Triveneto Goal http://www.trivenetogoal.it Il meglio del calcio e dello sport triveneto in un unico imperdibile sito Mon, 25 Sep 2017 17:59:21 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.2 Closing Vicenza, è caos: salta il confronto in TV fra Boreas e Vi.Fin http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-e-caos-salta-in-confronto-in-tv-fa-boreas-e-vi-fin/31536/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-e-caos-salta-in-confronto-in-tv-fa-boreas-e-vi-fin/31536/#respond Mon, 25 Sep 2017 17:46:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31536

È caos totale a Vicenza, dove è saltato l’atteso faccia a faccia che sarebbe dovuto andare in onda questa sera a TVA fra il rappresentante di Boreas Capital Francesco Pioppi e il rappresentante di Vi.Fin Simone Dalla Vecchia. Ad annunciare Pioppi con un post su Facebook: “Questa sera – si legge – non ci sarà il confronto Boreas-ViFin durante Rigorosamente Calcio. Sono stato chiamato poco fa dalla redazione. Scelta dovuta a “motivi aziendali”. La trasmissione che vedeva protagonisti il sottoscritto e Simone Dalla Vecchia è stata cancellata. Ai posteri l’ardua sentenza… Buona serata!!!!”. Questa la risposta di Simone Dalla Vecchia: “Questa mattina – spiega il socio- ci siamo trovati e visto quello che è successo ieri e la situazione al momento delicata e visto che prima di giovedì non ci sarà nessuna decisione e stato deciso in maggioranza che non debba andare”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-e-caos-salta-in-confronto-in-tv-fa-boreas-e-vi-fin/31536/feed/ 0
Closing Vicenza, nuovo comunicato di Vi.Fin: “Divulgate notizie riservate, siamo rammaricati” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-nuovo-comunicato-di-vi-fin-divulgate-notizie-riservate-siamo-rammaricati/31534/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-nuovo-comunicato-di-vi-fin-divulgate-notizie-riservate-siamo-rammaricati/31534/#respond Mon, 25 Sep 2017 17:07:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31534

Questo il controcomunicato di Vi.Fin dopo la nota emessa nel pomeriggio da Boreas Capital: “Preso atto del contenuto del comunicato emesso in data odierna da Boreas Capital Sarl – si legge – Vi.Fin. S.p.A. all’esito del colloquio ottenuto con il dott. Luca Boscato esprime il proprio rammarico per la divulgazione della notizia di un incontro del tutto informale e riservato, volto esclusivamente ad approfondire i termini della trattativa”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-nuovo-comunicato-di-vi-fin-divulgate-notizie-riservate-siamo-rammaricati/31534/feed/ 0
Serie A, colpo di Sportube: tre partite della massima serie in diretta da domenica prossima! http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/serie-a-colpo-di-sportube-tre-partite-della-massima-serie-in-diretta-da-domenica-prossima/31532/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/serie-a-colpo-di-sportube-tre-partite-della-massima-serie-in-diretta-da-domenica-prossima/31532/#respond Mon, 25 Sep 2017 16:00:20 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31532

Il calciomercato è ormai alle spalle, ma il colpo dell’estate è di settembre e lo mette a segno Sportube, an Eleven Sports Company. La piattaforma OTT, infatti, trasmetterà in diretta tre partite ogni giornata della Serie A TIM in modalità pay per view. Ad arricchire l’offerta gli studi pre e post partita per analizzare a 360 gradi con esperti commentatori quanto accaduto in campo avvalendosi delle più avanzate tecnologie.

Un’ulteriore crescita per Sportube che si è imposta nel mercato del calcio italiano trasmettendo in esclusiva tutte le partite di Serie C con il canale dedicato Serie C Tv. Ai live della terza serie, dalla settima giornata e per tutto l’arco della stagione, si affiancheranno le dirette streaming dei match di Serie A TIM.

I primi appuntamenti per inaugurare nel migliore dei modi saranno domenica 1°ottobre alle 12.30 Napoli-Cagliari, alle 15.00 Benevento-Inter e alle 18.00 Milan-Roma.

L’offerta, fruibile esclusivamente via internet su pc, smartphone e tablet, alla pagina www.sportube.tv/live, prevede di solito la diretta dell’anticipo del sabato alle 18.00 e di due gare la domenica, il lunch match delle 12.30 e una partita delle 15.00.

Tutte le squadre del campionato di Serie A TIM si alterneranno su Sportube rendendola di fatto la piattaforma con la più ampia offerta dedicata al calcio italiano per numero di partite trasmesse.

Per seguire le partite della Serie A TIM su Sportube non sarà necessario sottoscrivere alcun abbonamento mensile, saranno due le opzioni disponibili:

–          singola partita tra le tre in palinsesto al prezzo di 1,99€

–          pacchetto comprensivo le tre partite al prezzo di 3,99€.

E’ con grande orgoglio e soddisfazione che ci apprestiamo a vivere questa stagione di Serie A TIM – ha commentato Bruno Stirparo, AD di Sportube – la nostra offerta dedicata al calcio si arricchisce con i match più importanti a livello nazionale rendendoci sempre di più una realtà unica in Italia e al mondo”.

Sarà possibile acquistare i pacchetti alla pagina www.sportube.tv/acquista/serie-a-tim

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/serie-a-colpo-di-sportube-tre-partite-della-massima-serie-in-diretta-da-domenica-prossima/31532/feed/ 0
Lega B, mercoledì 27 a Coverciano l’Assemblea ordinaria non elettiva http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/lega-b-mercoledi-27-a-coverciano-lassemblea-ordinaria-non-elettiva/31530/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/lega-b-mercoledi-27-a-coverciano-lassemblea-ordinaria-non-elettiva/31530/#respond Mon, 25 Sep 2017 15:40:43 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31530

Si terrà mercoledì 27 settembre alle ore 13,30, a Coverciano, l’Assemblea ordinaria della Lega B. La convocazione del Commissario straordinario Mauro Balata prevede temi ordinari, non elettivi, fra i quali la proposta di rinvio delle gare del campionato avanzata dalla società Palermo in occasione delle date Fifa. All’ordine del giorno anche gli orari della 18a, 20a e 21a giornata, quindi la valutazione delle procedure competitive dei diritti audiovisivi del triennio 2018/2021, il progetto di nuovi format di sponsorizzazione e, inoltre, aggiornamenti sulla mutualità di sistema.

L’Assemblea si svolgerà al termine del tradizionale incontro fra l’Aia e le società della Serie B ConTe.it, ore 11, incontro al quale parteciperà il presidente dell’Associazione arbitri Marcello Nicchi, insieme al designatore Emidio Morganti e all’organico della Can B, il Commissario straordinario della Lega B Mauro Balata, il direttore generale Paolo Bedin, oltre a dirigenti, allenatori e capitani delle 22 squadre. Il confronto come sempre nasce dalla volontà di stabilire una maggiore collaborazione fra le parti per il rispetto reciproco e favorire una migliore conoscenza delle regole.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/lega-b-mercoledi-27-a-coverciano-lassemblea-ordinaria-non-elettiva/31530/feed/ 0
Basket, Umana Reyer premiata dal ministro Lotti e Bebe Vio http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/basket-umana-reyer-premiata-dal-ministro-lotti-e-bebe-vio/31527/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/basket-umana-reyer-premiata-dal-ministro-lotti-e-bebe-vio/31527/#respond Mon, 25 Sep 2017 15:31:55 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31527

E’ stato presentato questa mattina, al Palazzo di Varignana di Castel San Pietro (BO), il campionato 2017/18 di Serie A di basket. Alla cerimonia, sono intervenuti, oltre ai rappresentanti delle sedici squadre, anche il presidente della Fip Petrucci, il presidente della Legabasket Bianchi e il ministro dello Sport Lotti. Quest’ultimo, insieme a Bebe Vio, ha premiato per lo scudetto 2016/17 l’Umana Reyer, nelle mani del patron, Luigi Brugnaro, e del presidente, Federico Casarin. A rappresentare la squadra sono inoltre intervenuti il coach, Walter De Raffaele, e i giocatori Stefano Tonut e Bruno Cerella.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/basket-umana-reyer-premiata-dal-ministro-lotti-e-bebe-vio/31527/feed/ 0
Closing Vicenza, ultimatum di Boreas Capital a Vi.Fin: “Ci rispondano entro venerdì alle 12 o ci ritiriamo” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-ultimatum-di-boreas-capital-a-vi-fin-ci-rispondano-entro-venerdi-alle-12-o-ci-ritiriamo/31525/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-ultimatum-di-boreas-capital-a-vi-fin-ci-rispondano-entro-venerdi-alle-12-o-ci-ritiriamo/31525/#respond Mon, 25 Sep 2017 15:26:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31525

Ultimatum di Boreas Capital a Vi.Fin. Entro venerdì alle 12 dovrà essere recapitata una risposta definitiva dell’attuale proprietà del Vicenza Calcio alla holding arabo – lussemburghese interessata da mesi all’acquisto del club biancorosso: “In data odierna – si legge in una nota – si è svolto un incontro tra l’AD di Boreas Capital S.a.r.l. Ing. Francesco Pioppi ed il Dott. Luca Boscato (revisore di ViFin S.p.A. e Vicenza Calcio S.p.A.). Quest’ultimo ha illustrato nei dettagli la nuova proposta per l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario di Vicenza Calcio S.p.A., che verrà discussa durante la prossima assemblea sociale di ViFin S.p.A. in programma per giovedì 28 settembre ’17. Boreas Capital S.a.r.l. si e’ detta aperta a valutare seriamente e rapidamente questa proposta alternativa, purché non cambino le condizioni presentate in data odierna. Tale proposta dovrà pervenire per PEC (posta certificata) a Boreas Capital S.a.r.l entro e non oltre venerdì 29 settembre ’17 alle ore 12. In mancanza di tale comunicazione nei termini cui sopra, la scrivente si ritiene di ricorrere nelle sedi più opportune per tutelare i propri diritti, rinunciando a procedere all’acquisizione della Società Vicenza Calcio S.p.A”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/closing-vicenza-ultimatum-di-boreas-capital-a-vi-fin-ci-rispondano-entro-venerdi-alle-12-o-ci-ritiriamo/31525/feed/ 0
Venezia, Garofalo: “Sono pronto a rimettermi in gioco e a dare il mio contributo alla squadra” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-garofalo-sono-pronto-a-rimettermi-in-gioco-e-a-dare-il-mio-contributo-alla-squadra/31521/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-garofalo-sono-pronto-a-rimettermi-in-gioco-e-a-dare-il-mio-contributo-alla-squadra/31521/#respond Mon, 25 Sep 2017 14:42:36 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31521

Agostino Garofalo, innanzitutto la cosa più importante: come stai? “Bene, abbiamo recuperato finalmete da questo infortunio e siamo pronti a rimetterci in gioco e dare il contributo alla squadra”. Mister Inzaghi, senza nulla voler togliere ai tuoi compagni, ha sottolineato la tua mancanza, oltre a quella degli altri infortunati. “Fa piacere. Il mister ha sempre le parole giuste al momento giusto. Da par mio sono carico, pronto a ripartire sperando di dare il mio contributo, che è quello che ho fatto fino all’anno scorso, e quando il mister mi chiamerà in campo, se mi chiamerà in causa, cercherò di farmi trovare pronto per dare, ripeto, una mano alla squadra e riprendere subito il cammino che è stato interrotto da questa brutta sconfitta con il Parma, che brucia. Però adesso c’è questa partita con la Ternana; quindi pensiamo, guardiamo avanti, non dobbiamo sicuramente abbatterci perché le partite, in serie B, sono tutte difficili e dobbiamo affrontarle alla grande”. Quanto ti è costato stare lontano dal campo? “E’ brutto stare fuori, guardare gli altri che preparano la partita, che si allenano, sudano, corrono. Comunque il calcio è la nostra vita, penso per tutti, quindi non riuscire ad allenarsi e stare fuori, non riuscire a dare il mio contributo alla squadra è una grossa sofferenza. Però adesso è passato tutto e speriamo di rientrare alla grande e di dare una mano alla squadra”. Da fuori, diciamo così, che cosa hai potuto vedere della tua squadra? Che cosa, ancora, non va? “Da fuori io ho solo parole di elogio per i miei compagni, perché  non dimentichiamoci che siamo una neopromossa, e comunque ci difendiamo alla grande, siamo una squadra compatta. Noi sappiamo quello che dobbiamo fare in questo campionato, però il mister ci chiede sempre quel qualcosa in più. Ma non sta a me giudicare i miei compagni: io vedo solo una grande abnegazione da parte di tutti, e poi i risultati arriveranno, perché ci vuole tempo, la squadra è cambiata parecchio rispetto all’anno scorso, poi il campionato di serie B è duro, come abbiamo visto: alla prima disattenzione ti puniscono e così dobbiamo alzare un po’ l’asticella”. Se il mister deciderà di impiegarti, sarai pronto già per Terni? “Oggi è il primo allenamento con la squadra, vediamo di far salire un po’ la condizione, e diciamo che sono convocabile. Poi, sta sempre al mister decidere”.

Clicca qui per vedere l’intervista a Garofalo sulla pagina Facebook di Trivenetogoal

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-garofalo-sono-pronto-a-rimettermi-in-gioco-e-a-dare-il-mio-contributo-alla-squadra/31521/feed/ 0
Vicenza-Feralpisalò, Zocchi replica a Pasini e a Serena: “C’era un rigore anche per noi su Giacomelli” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/vicenza-feralpisalo-zocchi-replica-a-pasini-e-a-serena-cera-un-rigore-anche-per-noi-su-giacomelli/31518/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/vicenza-feralpisalo-zocchi-replica-a-pasini-e-a-serena-cera-un-rigore-anche-per-noi-su-giacomelli/31518/#respond Mon, 25 Sep 2017 13:15:47 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31518

Questa la replica di Moreno Zocchi alle accuse rivolte ieri in sala stampa dal presidente della Feralpisalò Giuseppe Pasini e dall’allenatore Michele Serena all’arbitraggio del signor Andreini di Forlì: “Ci si dimentica che c’era un rigore anche per noi – sottolinea il ds del Vicenza – e non solo ci avrebbero dovuto dare un penalty, ma addirittura Giacomelli è  stato ammonito per simulazione”

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/vicenza-feralpisalo-zocchi-replica-a-pasini-e-a-serena-cera-un-rigore-anche-per-noi-su-giacomelli/31518/feed/ 0
Primavera 2-A: Risultati e classifica dopo la terza giornata http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/primavera-2-a-risultati-e-classifica-dopo-la-terza-giornata/31516/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/primavera-2-a-risultati-e-classifica-dopo-la-terza-giornata/31516/#respond Mon, 25 Sep 2017 12:39:20 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31516

Ecco i risultati e la classifica dopo il terzo turno del Girone A

Risultati
Cremonese-Brescia 2-1
Pro Vercelli-Spezia 3-0
Spal-Empoli 3-1
Venezia-Novara 2-1
Virtus Entella-Cesena 2-3

Classifica
Spal 7
Cremonese, Cesena, Venezia 6
Parma, Pro Vercelli, Virtus Entella 4
Novara, Cittadella, Spezia 3
Carpi, Brescia 1
Empoli 0

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/primavera-2-a-risultati-e-classifica-dopo-la-terza-giornata/31516/feed/ 0
Opitergina-Treviso rinviata per campo impraticabile: si recupera alla vigilia di Natale? http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/opitergina-treviso-rinviata-per-campo-impraticabile-si-recupera-alla-vigilia-di-natale/31500/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/opitergina-treviso-rinviata-per-campo-impraticabile-si-recupera-alla-vigilia-di-natale/31500/#respond Mon, 25 Sep 2017 12:10:49 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31500

Sei minuti a cercare invano di spostare a calci un pallone che non ne voleva sapere di rotolare, poi la decisione dell’arbitro, il mestrino Poto: Opitergina-Treviso è rinviata. Mercoledì si saprà la data del recupero, che con ogni probabilità sarà la vigilia di Natale, il 24 dicembre, cioè una domenica dove non sono previste partite di calcio. Provvedimento tanto opportuno quanto inevitabile: il terreno dell’Opitegium ieri assomigliava più ad un acquitrino che ad un campo di calcio, la sfera o schizzava via oppure si impantanava; di rimbalzi poi nemmeno a parlarne. E’ la prima volta che a Oderzo una gara viene rinviata per maltempo.

[…]

Pala: «Personalmente avrei preferito giocare, eravamo partiti anche col piglio giusto, ma obiettivamente quello non era più calcio».

(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/opitergina-treviso-rinviata-per-campo-impraticabile-si-recupera-alla-vigilia-di-natale/31500/feed/ 0
Pordenone-turbo, tensione fra Tacopina e Inzaghi, Pecchia ancora dietro la lavagna: e la bomba a innesco di Vicenza… http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-turbo-tensione-fra-tacopina-e-inzaghi-pecchia-ancora-dietro-la-lavagna-e-la-bomba-a-innesco-di-vicenza/31502/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-turbo-tensione-fra-tacopina-e-inzaghi-pecchia-ancora-dietro-la-lavagna-e-la-bomba-a-innesco-di-vicenza/31502/#respond Mon, 25 Sep 2017 11:35:50 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31502

Un weekend da vivere tutto d’un fiato. Il campionato spezzatino porta verdetti frammentati, ma precisi. Ad esempio, la prossima giornata potrebbe essere decisiva per Fabio Pecchia e per Luigi Del Neri. Il Verona ha incassato tre gol dal Napoli, cinque dalla Fiorentina, tre dalla Roma e tre dalla Lazio. In mezzo ci ha messo due 0-0 tirati per i capelli contro Crotone e Sampdoria, fanno quattordici gol subiti e un attacco che più asfittico non si può.  Pecchia continua a dimostrare, nonostante una condotta verbale e mediatica all’altezza, di essere inadeguato a guidare una squadra di Serie A come l’Hellas. Che non ha certo valori tecnici da capogiro, ma neppure può essere quell’Armata Brancaleone che sta girando per i campi di Serie A in queste prime giornate. In un quadro simile, sarebbe da chiedere alla società per quale motivo Pecchia non finisca in discussione e continui a rimanere al suo posto come se nulla stesse accadendo. Unica spiegazione possibile: si attende la trasferta di Torino prima della sosta per dargli un’ultima chance. Fatto sta che lo scorso anno Pecchia ha ottenuto una promozione soffertissima con una squadra che avrebbe dovuto non dico ammazzare il campionato, ma quantomeno troneggiare in scioltezza in cima alla lista, mentre quest’anno ha pensato bene di entrare in collisione con Giampaolo Pazzini e di mettere in discussione chi lo aveva salvato appena qualche mese fa.  Mentre il Chievo continua a poggiare sulle solide spalle di Rolando Maran, che in questo ambiente dà il meglio di sé, a Udine traballa pure Del Neri e probabilmente anche qui Pozzo aspetta l’ultimo appello contro la Sampdoria per valutare durante la sosta un eventuale cambio in panchina. Ma il mercato è stato tutt’altro che convincente e i risultati si stanno vedendo…

Dalla A alla B si segnalano inattesi scossoni a Venezia, dove in settimana è andato in scena un sorprendente botta e risposta fra Joe Tacopina e Filippo Inzaghi. Ha cominciato Tacopina sottolineando semplicemente di vedere “il bicchiere mezzo pieno” nel ritmo delle prime giornate, ha risposto Inzaghi dicendo “di non capire certi ragionamenti sul bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto”, ha controrisposto il presidente dopo il ko col Parma con un’autentica bordata ” mi aspetto di vedere una squadra che gioca a calcio (sic!). Ovviamente sono dispiaciuto sia per il risultato di questa partita, ma soprattutto per il fatto che dobbiamo segnare. Ho avuto la sensazione che il Venezia non abbia mai controllato il gioco. Solo palle lunghe, non possiamo continuare così in attacco”. Insomma, pur con mille aggiustamenti verbali improntati subito dopo all’ottimismo del numero uno arancioneroverde, l’impressione è che si sia innescato un piccolo cortocircuito che, conoscendo i protagonisti in gioco, verrà probabilmente subito riportato sui giusti binari. La verità è che probabilmente Inzaghi avrebbe potuto osare un po’ di più almeno in casa contro una squadra in difficoltà e alla portata, ma che non può essere tutto buttato a mare per un semplice risultato negativo. In precedenza l’atteggiamento tattico prudente aveva portato risultati, ma di certo non può essere la ricetta perpetua per arrivare a riva. Occhio, infine, al Cittadella: nonostante i pronostici al ribasso, ci sono tutti gli ingredienti, al contrario, è perché i granata possano bissare e, anzi, migliorare il già ottimo risultato dello scorso anno.

In Serie C gli appunti di giornata portano subito a un elogio meritatissimo a Leonardo Colucci. Aveva tutto da perdere, a raccogliere l’eredità di Bruno Tedino e sinora, sfruttando anche un calendario alla portata, ha fatto meraviglie. La squadra, pur indebolita rispetto allo anno scorso sulla carta, gioca meravigliosamente e ha un’identità scolpita su pietra. Come già detto, è una delle candidate per la vittoria finale. Come il Padova, che ha espugnato San Benedetto mostrando progressi, carattere e personalità, quella del suo allenatore, in attesa di risolvere i problemi offensivi che continuano a frenare l’ascesa di Bisoli. Secondo pareggio consecutivo contro dirette concorrenti per il Vicenza, che paga le inquietudini societarie, contestazioni e tensioni che rappresentano una potenziale bomba a innesco e rischiano di vanificare e di disturbare l’ottimo lavoro estivo di Moreno Zocchi e quello di Alberto Colombo. Schiuma rabbia la Feralpisalò, che ha lamentato la mancata concessione di un calcio di rigore, esattamente come aveva fatto il Teramo. In un girone equilibratissimo, la certezza comune è che gli episodi faranno la differenza, in un senso o nell’altro e tutti alzano la voce. Dietro la lavagna la Triestina che, dopo il pari col SudTirol, perde a Portogruaro con un  Mestre che si sta già tarando sulla nuova categoria. Coraggiosa la scelta di Zironelli, che ha cambiato portiere promuovendo Gagno e che ha ricevuto risposte immediate, mentre Sannino ha una buona squadra, ma che palese evidenti limiti difensivi. Viaggia a fari spenti e vince ancora il Bassano: difficile capire dove possa arrivare, di sicuro negli anni in cui non aveva le luci della ribalta puntate addosso ha fatto cose sorprendenti, esattamente il contrario dell’anno scorso, quando partiva fra le favorite ed è evaporato come neve al sole.  

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-turbo-tensione-fra-tacopina-e-inzaghi-pecchia-ancora-dietro-la-lavagna-e-la-bomba-a-innesco-di-vicenza/31502/feed/ 0
Delta Porto Tolle-Liventina, Cavallari: “Non siamo ancora diventati squadra, possiamo ancora fare meglio!” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/delta-porto-tolle-liventina-cavallari-non-siamo-ancora-diventati-squadra-possiamo-ancora-fare-meglio/31498/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/delta-porto-tolle-liventina-cavallari-non-siamo-ancora-diventati-squadra-possiamo-ancora-fare-meglio/31498/#respond Mon, 25 Sep 2017 11:00:34 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31498

Il Delta Porto Tolle affonda il Liventina con la seconda rete stagione di Jonathan Alessandro. Biancoazzurri molto più concentrati e attenti in ogni parte del campo, ridotti gli errori gratuiti, problema delle scorse gare, ma non eliminati. Il tecnico Oscar Cavallari si gode la vittoria ma ha la consapevolezza che il cammino e molto lungo e bisogna lavorare parecchio, malgrado il provvisorio 2° posto in classifica. Bene nel primo tempo, nella ripresa diversa sofferenza. «Premetto che questa squadra lavora assieme da poco. Il 20 luglio ci siamo radunati con il cartello dei lavori in corso, sia di rosa, che di club, che dello stadio, ancora non sapevamo dove avremmo giocato. Da quei giorni siamo riusciti ad essere al completo solo tre settimane fa, da allora abbiamo fatto un passettino alla volta per cercare di crescere con costanza. Stiamo facendo molto, ho visto qualcosa in più rispetto alla gara contro il Legnago ma possiamo fare ancora meglio, questa rosa ha margini di miglioramento, voglio ancora più personalità».

[…]

Si sono visti meno errori rispetto ad altre gare: «Siamo stati più accorti, non abbiamo esagerato su nulla, attaccato e difeso quando ce n’era il bisogno, senza strafare. Non siamo ancora diventati squadra ma ci stiamo arrivando».

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/delta-porto-tolle-liventina-cavallari-non-siamo-ancora-diventati-squadra-possiamo-ancora-fare-meglio/31498/feed/ 0
Belluno-Mantova, Baldi: “Non facciamo drammi, una sconfitta non cambia i nostri obiettivi!” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/belluno-mantova-baldi-non-facciamo-drammi-una-sconfitta-non-cambia-i-nostri-obiettivi/31496/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/belluno-mantova-baldi-non-facciamo-drammi-una-sconfitta-non-cambia-i-nostri-obiettivi/31496/#respond Mon, 25 Sep 2017 10:00:46 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31496

Si ferma la corsa dell’Ital-Belluno. E, nel testa-coda, a finire fuori dalla carreggiata è proprio l’ormai ex capolista. Ma Michele Baldi tiene la barra dritta. E non si scompone: «Accettiamo il verdetto del campo. Loro hanno fatto due tiri e due gol, mentre noi abbiamo avuto qualche occasione in più, anche se non tantissime. Soprattutto, un gran numero di angoli e palle da fermo che potevano essere sfruttate meglio. Complimenti al Mantova: ha disputato una partita tatticamente molto chiusa, cercando di sfruttare le ripartenze. Tuttavia, Vencato non ha compiuto una sola parata: questo significa che i nostri avversari sono stati davvero cinici». Adesso cambia qualcosa? «No, una sconfitta non cambia i nostri obiettivi. E nemmeno la nostra identità. Ci può stare. Ora, molto semplicemente, ci vuole un bel colpo di reni per recuperare subito i punti che abbiamo perso in casa». L’insegnamento da trarre? «Una tappa come questa ci può aiutare a capire che alcune partite vanno interpretate in altro modo, anche un po’ meno pulito. Loro, per esempio, hanno giocato in maniera più sporca di noi. Ma la reazione c’è stata, anche in 10». […] Come si riparte? «Con la serenità che ci ha accompagnato fino adesso. Senza nessun tipo di dramma».

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/belluno-mantova-baldi-non-facciamo-drammi-una-sconfitta-non-cambia-i-nostri-obiettivi/31496/feed/ 0
Mestre-Triestina, Pozzebon: “Ci siamo rimasti male, avevamo giocato bene! Dobbiamo stare sul pezzo…” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/mestre-triestina-pozzebon-ci-siamo-rimasti-male-avevamo-giocato-bene-dobbiamo-stare-sul-pezzo/31493/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/mestre-triestina-pozzebon-ci-siamo-rimasti-male-avevamo-giocato-bene-dobbiamo-stare-sul-pezzo/31493/#respond Mon, 25 Sep 2017 09:20:19 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31493

[…]

Demiro Pozzebon commenta così l’amara sconfitta di Portogruaro: «Ci siamo rimasti male, avevamo disputato una buona partita che si era messa male ma eravamo riusciti a recuperare. Nel finale ci ha penalizzato quella disattenzione e abbiamo perso punti importanti». Resta l’ottimismo nonostante questa sconfitta amara? «Secondo me abbiamo fatto una buona gara. Nel primo tempo indubbiamente abbiamo sofferto le iniziative e i cambi di gioco del Mestre, nella ripresa invece ci siamo sistemati bene in campo ed eravamo più aggressivi sull’avversario. Peccato per quella disattenzione su un pallone buttato lì a caso».

[…]

Dopo queste prime quattro partite quale idea si è fatto su quello che potrà essere il campionato della Triestina e sui valori in generale del torneo? «Io questo campionato lo conosco abbastanza bene avendoci giocato negli ultimi anni. Puoi vincere e perdere con chiunque e non esiste ad esempio una squadra ammazza-campionato. Bisogna preparare partita per partita, concentrarsi sempre sull’impegno che si va ad affrontare, a cominciare dal martedì. Episodi come quello di oggi in pieno recupero sono situazioni che possono capitare a noi come alle avversarie, spesso a dettare i risultati sono gli episodi. Dobbiamo stare sul pezzo».

(Fonte: Il Piccolo. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/mestre-triestina-pozzebon-ci-siamo-rimasti-male-avevamo-giocato-bene-dobbiamo-stare-sul-pezzo/31493/feed/ 0
Pordenone-Teramo, Danza: “La doppietta? Una festa! Spero di diventare un goleador, allora…” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-teramo-danza-la-doppietta-una-festa-spero-di-diventare-un-goleador-allora/31490/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-teramo-danza-la-doppietta-una-festa-spero-di-diventare-un-goleador-allora/31490/#respond Mon, 25 Sep 2017 08:40:29 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31490

Man of the match non può essere che lui, Dejan Danza. Quello che non era nemmeno stato inserito da nessuno nell’ipotetica probabile formazione alla vigilia. Colucci lo teneva in serbo come una preziosa sorpresa. E sorpresa è stata, soprattutto per i diavoli di Teramo. Gli si legge la felicità negli occhi: una doppietta all’esordio al Bottecchia. «È andata bene. Anche perché rivela non sono un goleador. Farne due è una festa. Speriamo di diventarlo in neroverde». Importante in particolare il primo centro. «Sì, perché ha sbloccato la gara. La dedica? Uno per la mia ragazza, uno per il mio migliore amico che è venuto a vedermi, entrambi per la mia famiglia».

[…]

(Fonte: Messaggero Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-teramo-danza-la-doppietta-una-festa-spero-di-diventare-un-goleador-allora/31490/feed/ 0
Pordenone-Teramo, Colucci: “Siamo forti! Il calo sul 3-0? Vi assicuro che non accadrà mai più…” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-teramo-colucci-siamo-forti-il-calo-sul-3-0-vi-assicuro-che-non-accadra-mai-piu/31488/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-teramo-colucci-siamo-forti-il-calo-sul-3-0-vi-assicuro-che-non-accadra-mai-piu/31488/#respond Mon, 25 Sep 2017 08:00:51 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31488

Alla fine anche Leonardo Colucci lo ammette: «Siamo una squadra forte». Il tecnico del Pordenone è felice per la vittoria sul Teramo e per i tre gol realizzati nel primo tempo, segnale indiscutibile del valore del suo gruppo. «Finire la frazione con quel punteggio fa capire le nostre qualità e la nostra voglia di vincere», afferma il trainer, che approfitterà dei due giorni di riposo concessi alla squadra per tornare a casa a Cerignola.«Devo fare i complimenti ai ragazzi – attacca l’allenatore – perché ho chiesto di partire a tutta e loro l’hanno fatto e pure bene. Questo successo è importante perché dà morale e convinzione nei propri mezzi anche se devo dire che i due subiti non mi sono piaciuti. A volte un tecnico preferisce uno 0-0 che a una vittoria per 4-2: ci sta avere un calo di reazione dopo un 3-0, ma al contempo posso assicurare che non accadrà più una cosa simile. A ogni modo – continua Colucci – mi congratulo col Teramo perché è venuto a giocarsi a viso aperto la partita. Noi siamo stati bravi a giocare tra le linee e ripartire».

[…]

(Fonte: Messaggero Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/pordenone-teramo-colucci-siamo-forti-il-calo-sul-3-0-vi-assicuro-che-non-accadra-mai-piu/31488/feed/ 0
Mestre-Triestina, Beccaro: “Una vittoria di cuore” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/mestre-triestina-beccaro-una-vittoria-di-cuore/31441/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/mestre-triestina-beccaro-una-vittoria-di-cuore/31441/#respond Mon, 25 Sep 2017 07:03:02 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31441

“Siamo veramente soddisfatti di questa vittoria, anche perché, insomma, non ci può sempre girar male. Meritavamo di vincere, perché questo successo è arrivato con il cuore”. Ha esordito così Marco Beccaro, centrocampista arancionero, al termine del derby vinto contro la Triestina. “I punti persi nelle altre partite li abbiamo recuperati in quest’occasione, con una grande prestazione, secondo me. Avevamo sempre noi il pallino del gioco, e dobbiamo continuare così, ma lo sapevamo, nel senso che anche in settimana non ci siamo abbattuti, perché abbiamo sempre fatto le partite, ma poi, o a causa di errori, o perché non siamo stati capaci di chiuderle, abbiamo concluso con un pareggio”. Sempre primi sulle seconde palle. “Esattamente. Sapevamo che i triestini giocano così, con palle lunghe su Arma, magari cercando la profondità di Mensah e comunque siamo stati bravi, con i tre dietro e anche con il supporto del centrocampo. Ci siamo allenati bene durante la settimana e ci siamo applicati nel corso della gara”. Mister Zironelli ha detto che, in settimana, vi aveva chiesto di provare di più a tirare. “Sì, con il gioco del mister arriviamo sempre lì , magari vogliamo sempre fare il tocco in più, procedere con la palla al piede, però, quando magari la difesa è schierata, un tiro da fuori oppure una deviazione ti può andare bene”. E’ noto che i presidenti, quando le cose non vanno tanto bene, per incitare l’ambiente possono dire, ad esempio: “Questa non è neanche una media salvezza”… “E’ giusto, non era proprio una media retrocessione, però alla fine lo ha fatto, appunto, per darci un po’ la carica. Il presidente dice sempre quello che pensa, per cui se ha dichiarato questo significa che lo pensa davvero. In quest’occasione, contro la Triestina, abbiamo dato prova di grande forza e grande carattere”. Tra le altre cose, è stata una partita notoriamente molto sentita. “Sì, questo per tante cose, sia per l’anno scorso, sia per la sconfitta per 4-0 che avevamo subito in Coppa Italia, che ciricordavamo bene. Adesso godiamoci i tre punti che abbiamo conquistato, e da martedì penseremo alla prossima partita”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/mestre-triestina-beccaro-una-vittoria-di-cuore/31441/feed/ 0
Serie D – Girone C: risultati, marcatori e classifica della quarta giornata http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/serie-d-girone-c-risultati-marcatori-e-classifica-della-quarta-giornata/31482/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/serie-d-girone-c-risultati-marcatori-e-classifica-della-quarta-giornata/31482/#respond Mon, 25 Sep 2017 06:44:53 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31482

Ecco i risultati della 4a giornata del Girone C della Serie D

Abano-Arzignanochiampo 0-3
13′ pt Ferretti (Ar), 30′ pt , 11′ st Raimondi (Ar).
Ambrosiana-Adriese 0-4
38′ pt , 41′ pt Marangon (Ad), 14′ st Martino (Ad), 29′ st Santi (Ad).
Belluno-Mantova 1-2
48′ st rig. Corbanese (B), 17′ pt Correa (M), 6′ st Riccò (M).
Cjarlins Muzane-Union Feltre 0-0
Clodiense-Tamai 2-2
16′ pt , 40′ st Farinazzo (C), 29′ pt Giglio (T), 31′ pt Russian (T).
Delta Rovigo-Liventina 1-0
36′ pt Alessandro (D)
Legnago Salus-Calvi Noale 1-1
25′ st Baldrocco (C), 42′ st Maiese (L)
Montebelluna-Campodarsego 1-1
40′ st Fantinato (M), 27′ st Leonarduzzi (C)
Virtus Verona-Este 3-2
10′ pt Danti (V), 5′ st , 38′ st rig. Florian (E), 38′ st Goh N’Cede (V), 19′ st Rossi (V).

Classifica
Arzignano 10
Adriese 9
Belluno
Delta Rovigo 9
Virtus Verona 9
Campodarsego 8
Calvi Noale 7
Clodiense 6
Cjarlins 5
Union Feltre 5
Tamai 4
Montebelluna 4
Liventina 4
Legnago 4
Este 3
Mantova 3
Abano 1
Ambrosiana 0

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/serie-d-girone-c-risultati-marcatori-e-classifica-della-quarta-giornata/31482/feed/ 0
Venezia, Falzerano: “Abbiamo lacune che dobbiamo colmare, io per primo”. http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-falzerano-abbiamo-lacune-che-dobbiamo-migliorare-io-per-primo/31481/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-falzerano-abbiamo-lacune-che-dobbiamo-migliorare-io-per-primo/31481/#respond Mon, 25 Sep 2017 06:43:10 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31481

Marcello Falzerano, centrocampista del Venezia, non ha nascosto la sua amarezza per la sconfitta in casa contro il Parma: “E’ difficile parlare dopo una sconfitta come questa, che secondo me è arrivata dopo un’ottima prestazione da parte della nostra squadra. Penso che i nostri avversari non abbiano mai tirato in porta, a parte un paio di palle inattive in cui si sono resi pericolosi e dove poi sono riusciti a trovare il vantaggio. Poi sono stati bravi a subire poco”. Hai corso parecchio, comunque. “Non lo so. Lo vedremo più avanti, studiando le statistiche, ma alla fine quello che conta è il risultato”. A fine gara, il presidente Tacopina non era affatto contento, anzi ha detto: “Qualcuno aiuti Falzerano”…“Questo mi fa piacere, però c’è amarezza, c’è delusione, perché alla fine quello che conta, ripeto, è il risultato, è il fatto di fare bene da parte di tutto il gruppo, quindi adesso bisogna comunque non buttarsi giù e continuare a lavorare e migliorare, perché credo che questa sia lunica medicina per colmare le nostre lacune, visto che ormai è evidente che qualcosa ci manca, avendo segnato solo due goal in sei partite. Io conosco soltanto il lavoro durante la settimana e bisogna concentrarsi su quello”. C’è solo sfortuna, a tuo avviso? “No, assolutamente, ho detto che abbiamo delle lacune; io non parlo mai di sfortuna, quindi abbiamo dei limiti che, comunque, si possono migliorare”. Pensi che dipenda anche dal modulo, che prevede di fatto cinque difensori? “No, non penso che sia un problema di modulo, piuttosto dobbiamo essere più convinti, più fiduciosi quando arriviamo lì davanti, io per primo, e cercare di riuscire a fare la scelta giusta. E’ ovvio che attualmente ci troviamo in un periodo in cui non riusciamo ad azzeccarla, quindi sembra che abbiamo chissà quale problema, ma sono sicuro che riusciremo a trovare la via giusta per fare dei goal, per fare bene, e prendere punti e vittorie durante la stagione”. Comunque ci sono situazioni in cui, dal punto di vista tattico, ti trovi a portare palla da solo, vieni attorniato da quattro-cinque avversari e spesso e volentieri la palla la perdi perché non sai che cosa fare. Forse perché non trovi supporto da parte di qualche tuo compagno? “No, perché ci sono delle volte in cui, magari, esagero anch’io, perché sicuramente potrei scaricarla prima. Però questo è il mio modo di giocare, io gioco così, rischio un po’, porto palla per saltare l’uomo, perché è evidente che, qualche volta, rischio di perdere palla e di fare danni, anziché cose buone, però non mi sento di incolpare nessuno. E’ semplicemente, ribadisco, il mio modo di giocare, e devo migliorare anch’io, come ho detto, nelle scelte, e quando dico scelte intendo anche quando portare palla, quando scaricarla prima, quando cercare l’uno contro uno, quindi tutti dobbiamo migliorare, io per primo”.

 

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-falzerano-abbiamo-lacune-che-dobbiamo-migliorare-io-per-primo/31481/feed/ 0
Venezia, Domizzi: “Siamo ancora all’inizio, dobbiamo andare avanti a testa bassa” http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-domizzi-siamo-ancora-allinizio-dobbiamo-andare-avanti-a-testa-bassa/31477/ http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-domizzi-siamo-ancora-allinizio-dobbiamo-andare-avanti-a-testa-bassa/31477/#respond Mon, 25 Sep 2017 06:20:10 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=31477

Maurizio Domizzi, difensore arancioneroverde, dopo la sconfitta subita in casa contro il Parma, ha dichiarato di essere amareggiato, soprattutto per come è maturato il risultato: “Dopo sei partite, abbiamo avuto l’ulteriore conferma che le gare sono molto simili e si decidono su episodi. Non puoi quindi prescindere dall’atteggiamento agonistico. Dispiace perché oggi, forse anche perché sono stati una squadra che si difendeva bassa, come la nostra, ci hanno lasciato un po’ più il pallino del gioco in mano, e rispetto alle altre partite avevamo fraseggiato meglio, avuto più possesso palla, e paradossalmente abbiamo perso. Ma siamo ancora all’inizio, non dobbiamo guardare troppo alla classifica ed al risultato, dobbiamo continuare ad insistere su quello che di buono abbiamo fatto nelle singole partite, anche in quelle dove, magari, abbiamo giocato non benissimo eppure abbiamo raccolto i tre punti, a differenza del match contro il Parma, dove abbiamo giocato meglio e raccolto zero, quindi bisogna continuare ad insistere su quello e, piano piano, costruire, perché la nostra è una squadra alla fine abbastanza nuova; ci sono diversi giocatori che, in questa categoria, non hanno poi giocato molto, inoltre tanti ragazzi sono arrivati, purtroppo, a fine mercato, quindi non potevano avere la condizione ottimale già a settembre. Ma bisogna andare avanti a testa bassa”. Finora il Venezia ha subito due reti entrambe da corner. Sfortuna o altro? “No, non c’è niente, nel senso che quando prendi goal è sempre un goal. Se subisci in contropiede è perché la squadra è troppo sbilanciata, se invece accade su azione, la difesa è scarsa, e se lo prendi su calcio d’angolo cambia poco. Soprattutto adesso, all’inizio, poi è ovvio che, se nel corso di dieci-quindici partite questo, oppure altro, diventa un fattore determinante, allora si potrà pensare che il problema è quello, ma non credo assolutamente”. E allora come mai, a tuo avviso, in queste sei partite avete fatto fatica ad essere pericolosi, come avreste voluto? “Credo che ciò sia dovuto al fatto che magari avevamo tenuto minor possesso di palla rispetto all’ultimo match disputato, perché magari gli avversari ti pressavano più alti e te lo concedevano meno; ma penso che sia una prerogativa di tutte le partite, perché poi, se guardiamo anche al rovescio della medaglia, in tutte e sei queste gare gli altri non hanno poi fatto dieci tiri in porta a match, quindi tutte le squadre fanno fatica. Quando l’atteggiamento delle squadre è quello, perché deve essere quello, cioè l’agonismo è quello, la tensione è quella, tutti fanno fatica. Se poi parliamo di possesso, di fraseggio e di tutto il resto, si può e si deve migliorare. Contro il Parma abbiamo fatto un bel passo avanti, da quel punto di vista, però nelle altre gare entrambe le squadre hanno faticato a tirare in porta, ci sono state poche occasioni lampanti da goal, se non su calci piazzati o su contropiedi oppure su azioni del genere”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/09/25/venezia-domizzi-siamo-ancora-allinizio-dobbiamo-andare-avanti-a-testa-bassa/31477/feed/ 0