Triveneto Goal http://www.trivenetogoal.it Il meglio del calcio e dello sport triveneto in un unico imperdibile sito Fri, 17 Nov 2017 22:56:01 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9 Padova-Triestina, Bisoli: “Abbiamo onorato il nome di Rocco, scatto importante” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-bisoli-abbiamo-onorato-il-nome-di-rocco-scatto-importante/35719/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-bisoli-abbiamo-onorato-il-nome-di-rocco-scatto-importante/35719/#respond Fri, 17 Nov 2017 22:56:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35719

Queste le dichiarazioni rilasciate da Pierpaolo Bisoli dopo il 2-1 ala Triestina

“La partita è stata maschia e combattuta, noi abbiamo sofferto molto nel primo tempo, loro avevano più brillantezza, a noi mancavano le geometrie a cui eravamo abituati, perché noi non ci siamo adattati subito. Abbiamo preso gol su un’ingenuità nostra, poi nel secondo tempo c’è stata una reazione importante. La nostra seconda rete è stata bellissima, come Rocco si sarebbe sognato di vederlo da quanto gli sarebbe piaciuto. Poi ci siamo difesi a tre, devo fare un applauso a Ravanelli, perché è entrato subito al meglio. Noi volevamo onorare Rocco, che lui giocava un calcio maschio e penso l’abbiamo fatto nel migliore dei modi. Il Padova ha dimostrato di essere tosto, maschio, chi è entrato ha dato il massimo. La Triestina ha avuto possesso, angoli, nessuno glielo toglie, abbiamo sofferto le pene, ma ai punti non avrebbero vinto loro, forse il pareggio, ma alla fine abbiamo avuto noi la palla nitida per chiuderla. Venerdì in allenamento mi hanno fatto arrabbiare, stamattina invece erano tutti carichi, loro sulla sinistra avevano un punto debole e li abbiamo colpiti in quel punto. Ho fatto una squadra sbilanciata, ma se non si rischia nella vita nessuno ti regala niente. Io stasera volevo dare una prova di forza contro una squadra forte. Sannino? Grazie, gli episodi fanno parte del folclore del calcio. Gli infortunati? Marcandella ha sentito la vecchia cicatrice e Madonna ha piantato il piede e gli si è girato il ginocchio, speriamo sia solo una distorsione. L’arbitro in alcuni momenti è andato in difficoltà, ma la partita era maschia e può succedere. Dobbiamo migliorare da palla inattiva. Il Renate? Intanto abbiamo dato un grande distacco dalla terza, poi vediamo se alla lunga anche i lombardi terranno”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-bisoli-abbiamo-onorato-il-nome-di-rocco-scatto-importante/35719/feed/ 0
Padova-Triestina, Sannino: “Stasera ha vinto il peggiore” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-sannino-stasera-ha-vinto-il-peggiore-2/35716/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-sannino-stasera-ha-vinto-il-peggiore-2/35716/#respond Fri, 17 Nov 2017 22:31:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35716

Queste le dichiarazioni di Giuseppe Sannino dopo la sconfitta dell’Euganeo contro la Triestina: “Stasera ha vinto il peggiore, ma alla fine conta il risultato, il Padova ha vinto sono contento per loro, ma se c’era una squadra che meritava il successo era la Triestina. Loro devono vincere il campionato, noi arrivare tra i primi dieci. I ragazzi sono stati straordinari contro una grande squadra, se loro sono primi in classifica un merito ci sarà. Il calcio è fatto di errori, quando si perde la prima cosa da fare è andare via. Siamo venuti a Padova per fare la nostra partita, abbiamo perso contro una grande squadra, torniamo qua martedì in Coppa, faremo un altra partita. Il nostro obiettivo è quello di portare il calcio a Trieste dove ancora si può vedere, noi puntiamo ad arrivare decimi. La società è solida, spero e credo vogliano fare le cose ben fatte. Noi non vogliamo fare i leoni, ma gli onesti lavoratori che fanno il loro campionato. Vogliamo essere rispettati sul campo”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-sannino-stasera-ha-vinto-il-peggiore-2/35716/feed/ 0
Semaforo alabardato, verde Meduri e Bariti, giallo Arma, rosso El Hasni e Codromaz http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/semaforo-alabardato-verde-meduri-e-bariti-giallo-arma-rosso-el-hasni-e-codromaz/35711/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/semaforo-alabardato-verde-meduri-e-bariti-giallo-arma-rosso-el-hasni-e-codromaz/35711/#respond Fri, 17 Nov 2017 22:09:03 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35711

Semaforo alabardato dallo stadio Euganeo di Padova per Padova-Triestina

VERDE

Meduri – In mezzo a tante teste in mischia spunta il protagonista meno atteso. Che, oltre al gol, gioca una partita da applausi per sostanza e capacità di indovinare quasi sempre la giocata giusta

Bariti – Si muove lungo la fascia e mette alla frusta Contessa, soprattutto nel primo tempo. Sempre pericoloso, una spina nel fianco della difesa del Padova

GIALLO

Arma – Un colpo di testa fantastico su cui Bindi si supera, poi però tante giocate interrotte. L’anno scorso all’Euganeo aveva fatto una partita eccezionale, stasera Trevisan e Ravanelli lo limitano moltissimo

ROSSP

El Hasni – Di testa ne prende molte, ma nei momenti decisivi anche lui va in difficoltà

Codromaz – Spesso in difficoltà, dimostra se mai ce ne fosse bisogno che la Triestina in difesa ha urgentemente bisogno di rinforzi a gennaio. E Milanese si sta già muovendo in questa direzione

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/semaforo-alabardato-verde-meduri-e-bariti-giallo-arma-rosso-el-hasni-e-codromaz/35711/feed/ 0
Live! Padova-Triestina 2-1 (14′ Tabanelli, 29′ Meduri, 62′ Capello) http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/live-padova-triestina-0-0-prepartita/35698/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/live-padova-triestina-0-0-prepartita/35698/#respond Fri, 17 Nov 2017 19:30:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35698

PADOVA-TRIESTINA 2-1

Reti: 14′ pt Tabanelli, 29′ pt Meduri, 17′ st Capello

PADOVA (4-3-1-2): Bindi; Madonna (22′ pt Ravanelli), Cappelletti, Trevisan, Contessa; Tabanelli (24′ st De Risio), Pinzi, Belingheri; Capello (30′ st Chinellato); Guidone (30′ st Russo), Marcandella (30′ st Cisco). A disposizione: Merelli, Burigana, Zambataro, Zivkov, Mandorlini, Serena, Mazzocco. All. Bisoli

TRIESTINA (4-3-3): Boccanera; Troiani, El Hasni, Aquaro (16′ pt Codromaz), Pizzul (31′ st Libutti); Meduri, Porcari (31′ st Petrella), Bracaletti; Bariti, Arma, Mensah. A disposizione: Perisan, Langwa, Celestri, Hidalgo, Acquadro, Pozzebon. All. Sannino

Arbitro: Fabio Pasciuta di Agrigento (Maccadino-Vitaloni)

Ammoniti: Trevisan, Troiani, El Hasni, Merelli

Espulsi:

Clicca qui per aggiornare la diretta

SECONDO TEMPO

41′ – OCCASIONE PADOVA: azione personale di Cisco, ne scarta tre, prova a saltare anche il portiere, ma perde l’attimo e la difesa ospite recupera.

31′ – Cambio Padova: fuori Porcari e Pizzul, dentro Petrella e Libutti

30′ – Cambio Padova: fuori Marcandella, Capello, Guidone e dentro Cisco, Chinellato, Russo

29′ – Porcari si inserisce da dietro e prova il tiro, calcia male, palla fuori.

24′ – Cambio Padova: fuori Tabanelli, dentro De Risio.

22′ – Belingheri calcia giro, palla deviata in angolo.

17′ – Raddoppio Padova: Ravanelli in scivolata serve Marcandella, cross lungo sul secondo palo, Capello di testa la mette sul lato opposto. Esplode l’Euganeo.

17′ – GOOOOOOOOOOOOOOL PADOVA: CAPELLO.

15′ – Trevisan calcia dal limite sugli sviluppi di un corner ma trova la schiena di un avversari.

14′ – Espulso Chiodi, preparatore atletico del Padova per proteste.

11′ – Angolo Padova, calcia Marcandella, la difesa ospite libera.

6′ – Ammonito El Hasni

1′ – SI RIPARTE: nessun nuovo cambio dopo l’intervallo.

PRIMO TEMPO

48′ – TERMINA IL PRIMO TEMPO: PADOVA- TRIESTINA 1-1.

47′ – Ammonito Troiani

45′ – Due minuti di recupero.

45′ – Punizione di Tabanelli direttamente sulla barriera, palla in corner.

43′ – Cross di Bariti, deviazione, Bindi si tuffa e blocca.

40′ – OCCASIONE TRIESTINA: cross da sinistra, girata di testa di Arma, Bindi si salva in corner.

38′ – Angolo Padova, l’arbitro vede un fallo in attacco.

30′ – Ammonito Trevisan.

29′ – Pareggio della Triestina: punizione dalla destra di Bracaletti, Meduri anticipa tutti e di testa la insacca a fil di palo.

29′ – GOL DELLA TRIESTINA: MEDURI.

27′ – Cross dal fondo di Guidone, palla lunga sul secondo palo.

25′ – Striscione della Fattori: “Luca tieni duro”.

23′ – Tiro cross di Guidone, palla di poco a lato.

22′ – Cambio Padova: fuori Madonna, dentro Ravanelli.

16′ – Cambio Triestina: fuori Aquaro, dentro Codromaz

14′ – Vantaggio Padova: velo di Guidone per Capello apertura a destra per Tabanelli e piatto a incrociare che si infila in rete.

14′ – GOOOOOOOOL DEL PADOVA: TABANELLI!!!

12′ – Tiro di Tabenelli da fuori, palla debole, Boccanera blocca.

8′ – Terzo angolo in pochi minuti, di nuovo la difesa padovana libera.

7′ – Altro angolo Triestina: la difesa biancoscudata libera.

3′ – Primo angolo Triestina: colpo di testa di Arma, Guidone salva di nuovo in corner.

1′ – SI PARTE: inizia il derby all’Euganeo.

PRE PARTITA

Ore 20.30 – Terminato il riscaldamento, quindici minuti all’inizio del match.

Ore 20.05 – PADOVA-TRIESTINA, LE FORMAZIONI UFFICIALI:

PADOVA (4-3-1-2): Bindi; Madonna, Cappelletti, Trevisan, Contessa; Tabanelli, Pinzi, Belingheri; Capello; Guidone, Marcandella. A disposizione: Merelli, Burigana, Ravanelli, Russo, Zambataro, Zivkov, Mandorlini, Serena, De Risio, Mazzocco, Chinellato, Cisco. All. Bisoli

TRIESTINA (4-3-3): Boccanera; Troiani, El Hasni, Aquaro, Pizzul; Meduri, Porcari, Bracaletti; Bariti, Arma, Mensah. A disposizione: Perisan, Codromaz, Libutti, Langwa, Celestri, Hidalgo, Acquadro, Petrella, Pozzebon. All. Sannino

Ore 20.00 – Un cordiale buonasera a tutti i tifosi Biancoscudati e benvenuti a Padova-Triestina!

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/live-padova-triestina-0-0-prepartita/35698/feed/ 0
Udinese – Cagliari, out Stryger Larsen: lesione alla spalla http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/udinese-cagliari-out-stryger-larsen-lesione-alla-spalla/35696/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/udinese-cagliari-out-stryger-larsen-lesione-alla-spalla/35696/#respond Fri, 17 Nov 2017 17:30:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35696

Udine, 17 novembre 2017 – Nella giornata di oggi, venerdì 17 novembre, Udinese Calcio ha avuto gli esiti della visita specialistica a cui si è sottoposto il giocatore Jens Stryger Larsen. Gli esiti hanno evidenziato una lesione del cercine della spalla sinistra che non necessita di intervento chirurgico. Il giocatore ha iniziato il programma di riabilitazione.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/udinese-cagliari-out-stryger-larsen-lesione-alla-spalla/35696/feed/ 0
Serie C, anticipi e posticipi: Teramo-Mestre venerdì 22 dicembre alle 20.45, Padova-Fermana lunedì 4 dicembre alle 20.45 http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/serie-c-anticipi-e-posticipi-teramo-mestre-venerdi-22-dicembre-alle-20-45-padova-fermana-lunedi-4-dicembre-alle-20-45/35694/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/serie-c-anticipi-e-posticipi-teramo-mestre-venerdi-22-dicembre-alle-20-45-padova-fermana-lunedi-4-dicembre-alle-20-45/35694/#respond Fri, 17 Nov 2017 16:59:40 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35694

Si rende noto che le sotto indicate gare verranno trasmesse in diretta televisiva:
17^ Giornata di andata
GIRONE C – DIRETTA SPORTITALIA
Venerdì 1° Dicembre 2017 TRAPANI – CATANIA Ore 20.45
GIRONE B – DIRETTA RAISPORT
Lunedì 4 Dicembre 2017 PADOVA – FERMANA Ore 20.45
18^ Giornata di andata
GIRONE B – DIRETTA SPORTITALIA
Venerdì 8 Dicembre 2017 ALBINOLEFFE – SAMBENEDETTESE Ore 20.45
GIRONE A – DIRETTA RAISPORT
Lunedì 11 Dicembre 2017 PIACENZA – ROBUR SIENA Ore 20.45
19^ Giornata di andata
GIRONE C – DIRETTA SPORTITALIA
Venerdì 15 Dicembre 2017 JUVE STABIA – REGGINA Ore 20.45
GIRONE A – DIRETTA RAISPORT
Lunedì 18 Dicembre 2017 LIVORNO – PIACENZA Ore 20.45
1^ Giornata di ritorno
GIRONE B – DIRETTA SPORTITALIA
Venerdì 22 Dicembre 2017 TERAMO – MESTRE Ore 20.45
GIRONE A – DIRETTA RAISPORT
Sabato 23 Dicembre 2017 LUCCHESE – ROBUR SIENA Ore 18.30
2^ Giornata di ritorno
GIRONE B – DIRETTA SPORTITALIA
Venerdì 29 Dicembre 2017 SAMBENEDETTESE – FERMANA Ore 20.45
GIRONE C – DIRETTA RAISPORT
Venerdì 29 Dicembre 2017 TRAPANI – LECCE Ore 18.30
3^ Giornata di ritorno
GIRONE A – DIRETTA SPORTITALIA
Venerdì 19 Gennaio 2018 CARRARESE – VITERBESE CASTRENSE Ore 20.45
GIRONE A – DIRETTA RAISPORT
Lunedì 22 Gennaio 2018 LUCCHESE – LIVORNO Ore 20.45

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/serie-c-anticipi-e-posticipi-teramo-mestre-venerdi-22-dicembre-alle-20-45-padova-fermana-lunedi-4-dicembre-alle-20-45/35694/feed/ 0
Palermo-Cittadella, il doppio ex Glerean e il trasloco forzato da Venezia: “Zamparini mi cacciò, ma la colpa fu di Foschi” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/palermo-cittadella-il-doppio-ex-glerean-e-il-trasloco-forzato-da-venezia-zamparini-mi-caccio-ma-la-colpa-fu-di-foschi/35684/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/palermo-cittadella-il-doppio-ex-glerean-e-il-trasloco-forzato-da-venezia-zamparini-mi-caccio-ma-la-colpa-fu-di-foschi/35684/#respond Fri, 17 Nov 2017 16:33:51 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35684

Ezio Glerean allenatore del Venezia. Anzi no, del Palermo. Con il “trasloco” forzato in Sicilia che, anche a distanza di tanti anni, continua a far discutere. Un pomo della discordia mai del tutto cancellato, tanto che il doppio ex di Palermo – Cittadella ricorda ancora tutto perfettamente: “Sono passati tanti anni – ringhia a Repubblica Glerean- si cominciava una nuova avventura con entusiasmo in una società blasonata. Purtroppo mi sono imbattuto non tanto in Zamparini, che è rimasto uno dei pochi che ha messo denaro e passione, quanto in un personaggio che non capiva quello che stavo facendo. Sono entrate figure come capistazione, postini e robe simili – dice Glerean – e i presidenti li hanno lasciati fare. La piazza è ancora legata a Foschi? Ci credo, con il soldi di Zamparini era facile lavorare. I presidenti hanno dato il giocattolo in mano a queste persone tutte legate fra di loro e con i procuratori e quello che vediamo oggi è il risultato. Mentre con il senno di poi dal presidente mi sono arrivati attestati di stima – ha dichiarato Glerean -. Sono questi personaggi che hanno distrutto il nostro calcio. Solo un cieco o chi non vuole vedere verso dove stiamo andando, non capisce che la colpa è dei direttori sportivi e degli intermediari”. E ancora “Avevamo fatto bene in Coppa Italia e nelle amichevoli. Zamparini mi diceva che era entusiasta e che non aveva mai visto una sua squadra giocare così. Poi perdemmo contro la Reggina in Coppa Italia 1-0 con gol a cinque minuti dalla fine e fu una settimana di guerra verso la partita di Ancona: lì arrivammo che era già tutto deciso, ma non do la colpa al presidente. Foschi voleva prendere Zauli, per il gioco che volevo fare io era più funzionale non cedere Santana, Brienza e Mascara. C’era chi voleva fare altre cose e le ha fatte: Zauli era bravo, ma quella squadra non vinse. L’anno dopo per salire in A presero altri giocatori, c’era pure Guidolin, ma quel Palermo avrebbe vinto pure se in panchina fosse andato un passante con un panino in mano”. Sul Palermo ecco il pensiero di Glerean:  “Quella rosanero è una squadra da A, non credo che avrà problemi a vincere il campionato. Non dovrei dirlo perché mi ha cacciato subito, ma ai tifosi faccio notare che ne servirebbero tanti come Zamparini: se il Palermo non dovesse finire nelle mani di gente di quel livello economico lì, ci penserei bene prima di fare il tifo per la cessione del club”, ha concluso Glerean.

Fonte/foto: Repubblica.it

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/palermo-cittadella-il-doppio-ex-glerean-e-il-trasloco-forzato-da-venezia-zamparini-mi-caccio-ma-la-colpa-fu-di-foschi/35684/feed/ 0
Fantanews Triveneto, i consigli della tredicesima giornata: Meggiorini da ex, Pazzini cerca la prima gioia su azione e Balic…. http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/fantanews-triveneto-i-consigli-della-tredicesima-giornata-meggiorini-da-ex-pazzini-cerca-la-prima-gioia-su-azione-e-balic/35682/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/fantanews-triveneto-i-consigli-della-tredicesima-giornata-meggiorini-da-ex-pazzini-cerca-la-prima-gioia-su-azione-e-balic/35682/#respond Fri, 17 Nov 2017 16:03:41 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35682

Torna il campionato dopo la pausa Nazionale ed ecco i consigli della redazione di Trivenetogoal per la tredicesima giornata del campionato di Serie A per le formazioni trivenete

HELLAS VERONA 

CONSIGLIATI

Pazzini – La difesa del Bologna concede, a Cagliari aveva segnato un gol (regolare) su azione. Da schierare

SORPRESE

Cerci – Gli manca ancora il guizzo vincente, ma lentamente sta tornando ai suoi livelli

SCONSIGLIATI

Caceres – Legnoso, in difesa si balla il twist. Ponderate bene le alternative.

CHIEVO 

CONSIGLIATI

Meggiorini – Ex che cerca il primo gol stagionale. Ci si può puntare senza tentennamenti, tenendo presente che è sempre a rischio giallo.

SORPRESE

Cacciatore – Sia in veste di assist – man, che sulle palle alte, può scapparci la sorpresa.

SCONSIGLIATI

Sorrentino – Una rondine non fa primavera. Guardate altrove, soprattutto contro l’attacco granata, che in casa difficilmente tradisce

UDINESE

CONSIGLIATI

Maxi Lopez – Deve riscattare un periodo non brillante e non segna da un po’. Il Cagliari sembra l’avversario giusto per tornare a timbrare

SORPRESE

Balic – Potrebbe essere il suo momento e allora perché non scommetterci?

SCONSIGLIATI

Adnan – Siamo alle solite, a sinistra si soffre. Eccome se si soffre

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/fantanews-triveneto-i-consigli-della-tredicesima-giornata-meggiorini-da-ex-pazzini-cerca-la-prima-gioia-su-azione-e-balic/35682/feed/ 0
Entella-Venezia, le probabili formazioni: ballottaggio Geijo-Marsura, difficile Pinato dal 1′ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/entella-venezia-le-probabili-formazioni-ballottaggio-geijo-marsura-difficile-pinato-dal-1/35677/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/entella-venezia-le-probabili-formazioni-ballottaggio-geijo-marsura-difficile-pinato-dal-1/35677/#respond Fri, 17 Nov 2017 14:47:51 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35677

Così domani a Chiavari (stadio Comunale, ore 15)

ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Benedetti, Pellizzer, Brivio; Eramo, Troiano, Crimi; Nizzetto; De Luca, La Mantia. A disp.: Massolo, Paroni, Baraye, De Santis, Cleur, Ardizzone, Luppi, Diaw, Di Paola, Currarino, Mota. All.: Aglietti.

VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Garofalo; Geijo, Moreo. A disposizione: Gori, Vicario, Cernuto, Bruscagin, Fabris, Del Grosso, Stulac, Pinato, Signori, Mlakar, Zigoni, Marsura. All. Inzaghi

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/entella-venezia-le-probabili-formazioni-ballottaggio-geijo-marsura-difficile-pinato-dal-1/35677/feed/ 0
Adriese-Delta Porto Tolle, Pasi: “Sono fiducioso! E siamo forti, ma forse ancora non ce ne rendiamo conto…” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/adriese-delta-porto-tolle-pasi-sono-fiducioso-e-siamo-forti-ma-forse-ancora-non-ce-ne-rendiamo-conto/35675/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/adriese-delta-porto-tolle-pasi-sono-fiducioso-e-siamo-forti-ma-forse-ancora-non-ce-ne-rendiamo-conto/35675/#respond Fri, 17 Nov 2017 12:00:49 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35675

[…]

Riccardo Pasi sta dando un notevole contributo alla causa, tra talento ed esperienza. Domenica ha dato tre assist e mezzo su cinque reti. «Siamo un gruppo forte e cerchiamo sempre di tenere alto l’entusiasmo. Lo facevamo anche quando le cose non andavano bene, ci vuole fiducia sempre. Dobbiamo lavorare sulle nostre potenzialità, perché siamo forti, ma forse ancora non ce ne rendiamo conto». Basterebbe poco in un campionato dove ci sono sorprese ogni domenica. «Non vedo eccellenze, ogni settimana ci sono risultati strani che fanno riflettere su questo campionato, anche domenica con l’Abano che ferma la capolista. Ogni gara fa storia a sé, non bisogna giocarla con preconcetti, ma giocarla e basta. Prendo come esempio il Belluno: per me non è chissà quale forza, ma ne segna uno in più degli avversari, basandosi sull’attacco e con questo è là in alto. Ecco bisogna fare così per andare avanti: fare sempre più gol». Ad Adria potrebbe valere questo concetto o un derby è di per sé particolare? «Credo che contro l’Adriese basti andare in campo senza disattenzioni e potremo toglierci qualche soddisfazione. Sono fiducioso».

[…]

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/adriese-delta-porto-tolle-pasi-sono-fiducioso-e-siamo-forti-ma-forse-ancora-non-ce-ne-rendiamo-conto/35675/feed/ 0
Pordenone-Vicenza, Colucci: “Torneremo alla vittoria! E sono ancor più convinto che faremo un campionato di vertice…” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/pordenone-vicenza-colucci-torneremo-alla-vittoria-e-sono-ancor-piu-convinto-che-faremo-un-campionato-di-vertice/35673/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/pordenone-vicenza-colucci-torneremo-alla-vittoria-e-sono-ancor-piu-convinto-che-faremo-un-campionato-di-vertice/35673/#respond Fri, 17 Nov 2017 11:00:49 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35673

[…]

La flessione si è fatta crisi. Almeno a livello di risultati. E le assenze di questo periodo, in primis quelle di Stefani, Misuraca, Berrettoni e Gerardi, sono diventate pesanti come macigni. Rientri. La mente del tecnico neroverde va proprio a là, a cosa avrebbe potuto essere e non è stato. Anche a causa della sfortuna: «La presenza di elementi come Stefani e gli altri indisponibili di questo periodo non soltanto si sente in campo la domenica, ma ti fa lavorare meglio anche in settimana. I più giovani prendono loro ad esempio. È per questo che spero di recuperarli al più presto». Le notizie in tal senso sono più che rassicuranti. Misuraca è tornato a lavorare in gruppo. Stefani e Berrettoni dovrebbero aggregarsi lunedì, in modo tale da essere pronti per la sfida col Vicenza in programma venerdì prossimo (alle 20. 30). L’unico a dover ancora attendere è Gerardi, per il quale, nella più ottimistica delle ipotesi, si parla di rientro a dicembre inoltrato. […] «Ogni squadra – ha commentato Colucci – attraversa una fisiologica fase di calo. Penso che nel nostro caso, sia capitato tutto in poco tempo, ovvero nell’arco di una settimana. Eppure, col Padova non avremmo meritato di perdere. Anche un pareggio ci sarebbe stato stretto. Ma questo è il calcio. Pensiamo oltre». Per l’appunto al match con il Vicenza, società che ha appena cambiato proprietà e che si avvarrà di una ex bandiera dell’Inter, come Riccardo Ferri, nelle vesti di responsabile dell’area tecnica. Reazione. Nomi blasonati ed entuasiasmi risvegliati non preoccupano Colucci, che guarda al sodo: «Col Vicenza dobbiamo tornare a fare punti. Mi attendo una grande reazione. Sembrerà paradossale, ma dopo la sconfitta col Padova sono ancora più convinto che faremo un campionato di vertice». […]

(Fonte: Messaggero Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

[…]

Colucci non guarda ancora a gennaio. È tutto concentrato su come far rialzare la cresta al ramarro, scosso dalle tre sconfitte consecutive subite nella prima metà di novembre. Leo aveva quasi due settimane per preparare i suoi alla sfida di venerdì 24 novembre (20.30) al Bottecchia con il Vicenza. Un’altra sconfitta, al di là delle dichiarazioni rassicuranti della dirigenza, metterebbe seriamente in discussione la sua posizione. La lista dei papabili si allunga. Oltre a Pillon e Foscarini, sarebbero stati sentiti da persone riconducibili all’ambiente neroverde Colella e, forse più degli altri, Zanin. Colucci tira dritto. «Ogni squadra durante una stagione afferma paga un momento di flessione. Noi l’abbiamo avuto a cavallo fra ottobre e novembre. Sono certo che il peggio sia alle spalle. Lo abbiamo constatato durante la partita con il Padova. Gli applausi dei tifosi, nonostante la sconfitta, sono stati per i ragazzi un’iniezione di fiducia. Il nostro è un pubblico maturo: apprezza la squadra quando vede che sta dando il massimo, indipendentemente dal risultato. Ora stiamo bene. Cercheremo di recuperare almeno Misuraca e Berrettoni per ripresentarci alla grande nel match con il Vicenza che, ne sono certo Leo si sbilancia, mostrando convinzione -, coinciderà con il nostro ritorno al successo».

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/pordenone-vicenza-colucci-torneremo-alla-vittoria-e-sono-ancor-piu-convinto-che-faremo-un-campionato-di-vertice/35673/feed/ 0
Entella-Venezia, in porta torna Audero. E Tacopina lo elogia: “Rappresenta il futuro del calcio italiano!” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/entella-venezia-in-porta-torna-audero-e-tacopina-lo-elogia-rappresenta-il-futuro-del-calcio-italiano/35671/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/entella-venezia-in-porta-torna-audero-e-tacopina-lo-elogia-rappresenta-il-futuro-del-calcio-italiano/35671/#respond Fri, 17 Nov 2017 10:00:03 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35671

[…]

Tornerà fra i pali Emil Audero, una delle certezze arancioneroverdi, protagonista vincente della scalata di una squadra seconda in classifica e che strizza l’occhio alla vetta. Parole al miele per il portiere scuola Juve sono arrivate in settimana sia dal presidente Joe Tacopina che da Filippo Inzaghi, che credono ciecamente in lui. La continua spola tra laguna e Under 21 ha prodotto risultati tangibili senza intaccare minimamente il rendimento del portiere italo-indonesiano. Un ragazzo che si comporta come un veterano, come lo ha simpaticamente tratteggiato nell’incontro con i tifosi sul canale ufficiale Fb avvenuto in settimana proprio Tacopina. «Ha una testa incredibile — ha detto il numero uno arancioneroverde — ha 20 anni ma ragiona come un veterano, ha un equilibrio che raramente ho visto in un giocatore così giovane. Si vede che è cresciuto sotto la guida di Gianluigi Buffon, Emil rappresenta il grande futuro per il calcio italiano, sono sicuro che farà molto parlare di sé nel futuro». Inzaghi, senza troppi giri di parole, ha escluso qualsiasi avvicendamento in porta, ribadendo con forza (se mai ci fossero stati dubbi) che il titolare è e resta Audero. «Le gerarchie sono chiare e sono state definite a inizio stagione — ha spiegato Superpippo — Audero è il titolare, si allena sempre con intensità. Anche se Gori e Vicario sono giocatori che non meriterebbero di stare fuori, domani a Chiavari giocherà Emil». […]

(Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/entella-venezia-in-porta-torna-audero-e-tacopina-lo-elogia-rappresenta-il-futuro-del-calcio-italiano/35671/feed/ 0
Padova-Triestina, Parlato: “Scontro diretto incerto! E dopo la sosta il Pordenone può ripartire alla grande…” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-parlato-scontro-diretto-incerto-e-dopo-la-sosta-il-pordenone-puo-ripartire-alla-grande/35669/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-parlato-scontro-diretto-incerto-e-dopo-la-sosta-il-pordenone-puo-ripartire-alla-grande/35669/#respond Fri, 17 Nov 2017 09:00:44 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35669

[…]

Al fascino della sfida dell’Euganeo non può restare insensibile Carmine Parlato, oggi al Rieti, padovano d’adozione, che guidò il ritorno dei biancoscudati in C.«Il primo nome che mi viene in mente di Nereo Rocco, che contribuì a fare la storia di entrambi i club. Sarà una partita sentitissima. Entrambe hanno tratto forza dai recenti successi al Bottecchia sul Pordenone. Il Padova è meglio attrezzato della Triestina in ogni reparto, ma dovrà vedersela con l’organizzazione tattica di Sannino».

[…]

«Se lo scontro diretto può risultare incerto, nel lungo periodo il Padova ha le carte in regola per puntare alla B. L’unico pericolo, ora che è in vetta, è resistere alla forte pressione psicologica che deriva da una piazza tutt’altro che facile». Padova candidato alla B, quindi. E il Pordenone? Anche per valutare i ramarri Parlato è fra i più accreditati, avendo vinto in una singola stagione come nessuno (promozione e scudetto dei dilettanti) sulla panca neroverde. «Non l’ho ovviamente visto, ma mi hanno detto che i ramarri con il Padova meritavano di vincere. Segno rassicura che il periodaccio potrebbe essere alle spalle. Il Pordenone è partito di slancio, dovendo confrontarsi con i due anni di Tedino. Non era certo facile mantenere il passo di corsa iniziale. Un calo è comprensibile e fisiologico. Gli infortuni di Berrettoni, Gerardi e Stefani poi hanno avuto il loro peso. Quindi con i pareggi e le sconfitte è subentrata una condizione psicologica non certo ideale. La pausa è arrivata al momento opportuno. I ramarri hanno la possibilità di ricaricare le pile e ripartire alla grande. È il mio augurio a una città che mi è rimasta nel cuore».

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/17/padova-triestina-parlato-scontro-diretto-incerto-e-dopo-la-sosta-il-pordenone-puo-ripartire-alla-grande/35669/feed/ 0
Padova-Triestina, 293 biglietti acquistati in prevendita negli altri settori dell’Euganeo: la situazione http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-293-biglietti-acquistati-in-prevendita-negli-altri-settori-delleuganeo-la-situazione/35663/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-293-biglietti-acquistati-in-prevendita-negli-altri-settori-delleuganeo-la-situazione/35663/#respond Thu, 16 Nov 2017 21:53:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35663

Trivenetogoal news: sono 293 i biglietti negli altri settori dello stadio Euganeo acquistati in prevendita alle 19 di oggi, a cui vanno aggiunti i 3555 abbonati e i 264 nel settore ospiti. Questo il dato comunicato dalla segreteria di viale Nereo Rocco in vista del derby triveneto in programma domani fra Padova e Triestina. 

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-293-biglietti-acquistati-in-prevendita-negli-altri-settori-delleuganeo-la-situazione/35663/feed/ 0
Padova-Triestina, da domani via alla prevendita anche per il derby di Coppa Italia: i dettagli http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-da-domani-via-alla-prevendita-anche-per-il-derby-di-coppa-italia-i-dettagli/35658/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-da-domani-via-alla-prevendita-anche-per-il-derby-di-coppa-italia-i-dettagli/35658/#respond Thu, 16 Nov 2017 19:30:24 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35658

U.S. Triestina Calcio comunica che dalle 10.00 di domani, venerdì 17 novembre, sarà attiva la prevendita del settore ospiti per l’incontro di Coppa Italia di martedì 21 novembre alle 20.30 allo Stadio “Euganeo” tra Padova e Triestina. La prevendita sarà aperta fino alle ore 19.00 di lunedì 20 novembre presso il Ticket Point di Corso Italia 6/C (domani, sabato e lunedì con orario 8.30-12.30 e 15.30-19.00) oppure online all’indirizzo www.ticketone.it.

Il costo del singolo biglietto è di 6,00 Euro (+ commissioni di vendita), l’ingresso sarà gratuito per tutti i nati dal 01/01/2003 in poi (senza biglietto, ma esibendo un valido documento d’identità all’ingresso).

U.S. Triestina Calcio informa inoltre che:

Su disposizione degli organi preposti alla sicurezza, il giorno della partita NON sarà possibile acquistare tagliandi del settore ospiti.

Non sarà obbligatorio essere in possesso della Tessera del Tifoso, ma i residenti in FVG potranno acquistare esclusivamente biglietti per il settore ospiti/curva nord.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-da-domani-via-alla-prevendita-anche-per-il-derby-di-coppa-italia-i-dettagli/35658/feed/ 0
Vicenza-Mestre, Zironelli: “Io, tifoso biancorosso con il cuore in tumulto e venduto per una cifra più alta di Baggio…” http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/vicenza-mestre-zironelli-io-tifoso-biancorosso-con-il-cuore-in-tumulto-e-venduto-per-una-cifra-piu-alta-di-baggio/35650/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/vicenza-mestre-zironelli-io-tifoso-biancorosso-con-il-cuore-in-tumulto-e-venduto-per-una-cifra-piu-alta-di-baggio/35650/#respond Thu, 16 Nov 2017 19:00:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35650

Sarà una domenica speciale per Mauro Zironelli, pronto a tornare per la prima volta da avversario in panchina al Menti in occasione del derby Vicenza-Mestre. “Ziro” e il suo Menti, quello in cui si recava sin da bambino nel settore distinti accompagnato dal nonno: “Non potrei mai dimenticare quelle domeniche – racconta l’allenatore del Mestre a Trivenetogoal – avevo sei anni e mio nonno mi portava al Menti con lui a tifare Vicenza. Mi legava con una cinghia alle transenne e poi mi sosteneva per farmi vedere la partita, perché io ero piccolo . Ma ho sempre avuto i colori biancorossi nel cuore, è qualcosa di scritto nel mio destino. Se ripenso che ho fatto tutta la trafila nelle giovanili sia da giocatore che da allenatore e che ho segnato all’esordio con la maglia biancorossa contro l’Ospitaletto, evidentemente penso che ci sia qualcosa scritto nel destino”

PRIMI PASSI – Zironelli sfoglia l’album dei ricordi e ripensa a quello che è stato: “Andavo a scuola al Rossi, vicino allo stadio. Studiavo e nel frattempo crescevo e mi allenavo, poi a 17 anni ecco l’esordio con la prima squadra, ho segnato subito all’Ospitaletto. Fu un periodo meraviglioso, c’erano i miei insegnanti che mi venivano a vedere allo stadio. L’allenatore era Paolo Specchia, gli sarò sempre grato. Mi ha permesso di giocare nella squadra per cui ho sempre fatto il tifo e di affermarmi nel grande calcio”

LA CESSIONE ALLA FIORENTINA – Un capitolo importante della storia di Zironelli calciatore: “Fui ceduto alla Fiorentina per tre miliardi di lire, una cifra più alta di quella pagata per Baggio, tanto per intenderci. La soddisfazione fu doppia, perché sapevo che avevo aiutato la mia società con quell’operazione. Con Roberto giocai solo a Firenze e non a Vicenza, ma uno come lui non ha bisogno di commenti o di altro. Era semplicemente il calcio”.

IL RITORNO A VICENZA – Zironelli tornò a Vicenza nella stagione 1991-1992: “L’allenatore era Renzo Ulivieri, si stava creando il Vicenza dei miracoli, quello che scalò le categorie e che poi con Guidolin vinse la Coppa Italia e arrivò in semifinale della Coppa delle Coppe. Quello fu il mio ultimo anno a Vicenza da giocatore, perché poi fui ceduto al Pescara e la mia carriera prese un’altra direzione”

ALLENATORE – La storia sembrava potersi ripetere anche da allenatore: “Feci un percorso simile come allenatore delle giovanili, poi però le cose non andarono come speravo e passai al Bassano. Evidentemente i tempi non erano maturi, come non lo erano l’estate scorsa”

LA CHIAMATA DELL’ESTATE – Zironelli rivela: “Sì, qualcuno mi aveva cercato. Ma non l’attuale società, una cordata genovese che voleva acquistare il club. Mi arrivò una telefonata, ma finì tutto lì. Forse è stato meglio così, perché a Vicenza sono troppo coinvolto, dovrei pensarci bene prima di tornare. Non è facile, quando il tifo si mescola col lavoro. Per questo sono contento di essere rimasto a Mestre, una società con un presidente che mi ha dato un’opportunità incredibile che spero di sfruttare fino in fondo”

DOMENICA – Vicenza-Mestre è ormai dietro l’angolo: “Mi stanno chiamando in tanti, ho amici che vanno in curva, siamo legatissimi. Mi prendono in giro, ridiamo e scherziamo, ma domenica sul serio ognuno andrà per la propria strada. Non chiedetemi come mi sentirò, perché non lo so. Entrare in quello stadio, rivedere quella curva, quei tifosi, da avversario. Beh, davvero non so, sarà difficile non emozionarmi”.

IL MESTRE – “Qui ho trovato la mia dimensione, sono cresciuto con questa società e penso che possiamo arrivare lontani. Domenica gioco per vincere, ci mancherebbe. Sono un professionista e il calcio va così”

DALLE CARBONARE – Zironelli si sbilancia: “Al Vicenza manca uno come Pieraldo. E’ un amico, ma so che non tornerà più presidente. Lui ha già dato tanto, tantissimo a questi colori. Ci vorrebbe uno come lui, io penso che i problemi del Vicenza siano tutti dietro la scrivania. Il valore della squadra è indiscutibile, hanno giocatori che hanno fatto la B e che possono fare la differenza. Sono forti, ma devono ancora trovare la quadratura. Noi proveremo a metterli ancora più in difficoltà, perché ci servono punti, visto che abbiamo perso a Padova e con il Renate. Devo dire la verità, mi fa rabbia perché ogni settimana regolarmente il portiere dei nostri avversari entra nella Top 11 della categoria. Finirà anche questa, dai, andiamo avanti…”

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/vicenza-mestre-zironelli-io-tifoso-biancorosso-con-il-cuore-in-tumulto-e-venduto-per-una-cifra-piu-alta-di-baggio/35650/feed/ 0
Padova-Triestina, prevendita per il settore ospiti chiusa a quota 264: gli aggiornamenti http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-prevendita-per-il-settore-ospiti-chiusa-a-quota-264-gli-aggiornamenti/35652/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-prevendita-per-il-settore-ospiti-chiusa-a-quota-264-gli-aggiornamenti/35652/#respond Thu, 16 Nov 2017 18:07:02 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35652

Trivenetogoal news: sono 264 i biglietti per il settore ospiti dello stadio Euganeo acquistati in prevendita alle 19 di oggi. Questo il dato comunicato dalla segreteria di viale Nereo Rocco in vista del derby triveneto in programma domani fra Padova e Triestina. 

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/padova-triestina-prevendita-per-il-settore-ospiti-chiusa-a-quota-264-gli-aggiornamenti/35652/feed/ 0
Mestre, deferito Serena per mancato deposito del campo da gioco juniores: patteggiati venti giorni di inibizione e 667 euro di multa http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/mestre-deferito-serena-per-mancata-deposita-del-campo-da-gioco-juniores-proposti-dieci-giorni-di-inibizione-e-667-euro-di-multa/35644/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/mestre-deferito-serena-per-mancata-deposita-del-campo-da-gioco-juniores-proposti-dieci-giorni-di-inibizione-e-667-euro-di-multa/35644/#respond Thu, 16 Nov 2017 17:19:06 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35644

Con il provvedimento dell’11 settembre 2017 la Procura Federale ha deferito dinanzi questo Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare:

– Serena Stefano, all’epoca dei fatti Presidente e legale rappresentante della Società SSD ARL AC Mestre oggi AC Mestre Srl, per la violazione di cui all’art. 10 comma 3 bis del CGS, in relazione al punto A9) del C.U. n. 165 della Lega Nazionale Dilettanti, Dipartimento Interregionale, per non aver provveduto a depositare, entro il termine del 12/07/2016, ore 18.00, la documentazione relativa alla disponibilità del campo di gioco juniores e, comunque, per non aver adottato idonee misure volte all’effettuazione del predetto incombente; – Società SSD ARL AC Mestre oggi AC Mestre Srl, per rispondere a titolo di responsabilità diretta, ai sensi dell’art. 4, comma 1, del CGS, per il comportamento posto in essere dal proprio Legale rappresentante come sopra descritto.

Il patteggiamento Prima dell’inizio del dibattimento, la Procura Federale (Avv. Enrico Liberati) e il Signor Stefano Serena e la Società SSD ARL AC Mestre oggi AC Mestre Srl, rappresentati dall’ Avv. Lorenzo Sereni, hanno depositato proposta di applicazione di sanzione ai sensi dell’art. 23 CGS, così determinata:

 

– per il Sig. Stefano Serena, sanzione base inibizione di giorni 30 (trenta), diminuita di 1/3 pari a giorni 10 (dieci), sanzione finale inibizione di giorni 20 (venti);

– per la Società SSD ARL AC Mestre oggi AC Mestre Srl, sanzione base ammenda di € 1000,00 (Euro mille/00), diminuita di 1/3 pari a € 333,00 (Euro trecentotrentatré/00), sanzione finale ammenda pari a € 667,00 (Euro seicentosessantasette/00).

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/mestre-deferito-serena-per-mancata-deposita-del-campo-da-gioco-juniores-proposti-dieci-giorni-di-inibizione-e-667-euro-di-multa/35644/feed/ 0
Entella-Venezia, i convocati: torna Audero, ancora fuori Fabiano http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/entella-venezia-i-convocati-torna-audero-ancora-fuori-fabiano/35641/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/entella-venezia-i-convocati-torna-audero-ancora-fuori-fabiano/35641/#respond Thu, 16 Nov 2017 17:02:34 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35641

Nessuna sorpresa nella lista dei convocati diffusa poco fa dal Venezia relativamente alla trasferta di Chiavari contro l’Entella. Assente il solo Fabiano, mentre torna Audero dopo l’assenza dovuta agli impegni con la Nazionale Under 21

1 Audero
3 Bruscagin
4 Andelkovic
5 Stulac
6 Domizzi
7 Bentivoglio
8 Soligo
9 Zigoni
11 Moreo
12 Vicario
13 Modolo
14 Pinato
17 Marsura
18 Suciu
19 Geijo
21 Mlakar
23 Falzerano
24 Fabris
25 Cernuto
26 Garofalo
27 Zampano
30 Signori
31 Del Grosso
33 Gori

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/entella-venezia-i-convocati-torna-audero-ancora-fuori-fabiano/35641/feed/ 0
Serie A – C5 – Dosson in campo domani sera a Latina http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/serie-a-c5-dosson-in-campo-domani-sera-a-latina/35639/ http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/serie-a-c5-dosson-in-campo-domani-sera-a-latina/35639/#respond Thu, 16 Nov 2017 16:58:14 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=35639

E’ già iniziato il nuovo conto alla rovescia per la decima sfida della CAME Dosson C5 nel Campionato Italiano Futsal di Serie A. I biancoblu si scontreranno in trasferta, presso il PalaBianchini di Latina, con il Latina C5 avversario ostico guidato dal combattivo ed esperto Massimo Mannino.

I pontini arrivano a questo appuntamento con il dente avvelenato per non essere riusciti a scrollarsi di dosso il “mal di trasferta” che li affligge dall’inizio campionato: solo un misero punto nel 3-3 nella delicata sfida di Eboli e un passivo di 7-1 al rientro da Napoli galvanizzato dalla cura Polido. Mannino e compagni si trasformano quando sentono aria di casa e non vedono l’ora di mietere un’altra vittima davanti al proprio pubblico. Per la sfida si segnala l’assenza di Maluko mentre dovrebbero rientrare a disposizione Espindola e Paulinho.

Dalla sponda dossonese Sylvio Rocha dopo 6 risultati utili consecutivi e 5 vittorie sente la responsabilità di non svegliare giocatori, tifosi e società da una vera e propria favola. L’unica preoccupazione del mister verdeoro è quella di tenere i ragazzi con i piedi per terra perché per raggiungere una salvezza “matematica” saranno necessari ancora non pochi sacrifici. Infermeria vuota e nessuna squalifica permetteranno a Rocha di avere tutte le carte del mazzo a disposizione per espugnare il fortino Latina e dare una vera prova di maturità anche in trasferta.

L’appuntamento per è fissato per venerdì 17 novembre alle ore 20.30.

Came Dosson: Vascello, Di Guida, Rangel, Bellomo, Crescenzo, Vieira, Sviercoski, Alemao, Morassi, Murilo, Grippi, Rosso. Allenatore: Rocha.
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Luigi Alessi (Taurianova) CRONO: Alessandro Pompeo Ghiretti (Ciampino)

SERIE A PLANETWIN365 – 10ª GIORNATA
VENERDÌ 17 NOVEMBRE – ore 20.30
AXED LATINA-CAME DOSSON
REAL RIETI-PESCARA ore 20.45

SABATO 18 NOVEMBRE – ore 18.30
IC FUTSAL-LAZIO ore 18
ACQUA&SAPONE UNIGROSS-MILANO
KAOS REGGIO EMILIA-FELDI EBOLI
LUPARENSE-LOLLO CAFFÈ NAPOLI diretta tv su Sportitalia

LUNEDÌ 20 NOVEMBRE – ore 20.45
ITALSERVICE PESARO-BLOCK STEM CISTERNINO diretta tv su Sportitalia

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2017/11/16/serie-a-c5-dosson-in-campo-domani-sera-a-latina/35639/feed/ 0