facebook rss
  • Serie B
  • Venezia

Carpi-Venezia, Cosmi: “Nelle ultime partite succedono cose incredibili e irrazionali: felice per noi, per Zigoni e per i tifosi, che ci hanno sempre sostenuto”

sabato 11 Maggio 2019 - Ore 18:04 - Autore: Beatrice Majer

La gioia, ma anche la razionalità di Serse Cosmi dopo l’incredibile 3-2 di Carpi che regala i playout al Venezia contro la Salernitana nella sala stampa dello stadio Cabassi: “E’ stata una partita incommentabile, nel senso che abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare per soccombere, perché sapevamo che era una gara difficile, dove l’altra squadra avrebbe giocato con la testa sicuramente più libera rispetto a noi, che avevamo invece l’obbligo di vincere. E sapete benissimo che, per chi  non è abituato a vincere, non diventa all’improvviso così semplice. Quindi temevo soprattutto la fase iniziale del match, quando noi dovevamo stare lì a far correre gli avversari, e invece abbiamo fatto un’ingenuità clamorosa. Non mi fate discutere sul rigore, perché ho sentito i commenti più svariati possibili, non ha senso discuterne, e lì ci siamo messi in una situazione veramente complicata; almeno avessimo pareggiato alla fine del primo tempo, questo non è successo, invece siamo andati addirittura sotto all’inizio del secondo tempo, e in quell’occasione c’erano tutte le premesse per poter concludere il nostro campionato. Se avessimo trovato il goal presto, si sa che l’aspetto psicologico conta tanto, invece non l’abbiamo trovato prestissimo. Però, il primo goal di Zigoni, è stato propedeutico; lasciatemi dire che, ovviamente, il Carpi è stato danneggiato da quella situazione, però noi abbiamo creato un’infinità di occasioni. E’ stata la classica giornata no, inizialmente, invece poi ci sono stati gli altri due goal di Zigoni, nella fase finale del match, che ci permettono, se non di salvarci, comunque di affrontare i play-out. E questo è un grande merito della squadra, nonché di tutti quelli che ci hanno creduto fino all’ultimo secondo. Oggi noi abbiamo incontrato un avversario vero, che fino all’ultimo ci ha reso la vita difficilissima, e questo ci da ancora più soddisfazione. A quattro minuti dalla fine eravamo retrocessi, poi ci siamo trovati lì tutti, nel senso che, con i risultati dagli altri campi, anche una vittoria ci avrebbe condannati alla retrocessione diretta. Poi, come succede in tutti i campionati, ma soprattutto in B, che è un campionato che ti tiene fino alla fine con il fiato sospeso, succedono cose incredibili ed irrazionali”.  Che dire di Zigoni? “Di sicuro lui, di tutti gli attaccanti che abbiamo, è quello che ha dentro di sé il goal più degli altri. chiaramente si è presentato in condizioni approssimative, e metterlo prima in campo, dal punto di vista fisico, avrebbe significato metterlo alla berlina. Comunque, anche prima del goal aveva avuto altre occasioni, e con lui Segre, Pinato, Mazan, come dicevo abbiamo creato tantissimo. Sembrava ormai finita, è giusto dirlo. Però, la squadra, davvero, oggi, anche sul 2-1, a pochi minuti dalla fine, ha voluto dare tutto quello che aveva, e siamo stati premiati, da questo coraggio”. Una partita senza rigori a favore. “I rigori che ci hanno dato, onestamente, non erano inventati: ci potevano stare”. Pensate anche alla Procura di Palermo ed all’esito della sentenza attesa per lunedì? “No. A me hanno tolto un campionato, a Genova, e vi asssicuro che vincere un campionato sul campo, essere promossi in serie A dopo quindici anni e ritrovarsi in C, è stata una situazione dalla quale non mi sono, forse, mai ripreso completamente. Quindi so, per esperienza, quello che si prova. Perciò non sarò l’infame che speculerà su quelle che saranno le disgrazie degli altri. Questo lo dico apertamente, perché è la mia maniera di stare nel calcio. Da domani ci prepareremo per i play-out, e poi, tutto quello che concernerà il discorso extra sportivo, verrà valutato. Ma io so che, da oggi, il nostro avversario è la Salernitana”. A proposito della sua carriera, mister: a livello di emozioni, come colloca questa partita? “La mia carriera è piena di situazioni, diciamo, impossibili, anche se capitano poche volte queste rimonte finali. Diciamo che sono un testardo, un sofisticato professionista di emozioni!” Come arriva la squadra a questi play-out? “E’ chiaro che, a livello morale, questo risultato, in questa maniera, sarebbe da folli pensare che il più è fatto. Adesso comincia il discorso vero. E mi permetto di dire che le squadre che erano vicine a noi, cioè Foggia, Salernitana, Crotone, Livorno, hanno degli organici da metà classifica in su. Poi si sa quello che succede in questo campionato terribile, che presenta situazioni alle quali non so dare spiegazioni, però è veramente impensabile che certe compagini possano soffrire, in questo momento, come stanno soffrendo”. I tifosi vi hanno incitati fino alla fine, non ci sono state mai contestazioni. “Io mi sento di dire che già dopo pochi giorni ho capito la civiltà, e sottolineo la civiltà, di questi tifosi. E sottolineo anche l’attaccamento alla squadra in maniera vera, non umorale. Noi siamo stati colpevoli, sportivamente parlando, di averli fatti soffrire in maniera anche esagerata, ed ovviamente io mi riferisco solo alla mia gestione. Ma anche quando noi abbiamo toccato il fondo, non ci sono state situazioni “particolari”. Questo credo che abbia influito tantissimo per i calciatori, i quali, credo, si siano sentiti in un contesto civile. Quindi ringrazio i tifosi, però, per i saluti, intendo quelli finali, c’è ancora da aspettare”.

Commenti

commenti


Calciomercato

  • UdineseAggiornata al
    2019-01-31 22:11:57

    UDINESE 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! ACQUISTI: Okaka a (Watford), Zeegelaar d (Watford), Perisan p (Padova), De Maio d (Genoa), Sandro c (Genoa), Wilmot c (Watford) CESSIONI: Vizeu a (Gremio); Petova a (Bisceglie), Scuffet p (Kasimpasa), Pezzella d (Genoa), Coulibaly c (Carpi), Mallè a (Grassopher), Vizeu a (Gremio), Machis a (Cadice) OGGI COSI' (3-5-2): Musso; Opoku, Troost - Ekong, Nuythink; Stryger Larsen; Behrami,  Mandragora, Barak, ZEEGELAAR; Lasagna, OKAKA. All. Nicola

  • ChievoAggiornata al
    2019-01-31 22:16:46

    CHIEVO 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! ACQUISTI: Schelotto c (Brighton), Piazon a (Chelsea), Andreolli d (Cagliari), Dioussé c (St.Etienne), Nuno Pina Gomes a (Genoa) CESSIONI: Birsa c (Cagliari), Cinelli c (Vicenza), Cacciatore d (Cagliari), Radovanovic c (Genoa), Rigione d (Novara), Obi c (Antalyaspor), Sowe a (CSKA Mosca) OGGI COSI' (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rosssettini, Barba; Rigoni, DIOUSSE', Hetemaj; Giaccherini; Pellissier, Stepinski. All. Di Carlo

  • VeronaAggiornata al
    2019-01-31 20:54:03

    VERONA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! ACQUISTI: Faraoni d (Crotone), Berardi p (svincolato), Di Gaudio a (Parma), Vitale d (Salernitana), Munari c (Parma), CESSIONI: Calvano p (Padova), Cherubin d (Padova), Caracciolo d (Cremonese), Bearzotti c (Monza), Fossati c (Monza), Cappelluzzo a (Imolese), Cissé a (Carpi), Navas a (Paganese), Eguelfi d (rescissione contrattuale) OGGI COSI' (4-3-3): Silvestri; Crescenzi, Dawidowisz, Empereur, VITALE; Henderson, Marrone, Zaccagni; Matos, Di Carmine, DI GAUDIO. All. Grosso

  • CittadellaAggiornata al
    2019-01-31 20:52:40

    CITTADELLA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Diaw a (Entella), Moncini a (Spal), Parodi c (Feralpisalò) Cessioni: Scaglia d (Monza), Dalla Bernardina d (Olbia), Malcore a (Fermana) Oggi cosi (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; MONCINI, Finotto. All. Venturato

  • VeneziaAggiornata al
    2019-01-31 20:51:32

    VENEZIA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Lombardi a (Lazio), A.Rossi a (Lazio), Fornasier d (Pescara), Besea c (Frosinone), Mazan d (Celta Vigo), Bocalon a (Salernitana), Bertinato p (Curitiba) Cessioni: Andelkovic d (Padova), Marsura a (Carpi), Falzerano c (Perugia), Zennaro c (Genoa), Litteri a (Cosenza), Zennaro c (Genoa) Oggi così (4-3-3): Vicario; Zampano, Modolo, Domizzi, Bruscagin; Zennaro, Bentivoglio, Pinato; Di Mariano, BOCALON, A. ROSSI. All. Zenga

  • PadovaAggiornata al
    2019-01-31 20:50:36

    PADOVA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! ACQUISTI: Andelkovic d (Venezia), Minelli p (Brescia), Calvano c (Hellas Verona), Cherubin d (Hellas Verona), Morganella d (Rapperswil-Jona), Mbakogu a (svincolato), Lollo c (Empoli), Longhi d (Brescia), Minelli p (Brescia), Baraye a (Parma), Barisic c (Catania) CESSIONI: Contessa d (Feralpisalò), Cisco a (Albissola), Chinellato a (Gubbio), Pinzi c (rescissione contrattuale), Minesso c (Pisa), Perisan p (Udinese), Vogliacco d (Pordenone), Guidone a (Vis Pesaro), Sarno a (Catania), Della Rocca c (rescissione contrattuale), Salviato d (Vicenza), Scevola c (Nogometni klub Tabor Sežana) OGGI COSI' (3-4-1-2): MINELLI; Cappelletti, ANDELKOVIC,  CHERUBIN; MORGANELLA, CALVANO, LOLLO, LONGHI; Clemenza; MBAKOGU, Bonazzoli. All. Bisoli

  • PordenoneAggiornata al
    2019-01-31 20:49:07

    PORDENONE 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Rover c (Vicenza), Frabotta d (Renate), Vogliacco d (Padova), Zammarini c (Salernitana) Cessioni: Bertoli a (Napoli), De Anna a (risoluzione contratto), Nunzella d (Virtus Francavilla), Meneghetti p (Spal) OGGI COSI' (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison; Stefani, De Agostini; Misuraca, Burrai, Bombagi; Berrettoni; Candellone, Ciurria. All. Tesser

  • VicenzaAggiornata al
    2019-01-31 22:45:35

    VICENZA 2018-2019 Acquisti: Guerra a (Feralpisalò), Cinelli c (Chievo), Martin d (Feralpisalò), Pontisso c (Udinese), Salviato d (Padova), Bovo c (Viterbese) Cessioni: De Falco c (Reggina), Rover c (Pordenone), Andreoni d (Ascoli), Razzitti a (Albinoleffe), Solerio d (rescissione contrattuale) Oggi così (4-3-2-1): Grandi; SALVIATO, Bizzotto, Pasini, MARTIN; CINELLI, N.Bianchi, BOVO; GUERRA, Giacomelli; Arma. All. Serena .

  • TriestinaAggiornata al
    2019-01-31 20:51:54

    TRIESTINA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Costantino a (SudTirol), Offredi p (SudTirol), Frascatore d (Carpi), Vicaroni a (Mosta), Cessioni: Bracaletti c (rescissione contrattuale), Valentini p (Viterbese) Oggi così (4-2-3-1): OFFREDI; Formiconi, Malomo, Lambrughi, FRASCATORE; Maracchi, Coletti; Petrella, Beccaro, Mensah; Granoche. All. Pavanel

  • MestreAggiornata al
    2018-05-07 18:14:09

    Avversario: -

  • SüdtirolAggiornata al
    2019-01-31 20:44:45

    SUDTIROL 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Romero a (Piacenza), Nardi p (Siena), D. Pasqualoni d (Pro Piacenza), Mattioli d (Cuneo), Romanò (Inter), Lunetta a (Atalanta) Cessioni: Costantino a (Triestina), Offredi p (Triestina), Zanon c (Napoli), Procopio d (SudTirol) Oggi così (3-5-2): NARDI; Ierardi, Casale, Vinetot; Tait, Morosini, Berardocco, De Rose, Fabbri; ROMERO, Turchetta. All. Zanetti

  • Delta Porto TolleAggiornata al
    2018-05-07 18:14:37

    Avversario: -

  • BellunoAggiornata al
    2018-05-07 18:14:49

    Avversario: -

  • TrevisoAggiornata al
    2018-05-04 17:50:21

    Avversario: -

  • Virtus VeronaAggiornata al
    2019-01-31 20:42:15

    VIRTUS VERONA 2018-2019 (Mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Manfrin d (svincolato), Giorico c (Carpi), Onescu c (svincolato), Nolè a (Pro Piacenza), N'Cede Goh a (Juventus), Polverini d (Pro Piacenza) Cessioni: Santuari c (risoluzione contratto), Maccarone d (rescissione contrattuale) Oggi così (3-5-2): Chironi; Trainotti, Maccarone, Sirignano; Lavagnoli, Rubbo, GIORICO, ONESCU, MANFRIN; Danti, NOLE'. All. Fresco

  • ArzignanoAggiornata al
    2019-05-02 23:11:05

    Avversario: -

  • Pro GoriziaAggiornata al
    2019-05-02 23:08:39

    Avversario: -

Pubblicità

Pubblicità


[Tutti i risultati e le classifiche...]    Copyright Terni in Rete

X