facebook rss
  • Chievo
  • Serie A

Chievo-Milan, Gobbi: “Vorrei segnare, ma se i risultati arrivano lo stesso…”

mercoledì 12 Ottobre 2016 - Ore 10:40 - Autore: Gabriele Fusar Poli

Sempre titolare, mai sostituito. Il perfetto prototipo dell’uomo-Chievo. Così funzionale al disegno di Rolando Maran che il tecnico gialloblù, prima di cavarlo dal campo, ci pensa mille volte. Salvo decidere regolarmente di tenercelo. Lui, Massimo Gobbi, seconda stagione con la casacca della Diga, ci sorride su, del tutto consapevole però dell’importanza del suo ruolo. E lo ribadisce qualche giorno prima della sfida al Milan, posticipo dell’ottava giornata che lo vedrà affrontare il club che lo ha svezzato, cresciuto e proposto al grande calcio.Riassumendo: 678 minuti su 678 di campo, sette gettoni su sette come solo Sorrentino ed Hetemaj in questa Serie A. Ma Gobbi è davvero insostituibile o da quella parte Maran… non ha cambi? «Non lo so», la replica compiaciuta. «Questo dovete chiederlo al mister. Però mi fa piacere che sia così. Si lavora per avere continuità in campo. Spero anzi di poter continuare questa striscia».Evidentemente c’è grande fiducia da parte del tecnico. E sei anche ben integrato nel gruppo e negli schemi…«Penso di sì. Fin da quando sono arrivato sapete che mi sono sempre trovato bene sia fuori dal campo che in campo, per il modo di giocare dell’allenatore e della squadra. Parliamo di un gruppo solido, che stava già bene assieme prima che arrivassi io. Ho solo cercato di inserirmi al meglio. Del resto questo è un gruppo che lavora alla grande e io mi ci trovo veramente bene».Come commenti il vostro formidabile avvio di stagione? A quanto pare non smettete mai di migliorarvi…«Ci eravamo lasciati l’anno scorso con quella idea ed è bello che continuiamo a farlo. Il nostro è un lavoro che continua dall’anno scorso, l’importante è che ci siano ancora il giusto entusiasmo e le motivazioni. Ma siamo felici: l’avvio di campionato ci dà grande forza, grande slancio per poter insistere ancora».I fattori sono sempre quelli o c’è qualcosa di cui non si è mai detto e che nutre questa miscela esplosiva?«Sicuramente qui ci sono fondamenta solide su cui costruire il resto. Quindi c’è grande organizzazione, voglia di sacrificarsi durante la settimana e alla domenica in campo. Chiaro che i risultati ti portano non solo entusiasmo ma anche la voglia di fare giocate sulle quali prima potevi essere un po’ timido. E quando di fare cerchi qualcosa di diverso ti riesce pure». I numeri confermano anche che la vostra è la squadra che corre di più. E tu uno di quelli che corre più di tanti altri. Stai vivendo per caso una seconda giovinezza?«Sicuramente mi sento bene e, per l’esperienza e per il fatto di conoscere meglio il mio fisico, so come lavorare nel dettaglio durante la settimana. Come dico sempre però è la testa che fa tutto. Servono motivazioni durante la settimana per ritrovarsi i risultati alla domenica. Ma questo è lo spirito pervade tutti quanti e il riscontro dei numeri non fa che confermarlo». Non è che a Verinello adoperate anche qualche elisir di lunga vita…«Mi fa piacere che vengano sottolineati certi dati perché ci danno sempre dei vecchietti… Se siamo la squadra che corre di più significa che l’età conta fino a un certo punto. Anche perché nel calcio di oggi, e nello sport in generale, l’età agonistica si è allungata. Merito di metodologie di lavoro all’avanguardia».Passiamo al Milan, club nel quale sei cresciuto: mai pensato – visto che di Maldini da un po’ non se ne fabbricano – che una chance in rossonero avresti potuto avercela?«Io ho vestito la maglia del Milan nel settore giovanile e da tifoso per me era un sogno allora poterla indossare. Così come era un sogno fare il raccattapalle a San Siro, negli Anni ’90, con quelle squadre incredibili».Però la prima squadra…«È ovvio che giocare col Milan in Serie A sarebbe stato un altro sogno realizzato. Non è successo. Però ho avuto la fortuna di giocarci contro tante volte ed è sempre un piacere incontrare la squadra per cui hai tifato da bambino. Detto questo quella di domenica è una partita importante perché possiamo migliorarci e fare risultato contro una grande. Il che à sempre grande piacere».Che effetto fa poter sfidare i rossoneri con la stessa classifica? Sembra che ve la giochiate alla pari…«La classifica bisogna guardarla sì e no. Il Milan è una grande squadra, ha calciatori che possono decidere la partita con una giocata in qualsiasi momento per cui noi dobbiamo semplicemente scendere in campo come abbiamo fatto nelle ultime giornate, con la testa giusta e la voglia di sacrificarci tutti assieme e dare il massimo. I risultati arrivano di conseguenza». Domenica non ci sarà Riccardo Montolivo, che conosci bene e col quale hai giocato a Firenze. Un messaggio?«Siamo stati compagni e siamo amici. L’ho sentito in questi giorni e mi dispiace tanto per quello che si è fatto, è un infortunio grave come altri che ha subito. Però lui è un grande uomo prima che un grande professionista, ha le spalle larghe e ne verrà fuori alla grande. Più forte di prima, checché ne dicano altri. Gli auguro di tornare al meglio quanto prima». Per cementare ulteriormente il legame di Gobbi col Chievo manca sempre e solo il gol…«Sì. E mi piacerebbe prima o poi cavarmi questa soddisfazione. Ma se i risultati restano questi ne faccio volentieri a meno».Poi ci sarebbe l’impegno con la società: quanto ti piacerebbe rimanere ancora al Chievo?«Sapete che a Verona sto più che volentieri così come sto più che volentieri in questa squadra e in società».La scadenza del contratto è quella di giugno, giusto?«Esatto».Insomma, i tempi dell’annuncio del rinnovo potrebbero essere maturi…«Quanto incrociate il direttore diteglielo pure: io sono qua…».

(Fonte: L’Arena)

Commenti

commenti


Calciomercato

  • UdineseAggiornata al
    2019-01-16 00:14:01

    UDINESE 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW!

    ACQUISTI: Okaka a (Watford), Zeegelaar d (Watford), Perisan p (Padova)

    CESSIONI: Vizeu a (Gremio); Petova a (Bisceglie), Scuffet p (Kasimpasa), Pezzella d (Genoa)

    TRATTATIVE: Lapadula a (Genoa), Bonifazi d (Spal), Barberis c (Crotone), Rohden c (Crotone), Parigini a (Torino), Trotta a (Sassuolo), Falcinelli a (Bologna), Zukanovic d (Genoa)

    OGGI COSI' (3-5-2): Musso; Opoku, Troost - Ekong, Nuythink; Stryger Larsen; Behrami,  Mandragora, Barak, ZEEGELAAR; Lasagna, OKAKA. All. Nicola

  • ChievoAggiornata al
    2019-01-16 00:13:51

    CHIEVO 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW!

    ACQUISTI:

    CESSIONI: Birsa c (Cagliari), Cinelli c (Vicenza)

    TRATTATIVE: Bardhi c (Partizani Tirana), Caldirola d (Werder Brema), Brazao p (Cruzeiro), Hoxa p (Partizani Tirana), Kean a (Juventus), Paloschi a (Spal)

    OGGI COSI' (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Jarozyinski; Depaoli, Radovanovic, Hetemaj; Giaccherini; Pellissier, Stepinski. All. Di Carlo

  • VeronaAggiornata al
    2019-01-16 00:14:19

    VERONA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW!

    ACQUISTI: Faraoni d (Crotone), Berardi p (svincolato)

    CESSIONI: Calvano p (Padova), Cherubin d (Padova), Caracciolo d (Cremonese), Bearzotti c (Monza), Fossati c (Monza)

    TRATTATIVE: Benalouane d (Leicester), Di Gaudio a (Parma), Sprocati c (Parma), Deiola c (Parma)

    OGGI COSI' (4-3-3): Silvestri; Crescenzi, Dawidowisz, Empereur, Balkovec; Henderson, Marrone, Zaccagni; Matos, Di Carmine, Lee. All. Grosso

  • CittadellaAggiornata al
    2019-01-16 00:14:45

    CITTADELLA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW!

    Acquisti: Diaw a (Entella)

    Cessioni: Scaglia d (Monza)

    Trattative: Frascatore d (Carpi)

    Oggi cosi (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; DIAW, Finotto. All. Venturato

  • VeneziaAggiornata al
    2019-01-16 19:56:13

    VENEZIA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Lombardi a (Lazio), A.Rossi a (Lazio) Cessioni: Andelkovic d (Padova), Marsura a (Carpi), Falzerano c (Perugia) Trattative: Moncini a (Cesena), Stoian c (Crotone),  Monachello a (Atalanta), Mraz a (Empoli), Carraro c (Foggia) Oggi così (4-3-3): Vicario; Zampano, Modolo, Domizzi, Bruscagin; Zennaro, Bentivoglio, Pinato; LOMBARDI, ROSSI, Di Mariano. All. Zenga

  • PadovaAggiornata al
    2019-01-17 17:07:14

    PADOVA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! ACQUISTI: Andelkovic d (Venezia), Minelli p (Brescia), Calvano c (Hellas Verona), Cherubin d (Hellas Verona), Morganella d (Rapperswil-Jona), Mbakogu a (svincolato), Lollo c (Empoli), Longhi d (Brescia), Minelli p (Brescia) CESSIONI: Contessa d (Feralpisalò), Cisco a (Albissola), Chinellato a (Gubbio), Pinzi c (rescissione contrattuale), Minesso c (Pisa), Perisan p (Udinese), Vogliacco d (Pordenone), Guidone a (Vis Pesaro) TRATTATIVE: Litteri a (Venezia), Montalto a (Cremonese), Buchel c (Empoli), Carraro c (Foggia), Moncini a (Spal), Iemmello a (Foggia), Vacca c (Casertana) OGGI COSI' (3-4-1-2): MINELLI; Cappelletti, ANDELKOVIC,  CHERUBIN; MORGANELLA, CALVANO, LOLLO, LONGHI; Clemenza; MBAKOGU, Bonazzoli. All. Bisoli

  • PordenoneAggiornata al
    2019-01-16 00:15:38

    PORDENONE 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW!

    Acquisti: Rover c (Vicenza), Frabotta d (Renate), Vogliacco d (Padova)

    Cessioni: Bertoli a (Napoli), De Anna a (risoluzione contratto), Nunzella d (Virtus Francavilla)

    Trattative: Mokulu a (Carpi), Guidone a (Padova), Cocco a (Pescara), Geijo a (Venezia)

    OGGI COSI' (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison; Stefani, De Agostini; Misuraca, Burrai, Bombagi; Berrettoni; Candellone, Ciurria. All. Tesser

  • VicenzaAggiornata al
    2019-01-17 17:08:26

    VICENZA 2018-2019 Acquisti: Guerra a (Feralpisalò), Cinelli c (Chievo), Martin d (Feralpisalò) Cessioni: De Falco c (Reggina), Rover c (Pordenone) Trattative: Vacca c (Casertana), Arrigoni c (Lecce) Oggi così (4-3-2-1): Grandi; Andreoni, Barison, Bizzotto, MARTIN; Bianchi, CINELLI, Zonta; GUERRA, Giacomelli; Arma. All. Serena .

  • TriestinaAggiornata al
    2019-01-17 17:08:00

    TRIESTINA 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Costantino a (SudTirol) Cessioni: Trattative: Offredi p (SudTirol), Da Costa p (Lugano), Nordi p (Virtus Francavilla), Paroni p (Virtus Entella), Perucchi p (Ascoli) Oggi così (4-2-3-1): Valentini; Formiconi, Malomo, Lambrughi, Sabatino; Maracchi, Coletti; Petrella, Beccaro, Mensah; Granoche. All. Pavanel

  • MestreAggiornata al
    2018-05-07 18:14:09

    Avversario: -

  • SüdtirolAggiornata al
    2019-01-16 00:19:42

    SUDTIROL 2018-2019 (mercato di gennaio) NEW!

    Acquisti:

    Cessioni: Costantino a (Triestina)

    Trattative: Perisan p (Udinese), Franchetti d (Virtus Verona), M.Marchi a (Feralpisalò), Perez a (Cosenza), Colombi a (Albinoleffe), Nardi p (Siena), Romero a (Piacenza)

    Oggi così (3-5-2): Offredi

    : Offredi; Ierardi, Casale, Vinetot; Tait, Morosini, Berardocco, De Rose, Fabbri; De Cenco, Turchetta. All. Zanetti

  • Delta Porto TolleAggiornata al
    2018-05-07 18:14:37

    Avversario: -

  • BellunoAggiornata al
    2018-05-07 18:14:49

    Avversario: -

  • TrevisoAggiornata al
    2018-05-04 17:50:21

    Avversario: -

  • Virtus VeronaAggiornata al
    2019-01-16 00:13:08

    VIRTUS VERONA 2018-2019 (Mercato di gennaio) NEW! Acquisti: Manfrin d (svincolato), Giorico c (Carpi), Onescu c (svincolato), Nolè a (Pro Piacenza)

    Cessioni: Santuari c (risoluzione contratto)

    Trattative: N'Cede Goh a (Juventus)

    Oggi così (3-5-2): Chironi; Trainotti, Maccarone, Sirignano; Lavagnoli, Rubbo, GIORICO, ONESCU, MANFRIN; Danti, NOLE'. All. Fresco

Pubblicità

Pubblicità


[Tutti i risultati e le classifiche...]    Copyright Terni in Rete

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
X