternana); Sarzi-Puttini d (Ascoli); Sabbione d (Pordenone), Rocchetti d (Roma), Rocchi d (Monterosi Tuscia), S.Pezzella c (Roma), Petrelli a (Genoa), Lovisa c (Fiorentina), Felici a (svincolato), Ganz a (svincolato), Lombardi a (Lazio), Gori c (Frosinone), Di Gennaro d (Alessandria), Minesso a (Modena), Ciofani d (Modena), Paganini c (svincolato), Pisseri p (Alessandria), Lollo c (Reggina) Cessioni: Offredi p (svincolato); Ligi d (svincolato); Walter Lopez d (svincolato); Volta d (svincolato); Brey d (Paysandu); Rapisarda d (svincolato); Calvano c (svincolato); St. Clair c (Venezia); Galazzi c (Brescia); Iotti c (Pro Vercelli); Giorno c (Alessandria); Maracchi c (Zaule); Petrella a (Ancona); Litteri a (svincolato); Sarno a (svincolato); Trotta a (svincolato); Di Massimo a (Ancona); Paulinho c (rescissione); Dubaz d (rescissione), Procaccio a (Mantova), Gomez a (Crotone), De Luca a (Catania), Riccardi d (Siena), Martinez p (Pordenone), Coppola d (Birkirkara), Baldi d (Alessandria) Oggi così (4-4-2): MASTRANTONIO; CIOFANI, SABBIONE, DI GENNARO, SARZI PUTTINI; FURLAN, Crimi, GORI, LOMBARDI; GANZ, MINESSO. ALL. BONATTI

  • TrentoAggiornata al
    2022-08-31 15:46:39

    TRENTO 2022-2023 (calciomercato estivo, new!) Acquisti: Ballarini c (Udinese), Ianesi a (Udinese), Fabbri d (Sudtirol), Cittadino c (Gubbio), Saporetti a (Ravenna), Mihai c (Spal), Damian c (Ternana), Semprini d (svincolato), Ferri d (svincolato), Brighenti a (svincolato), Ruffo Luci c (Bologna), Pol Garcia d (svincolato), Ruffo Luci c (Bologna) Cessioni: Dionisi d (Casertana), Pattarello a (Arezzo), Gabriel Nunes c (Casertana), Chinellato a (fine contratto), Seno c (fine contratto), Raggio c (Genoa), Vianni a (Torino), Scorza c (Ascoli), Barbuti a (Pistoiese) Oggi così (4-3-1-2): Marchegiani; SEMPRINI, POL GARCIA, Carini, FABBRI; Osuji, CITTADINO, DAMIAN; Pasquato; Bocalon, SAPORETTI. All. D'Anna

  • Virtus VeronaAggiornata al
    2022-09-01 17:20:05

    VIRTUS VERONA (calciomercato estivo 2022-2023, New!) Acquisti:  Begheldo c (Miranese), Ruggero d (Luparense), Turra c (Hellas Verona), Santi c (Vicenza), Sinani a (Levico Terme), Gomez a (Legnago), Casarotto a (Montecchio Maggiore), Talarico c (Vicenza), Zarpellon c (Vicenza), Cellai d (Fiorentina), Siaulys p (Virtus Entella) Cessioni: Arma a (fine contratto), Bragantini p (fine contratto), Baravelli p (fine contratto), De Rigo c (fine contratto), Danieli c (fine contratto), Silvestri a (fine contratto), Zarpellon c (Vicenza), Zugaro d (Inter) Oggi così (3-5-2): Sibi; Daffara, Pellacani, Cella; Mazzolo, Lonardi, Hallfredsson, Tronchin, Manfrin; Danti, GOMEZ. All. Fresco

  • ArzignanoAggiornata al
    2022-08-31 18:29:00

    ARZIGNANO (calciomercato estivo 2022-2023, New!) Acquisti: Bordo c (Turris), Tardivo, c (Mestre), Barba c (Pontedera), Zanella d (Luparense), Parigi a (Picerno), Grandolfo a (Monopoli), Volpe p (Foggia), Piana d (Potenza), Tremolada a (Giana Erminio), Saio p (Sampdoria), Davi d (Südtirol), Cester c (Vicenza), Grosso d (Sestri Levante), Pigozzo p (Venezia), Nannini d (Lucchese), Bonfanti c (Sampdoria) Cessioni: Bigolin d (Seregno), Zuffellato c (Cornedo), Indelicato c (Castellanzese), Magrini c (fine contratto), Beltrame c (Luparense), Grancara a (Vicenza), Moras a (Adriese), Parise d (Cjarlins Muzane), Vessella d (Pescara), Bacchin p (Alcione Milano), Pasqualino d (Dolomiti Bellunesi), Sarli c (fine contratto), Cescon c (Pordenone), Gnago a (Luparense), Forte c (Arezzo) Oggi così (4-3-1-2): PIGOZZO; Cariolato, Molnar, PIANA, DAVI; Nchama, Casini, CESTER; BARBA; GRANDOLFO, TREMOLADA. All. Bianchini

  • LegnagoAggiornata al
    2022-07-17 17:49:15

    LEGNAGO 2021-2022 (calciomercato invernale, new!) Acquisti: Bruno d (Virtus Entella), Paulinho c (Triestina), Maggioni d (Modena), Pellizzari d (Vis Pesaro), Lollo c (Bari), Alberti a (Pisa) Cessioni: Gasparini p (Udinese), Milani d (Atalanta), Laurenti c (Luparense), Calamai c (rescissione), Ambrosini d (rescissione), Muteba d (Prato) Oggi così (4-3-2-1): Enzo; MAGGIONI, Gasparetto, Bondioli, Ricciardi; PAULINHO, Yabre, LOLLO; Gomez, Lazarevic; Buric. All. Serena

  • Dolomiti BellunesiAggiornata al
    2022-07-17 23:07:13

    Avversario: -

  • MestreAggiornata al
    2019-06-30 16:30:44

    Avversario: -

  • TrevisoAggiornata al
    2019-06-30 16:31:49

    Avversario: -

  • Pro GoriziaAggiornata al
    2019-05-02 23:08:39

    Avversario: -

  • ChievoAggiornata al
    2021-08-07 17:41:19

  • Union ClodienseAggiornata al
    2019-08-02 23:31:13

    Avversario: -

  • Virtus BolzanoAggiornata al
    2019-08-02 23:31:32

    Avversario: -

  • CampodarsegoAggiornata al
    2020-05-31 19:14:39

    Avversario: -

Pubblicità

Pubblicità




WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
X