Triveneto Goal http://www.trivenetogoal.it Il meglio del calcio e dello sport triveneto in un unico imperdibile sito Sat, 21 Apr 2018 11:00:37 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.5 Mestre, Zironelli: “La sosta? Ci voleva! E con la società stiamo già lavorando per l’anno prossimo…” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/mestre-zironelli-la-sosta-ci-voleva-e-con-la-societa-stiamo-gia-lavorando-per-lanno-prossimo/46228/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/mestre-zironelli-la-sosta-ci-voleva-e-con-la-societa-stiamo-gia-lavorando-per-lanno-prossimo/46228/#respond Sat, 21 Apr 2018 11:00:37 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46228

[…]

Zironelli ha svuotato l’infermeria e dall’alto del quarto posto vista playoff recupera Neto che era ormai fuori da due partite per un problema alla caviglia e Spagnoli che si è ripreso da una leggera botta rimediata contro il Fano. Quindi formazione al completo – anche se manca più di una settimana – contro Santarcangelo e Sudtirol con la possibilità anche di dare spazio e vetrina a chi, durante il campionato ha giocato un po’ meno. «È stata una settimana di lavoro fatto bene e intensamente» spiega Zironelli «e non poteva arrivare in un momento migliore. Stiamo bene fisicamente ma avevamo bisogno di recuperare energie in vista delle ultime gare dove affronteremo squadre che hanno obiettivi diversi, salvarsi e cercare un posto ai playoff più alto possibile. Vogliamo vincerle entrambe ma voglio dare spazio a tutti». Infine un accenno al futuro. «Con la società stiamo già lavorando per il programma dell’anno prossimo anche valutando in giro nuovi promettenti ragazzi. Abbiamo compiuto un bel miracolo e adesso cercheremo di dare il massimo per passare più turni possibili anche perché il gruppo ha ancora voglia di giocare assieme».

(Fonte: La Nuova Venezia. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/mestre-zironelli-la-sosta-ci-voleva-e-con-la-societa-stiamo-gia-lavorando-per-lanno-prossimo/46228/feed/ 0
Triestina-Fano, le scelte di Princivalli: torna Petrella dal primo minuto? E c’è un ballottaggio… http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/triestina-fano-le-scelte-di-princivalli-torna-petrella-dal-primo-minuto-e-ce-un-ballottaggio/46226/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/triestina-fano-le-scelte-di-princivalli-torna-petrella-dal-primo-minuto-e-ce-un-ballottaggio/46226/#respond Sat, 21 Apr 2018 10:00:50 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46226

Domani Triestina-Fano (inizio ore 14.30) sarà una partita decisiva nella corsa ai play-off. E proprio per questo sarà un pomeriggio nel quale la società alabardata vorrà accanto alla squadra il maggior numero di tifosi, riservando anche loro una bella sorpresa a fine partita, ovvero il ritorno del “Terzo tempo”, l’iniziativa che prevede chioschi enogastronomici, griglia, panini, birra e musica sulla rampa che porta all’entrata in tribuna, in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia. Dopo il triplice fischio, all’uscita, i tifosi alabardati potranno gustarsi dunque un dopopartita festoso e originale.

[…]

Per battere il Fano, che probabilmente arriverà al Rocco abbottonato per cercare di strappare un punto prezioso in chiave salvezza, Princivalli è pronto a lanciare una fascia destra d’assalto, con un Petrella in più nel motore e forse addirittura come terzino Troiani, protagonista di un recupero davvero lampo rispetto a giovedì quando sembrava out. In un contesto tattico nel quale gli alabardati hanno fatto sempre fatica, il ritorno di Petrella nella sua posizione naturale dovrebbe dare più verve e maggior imprevedibilità all’assetto offensivo dell’Unione.

[…]

E ora con lui torna nel classico 4-3-3 quella coppia di esterni con Mensah che mancava da tantissimo tempo: è vero che i due sono partiti assieme a Teramo, ma appunto con compiti molto diversi rispetto a quelli abituali. Insomma Princivalli è deciso a rispolverare negli esterni le armi di velocità, dribbling e inventiva per vincere una partita fondamentale per la stagione. Se Petrella e Mensah saranno gli esterni, stavolta i dubbi sembrano esserci nel ruolo di punta centrale con ballottaggio Arma-Pozzebon.

[…]

L’altra novità è che in difesa stavolta dovrebbe toccare ad Aquaro affiancare Lambrughi, mentre come detto a destra Troiani torna favorito su Libutti e Pizzul ovviamente occuperà la fascia mancina. A centrocampo tutto scontato con Coletti perno centrale e Bracaletti e Porcari a fare le mezzali.

[…]

(Fonte: Il Piccolo. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/triestina-fano-le-scelte-di-princivalli-torna-petrella-dal-primo-minuto-e-ce-un-ballottaggio/46226/feed/ 0
Pordenone-Sambenedettese, Bellomo: “Affronteremo un gruppo davvero forte, sarà difficilissima! Ma ci crediamo…” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/pordenone-sambenedettese-bellomo-affronteremo-un-gruppo-davvero-forte-sara-difficilissima-ma-ci-crediamo/46223/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/pordenone-sambenedettese-bellomo-affronteremo-un-gruppo-davvero-forte-sara-difficilissima-ma-ci-crediamo/46223/#respond Sat, 21 Apr 2018 09:20:23 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46223

«Sino a quando la matematica non impedirà di pensare alla promozione diretta noi ci proveremo». Nicola Bellomo lancia la Sambenedettese verso la volata finale. Difficile che i rossoblu, secondi con 52 punti, riescano nelle tre giornate rimanenti ad agganciare il Padova capolista attestato a quota 60. Il problema è che la prima compagine a doversi misurare con la tenacia marchigiana sarà proprio il Pordenone, domani al Bottecchia.

[…]

«Chi ci dice – riprende Bellomo – che il Padova non possa incappare in qualche scivolone come è capitato a noi. Certo noi dovremo fare la nostra parte a Pordenone. Non sarà una cosa facile. Quello che affronteremo non è un gruppo come tutti gli altri. È davvero forte, composto da ottimi giocatori. Se è arrivato in Tim Cup ad affrontare negli ottavi l’Inter a San Siro, dopo aver battuto Venezia e Cagliari, vuol dire che è un top team per la categoria. Per noi sarà una partita difficilissima. Vogliamo vincerla per continuare a coltivare il sogno dell’aggancio, ma bisogna essere realisti: le insidie saranno tante e se non riusciremo a vincerla dovremo almeno non perderla perché per la conservazione del secondo posto anche un punto può essere importante».

[…]

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/pordenone-sambenedettese-bellomo-affronteremo-un-gruppo-davvero-forte-sara-difficilissima-ma-ci-crediamo/46223/feed/ 0
Bassano-Gubbio, Seeber: “Vogliamo arrivare più avanti possibile in ottica playoff! E il rinnovo a Colella…” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/bassano-gubbio-seeber-vogliamo-arrivare-piu-avanti-possibile-in-ottica-playoff-e-il-rinnovo-a-colella/46221/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/bassano-gubbio-seeber-vogliamo-arrivare-piu-avanti-possibile-in-ottica-playoff-e-il-rinnovo-a-colella/46221/#respond Sat, 21 Apr 2018 08:00:01 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46221

[…]

La settimana è stata caratterizzata dal rinnovo contrattuale di mister Giovanni Colella, che sarà sulla panchina giallorossa anche nella stagione 2018-2019. «Lavoriamo sempre in prospettiva futura — sottolinea il direttore generale giallorosso Werner Seeber — e c’è il vantaggio di poter programmare per tempo. Siamo ovviamente soddisfatti di aver trovato un allenatore come Colella e lavoriamo su tutti i fronti anche per inserire il maggior numero di ragazzi del settore giovanile in prima squadra. Adesso, però, dobbiamo pensare unicamente alla partita di domani contro il Gubbio. Abbiamo raccolto tantissimo nel girone di ritorno, abbiamo fatto 27 punti in 14 partite, con una media quindi di quasi due punti a partita». E Seeber volge lo sguardo, come è giusto, anche al prossimo futuro. «Andiamo avanti passo dopo passo — dice — tenendo presente che vogliamo arrivare più avanti possibile in ottica playoff. Fa piacere aver trovato un quadratura dopo tante difficoltà, il merito è stato di mister Colella che è riuscito a entrare nella testa dei giocatori e a fare un lavoro eccezionale». E Seeber entra poi nel dettaglio del rinnovo contrattuale. «Abbiamo deciso di prolungare il contratto al mister perché ha fatto qualcosa d’importante — ricorda il dg — lo abbiamo scelto quando avevamo cambiato a dicembre perché ci aveva subito fatto una grande impressione. Credeva in questa squadra e lo ha dimostrato ancor prima di prenderla in mano. Poi, quando è diventato il nostro allenatore, ha trasferito sul campo e nel lavoro di tutti i giorni il suo entusiasmo e la sua competenza».

[…]

(Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/21/bassano-gubbio-seeber-vogliamo-arrivare-piu-avanti-possibile-in-ottica-playoff-e-il-rinnovo-a-colella/46221/feed/ 0
Ravenna-Vicenza, 250 biglietti acquistati nel settore ospiti: gli aggiornamenti http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ravenna-vicenza-250-biglietti-acquistati-nel-settore-ospiti-gli-aggiornamenti/46218/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ravenna-vicenza-250-biglietti-acquistati-nel-settore-ospiti-gli-aggiornamenti/46218/#respond Fri, 20 Apr 2018 18:50:58 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46218

Trivenetogoal news: sono 250 i biglietti acquistati in prevendita nel settore ospiti per Ravenna-Vicenza, in programma domenica allo stadio Benelli. Questo il dato diffuso poco fa dall’ufficio stampa del club romagnolo. 

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ravenna-vicenza-250-biglietti-acquistati-nel-settore-ospiti-gli-aggiornamenti/46218/feed/ 0
Ritiri estivi, le prime indiscrezioni in vista dell’estate 2018: Verona a Mezzano, Venezia e Padova sull’Altopiano di Piné e la Triestina… http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ritiri-estivi-le-prime-indiscrezioni-in-vista-dellestate-2018-verona-a-mezzano-venezia-e-padova-sullaltopiano-di-pine-e-la-triestina/46204/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ritiri-estivi-le-prime-indiscrezioni-in-vista-dellestate-2018-verona-a-mezzano-venezia-e-padova-sullaltopiano-di-pine-e-la-triestina/46204/#respond Fri, 20 Apr 2018 17:49:01 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46204

Trivenetogoal newsCon i campionati ancora in corso, ma con la Primavera che avanza in modo dirompente e con una prima ondata di caldo nella giornata odierna, si pensa già ai ritiri estivi 2018. Quasi tutte le squadre trivenete hanno deciso la propria destinazione, anche se non tutte l’hanno ufficializzata. L’Hellas Verona sarà ancora una volta a Mezzano di Primiero, dal 7 al 22 luglio, mentre il Chievo si dividerà, salvo stravolgimenti dell’ultimora fra Brentonico (Trento) e San Zeno di Montagna (Verona). L’Udinese dovrebbe confermare Bad Bleiberg, località austriaca che si trova a un’altitudine di 900 metri, e che dista 18 minuti circa dal valico di Tarvisio. Scendendo in Serie B, il Cittadella ha confermato il suo legame di lunghissima data con Lavarone (Trento), mentre cambierà destinazione il Venezia. Niente più Sappada, ma una scelta che pare orientata in altra località: i rumors più accreditati, anche in assenza di ufficialità, danno gli arancioneroverdi a un passo dall’accordo con Bedollo, sull’Altopiano di Piné. Ancora niente date, ma la traccia è questa, dopo aver valutato anche Bardonecchia (Torino) San Zeno di Montagna (Verona). A proposito di Sappada (da poco passata in provincia di Udine): non ci sarà il Venezia, ma potrebbe  esserci la Triestinache vuole una località in Friuli Venezia Giulia e che sta valutando anche Tarvisio (Udine) e Piancavallo (Pordenone). Il Padova tornerà a Masen di Giovo, sempre sull’Altopiano di Pinè, come il Venezia, mentre il Mestre sta stringendo il cerchio: al momento in ballo Piancavallo (Pordenone), Sappada e una terza località in fase di valutazione. Il Pordenone ha scelto Arta Terme (Udine), mentre il Bassano tornerà ad Asiago, sull’Altopiano. Manca il Vicenza, ma per ovvi motivi la situazione è ancora tutta da valutare per il club biancorosso. 

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ritiri-estivi-le-prime-indiscrezioni-in-vista-dellestate-2018-verona-a-mezzano-venezia-e-padova-sullaltopiano-di-pine-e-la-triestina/46204/feed/ 0
Triestina-Fano, domenica al Rocco il Terzo Tempo Alabardati: tutti i dettagli http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/triestina-fano-domenica-al-rocco-il-terzo-tempo-alabardati-tutti-i-dettagli/46208/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/triestina-fano-domenica-al-rocco-il-terzo-tempo-alabardati-tutti-i-dettagli/46208/#respond Fri, 20 Apr 2018 17:01:58 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46208

Domenica pomeriggio alle 14.30 andrà in scena al “Rocco” l’importantissima sfida tra l’Unione e il Fano, terzultima di campionato e penultima partita in casa. Al triplice fischio non sarà però concluso il pomeriggio sportivo. Dal termine del match infatti, in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia sarà allestito il terzo tempo alabardato. Chioschi enogastronomici, birre e bibite fresche, carne alla griglia e panini per tutti i gusti, a prezzi ultra competitivi. Un’opportunità da non lasciarsi sfuggire per vivere il nostro stadio e stare in buona compagnia anche a partita conclusa!

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/triestina-fano-domenica-al-rocco-il-terzo-tempo-alabardati-tutti-i-dettagli/46208/feed/ 0
Novara-Venezia, le probabili formazioni: Bruscagin per Frey, possibili altri cambi a centrocampo e attacco http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-le-probabili-formazioni-bruscagin-per-frey-possibili-altri-cambi-a-centrocampo-e-attacco/46202/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-le-probabili-formazioni-bruscagin-per-frey-possibili-altri-cambi-a-centrocampo-e-attacco/46202/#respond Fri, 20 Apr 2018 16:22:12 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46202

Così domani a Novara (stadio Silvio Piola, ore 15)

NOVARA (4-3-1-2): Montipò; Dickmann, Del Fabro, Troest, Calderoni; Moscati, Ronaldo, Casarini; Sciaudone; Puscas, Sansone. A disposizione: Benedettini, Farelli,  Bove, Chiosa, Golubovic, Seck, Maracchi, Orlandi, Di Mariano, Lukanovic, Macheda, Maniero. All.: Di Carlo

VENEZIA (5-3-2): Audero; Bruscagin, Andelkovic, Modolo, Domizzi, Del Grosso; Falzerano, Stulac, Pinato; Geijo, Marsura. A disposizione: Vicario, Gori, Cernuto, Zampano, Garofalo, Firenze, Bentivoglio, Soligo, Pinato, Litteri, Zigoni, Fabiano. All. Inzaghi

ARBITRO: Fourneau di Roma1

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-le-probabili-formazioni-bruscagin-per-frey-possibili-altri-cambi-a-centrocampo-e-attacco/46202/feed/ 0
Novara-Venezia, riecco Fourneau: dirigerà il match di domani al Piola http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-riecco-fourneau-dirigera-il-match-di-domani-al-piola/46200/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-riecco-fourneau-dirigera-il-match-di-domani-al-piola/46200/#respond Fri, 20 Apr 2018 15:58:28 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46200

Designazione non certo gradita, quella di Novara-Venezia, per i tifosi arancioneroverdi. L’arbitro dell’incontro del Silvio Piola, infatti, sarà il fischietto romano Francesco Fourneau, che diresse il contestatissimo derby Venezia-Padova del 27 novembre 2016 al Penzo, terminato con la vittoria per 3-1 dei biancoscudati allora guidati da Oscar Brevi

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-riecco-fourneau-dirigera-il-match-di-domani-al-piola/46200/feed/ 0
Vicenza, Renzo Rosso su Instagram: “Chissà, magari un giorno vi presenterò la OTB Soccer Corporation…” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-renzo-rosso-su-instagram-chissa-magari-un-giorno-vi-presentero-la-otb-soccer-corporation/46197/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-renzo-rosso-su-instagram-chissa-magari-un-giorno-vi-presentero-la-otb-soccer-corporation/46197/#respond Fri, 20 Apr 2018 15:01:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46197

Renzo Rosso interviene sul suo profilo Instagram per commentare le indiscrezioni che lo vorrebbero interessato al Vicenza Calcio. Il patron di Diesel e del Bassano Calcio scrive in inglese: “Ho sempre amato il calcio (linkando i profili del Milan, del Bassano e del Vicenza). Chi lo sa? Magari un giorno vi presenterò la OTB Soccer Corporation…”. Segue il link alla notizia e una risata….

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-renzo-rosso-su-instagram-chissa-magari-un-giorno-vi-presentero-la-otb-soccer-corporation/46197/feed/ 0
Vicenza, Baccaglini sui contatti con De Bortoli: “Non commento per evitare speculazioni” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-baccaglini-sui-contatti-con-de-bortoli-non-commento-per-evitare-speculazioni/46187/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-baccaglini-sui-contatti-con-de-bortoli-non-commento-per-evitare-speculazioni/46187/#respond Fri, 20 Apr 2018 13:50:37 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46187

Trivenetogoal news: nella giornata di ieri Trivenetogoal vi ha dato conto della notizia di un contatto avvenuto nelle scorse settimane fra il curatore fallimentare Nerio De Bortoli e Paul Baccaglini, l’imprenditore italo-americano che qualche mese fa era stato vicinissimo all’acquisto del Palermo Calcio. Una vicenda, quest’ultima, che andrà chiarita nelle sedi opportune e che non ha impedito a Baccaglini di valutare la possibilità di partecipare all’asta per l’acquisto del Vicenza Calcio del prossimo 27 aprile. Trivenetogoal ha contattato Baccaglini, che ha risposto così alla nostra richiesta: “Grazie per l’opportunità, al momento preferisco non commentare per evitare speculazioni”. Un “no comment”, dunque, che lascia aperta ogni possibilità in prospettiva futura

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-baccaglini-sui-contatti-con-de-bortoli-non-commento-per-evitare-speculazioni/46187/feed/ 0
Vicenza, Stefano Rosso ironizza: “Abbiamo comprato un’altra squadra di calcio? L’ho scoperto leggendo la stampa stamattina… http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-stefano-rosso-ironizza-abbiamo-comprato-unaltra-squadra-di-calcio-lho-scoperto-leggendo-la-stampa-stamattina/46183/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-stefano-rosso-ironizza-abbiamo-comprato-unaltra-squadra-di-calcio-lho-scoperto-leggendo-la-stampa-stamattina/46183/#respond Fri, 20 Apr 2018 13:08:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46183

Il presidente del Bassano Stefano Rosso ironizza con un post sul proprio profilo facebook a proposito della possibilità di acquistare il Vicenza Calcio di cui si sta parlando ormai da settimane. E le sue parole suonano come una smentita su tutta la linea: “Questa mattina mi son svegliato e ho scoperto dalla stampa locale che avevamo comperato un altra squadra di calcio!!!  L anno scorso avevamo comperato il Milan… …quale sara la prossima?? I Cosmos di NY?? La verita e’ che io e mio padre abbiamo voglia di passare tutto il weekend allo stadio….”

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-stefano-rosso-ironizza-abbiamo-comprato-unaltra-squadra-di-calcio-lho-scoperto-leggendo-la-stampa-stamattina/46183/feed/ 0
Hellas Verona-Sassuolo, Bagnoli: “E’ mancato un po’ tutto, ma sarebbe un errore mollare!” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/hellas-verona-sassuolo-bagnoli-e-mancato-un-po-tutto-ma-sarebbe-un-errore-mollare/46181/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/hellas-verona-sassuolo-bagnoli-e-mancato-un-po-tutto-ma-sarebbe-un-errore-mollare/46181/#respond Fri, 20 Apr 2018 13:00:33 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46181

C’era anche lui al Bentegodi, mercoledì sera, ad assistere al naufragio dell’Hellas con il Sassuolo, nell’ennesimo scontro diretto finito male. Osvaldo Bagnoli, prima del via alla partita, è salito per premiare i Giovanissimi 2004 gialloblù, freschi di titolo regionale. Zaso, appena entrato nella Hall of Fame del calcio italiano, s’è poi accomodato in tribuna: «Purtroppo il Verona ha giocato una brutta gara. Non è stato all’altezza dell’impegno. È mancato un po’ tutto», dice, il giorno dopo. Le speranze di salvezza si esauriscono qui? «Su questo non mi sembra il caso che mi esprima. Ci sono ancora cinque turni da affrontare e se i numeri affermano che l’Hellas ha delle possibilità per crederci sarebbe un errore mollare. Poi è chiaro che tutto è diventato molto più difficile».

[…]

Retrocedere, per l’Hellas, che cosa significherebbe? «A essere franchi, salire e scendere tra la A e la B fa parte della storia del Verona. È una spiacevole “tradizione” che ci portiamo appresso. Dico “ci” perché a Verona ci vivo e del Verona sono tifoso. Quello che conta è che, dopo la caduta, si riparta per il meglio». Ossia con programmi ambiziosi? «Con l’idea di avere una squadra che competa per tornare subito in A. Il futuro è già adesso, vada come vada questo torneo, che ha preso una piega non semplice da correggere. Giusto insistere fino alla fine, come guardare a quel che ci sarà da fare dopo».

[…]

(Fonte: Corriere di Verona. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/hellas-verona-sassuolo-bagnoli-e-mancato-un-po-tutto-ma-sarebbe-un-errore-mollare/46181/feed/ 0
Pordenone-Sambenedettese, De Agostini: “Dobbiamo farcela, a tutti i costi! E abbiamo bisogno dei nostri tifosi…” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/pordenone-sambenedettese-de-agostini-dobbiamo-farcela-a-tutti-i-costi-e-abbiamo-bisogno-dei-nostri-tifosi/46179/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/pordenone-sambenedettese-de-agostini-dobbiamo-farcela-a-tutti-i-costi-e-abbiamo-bisogno-dei-nostri-tifosi/46179/#respond Fri, 20 Apr 2018 12:00:25 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46179

«Vincere due partite, non solo per i playoff ma anche per arrivarci nella migliore posizione possibile». Anche Michele De Agostini è convinto che il Pordenone debba conquistare sei punti negli ultimi 180′ che rimangono da giocare: solo così si può pensare di entrare nella post-season e magari non come team decimo classificato, la posizione peggiore nella corsa verso la serie B. «Dobbiamo farcela a tutti i costi – afferma il terzino di Tricesimo -. La classifica è molto corta e può succedere ancora di tutto. Sicuramente abbiamo bisogno dei tifosi in queste ultime due partite casalinghe: ci sono sempre stati vicino e in questo momento possono darci ancora una mano. Tutti assieme possiamo provare a fare qualcosa di straordinario». Il Pordenone deve ripartire dall’ultimo successo in casa con la Reggiana: «È stata la nostra miglior partita stagionale – ammette De Agostini -. Serve una grande partita perché la Samb è un avversario molto ostico».

[…]

(Fonte: Messaggero Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/pordenone-sambenedettese-de-agostini-dobbiamo-farcela-a-tutti-i-costi-e-abbiamo-bisogno-dei-nostri-tifosi/46179/feed/ 0
Ravenna-Vicenza, Capitanio: “Darò il massimo per vincere, ma da lunedì tornerò ad essere il primo tifoso del Lane!” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ravenna-vicenza-capitanio-daro-il-massimo-per-vincere-ma-da-lunedi-tornero-ad-essere-il-primo-tifoso-del-lane/46175/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ravenna-vicenza-capitanio-daro-il-massimo-per-vincere-ma-da-lunedi-tornero-ad-essere-il-primo-tifoso-del-lane/46175/#respond Fri, 20 Apr 2018 11:00:40 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46175

Il 26 aprile festeggerà i 25 anni e chi lo conosce bene sa che la partita da giocare contro il «suo» Vicenza è un regalo anticipato, anche se con qualche spina. Filippo Capitanio, vicentino doc e tifoso dei colori biancorossi, darà il massimo per far vincere il Ravenna, ma allo stesso tempo soffrirà per la difficile situazione di classifica e societaria del club biancorosso. «Sono nato e cresciuto a Vicenza, lì ho mosso i primi passi nelle giovanili e ho esordito in serie B — sottolinea Capitanio — tutti sanno che sono tifoso biancorosso e che il mio sogno è quello di tornare a giocare con quella maglia. Normale quindi che sia una partita particolare, così come lo è stata quella dell’andata perché scendere in campo al Menti è stata un’emozione molto forte. Poi ci sarà la gara, il campo, gli avversari e io darò il massimo per far vincere il Ravenna. Sono un professionista e queste sono le regole del gioco. Però state certi che da lunedì tornerò ad essere il primo tifoso dei colori biancorossi perché questa gloriosa società mantenga la categoria e possa poi trovare all’asta un imprenditore, o una cordata, con mezzi economici, competente e che rilanci un club che, soprattutto per il pubblico e il seguito straordinario che ha, merita ben altri palcoscenici».

[…]

E poi c’è una coincidenza che colpisce il difensore vicentino. «L’asta si terrà il 27 aprile, il giorno dopo il mio compleanno: trovare una nuova proprietà determinata a fare bene e con un progetto importante sarebbe un bel regalo per il mio compleanno e per i tifosi del Vicenza di cui conosco bene l’amore verso i colori biancorossi».

(Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/ravenna-vicenza-capitanio-daro-il-massimo-per-vincere-ma-da-lunedi-tornero-ad-essere-il-primo-tifoso-del-lane/46175/feed/ 0
Novara-Venezia, Rinaudo: “Il sogno playoff continua! E Geijo è un esempio per tutti…” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-rinaudo-il-sogno-playoff-continua-e-geijo-e-un-esempio-per-tutti/46173/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-rinaudo-il-sogno-playoff-continua-e-geijo-e-un-esempio-per-tutti/46173/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:00:45 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46173

[…]

L’ultimo salto di qualità sarebbe la vittoria in trasferta, che manca dallo scorso 4 novembre a Brescia. Curiosamente il trend è andato in direzione opposta rispetto a quanto accaduto a inizio anno, quando la squadra faticava a segnare ma aveva vinto in trasferta in due occasioni, a Bari e a Terni. «A inizio stagione in effetti le cose andavano diversamente — spiega il responsabile dell’area tecnica Leandro Rinaudo — eravamo nuovi della categoria, le avversarie ci affrontavano in modo diverso e noi dovevamo prendere confidenza con la B. Diciamo che in casa viaggiamo a un ritmo da promozione diretta e che fuori casa ci sono stati diversi episodi sfortunati quando abbiamo giocato fuori casa. A Perugia avevamo in mano la partita e abbiamo incassato un gol assurdo su un tiro deviato. Adesso andiamo a Novara, la cosa bella è stata aver battuto l’Entella e consolidato la posizione in classifica per il sogno playoff». Il simbolo della cavalcata è senza alcun dubbio Alex Geijo, a segno anche martedì e in condizioni di forma smaglianti. A pensare che a gennaio avrebbe dovuto salutare, vien da pensare alle sorprese che il destino riserva più di qualche volta. «Il calcio è così — chiude Rinaudo — a volte basta un gol per cambiare tutto. Alex è stato ed è un professionista esemplare ed è un esempio per tutti».

(Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/novara-venezia-rinaudo-il-sogno-playoff-continua-e-geijo-e-un-esempio-per-tutti/46173/feed/ 0
Vicenza, nuove voci su un interesse di Renzo Rosso: gli aggiornamenti http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-nuove-voci-su-un-interesse-di-renzo-rosso-gli-aggiornamenti/46169/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-nuove-voci-su-un-interesse-di-renzo-rosso-gli-aggiornamenti/46169/#respond Fri, 20 Apr 2018 08:23:28 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46169

Tornano a rimbalzare voci su un interesse per il Vicenza da parte del patron della Diesel Renzo Rosso. Voci circolate già dopo il crac del club biancorosso e che vi avevamo riferito in questa sede lunedì 5 febbraio. Al tempo erano state smentite, oggi il Giornale di Vicenza in edicola spiega che di cordate e imprenditori in questi mesi si è scritto molto. Tante voci, tante informazioni filtrate, tante supposizioni. Alcune capaci di stroncare anche i più ottimisti, altre in grado di riaccendere la fiamma della speranza. Come quella che porta a Renzo Rosso, imprenditore illuminato di fama mondiale. L’imprenditore bassanese avrebbe mosso passi importanti. Nessuno vuole creare illusioni, ma a volte nei sogni bisogna credere perché si avverino”. Vedremo se i rumors verranno smentiti anche stavolta oppure se filtreranno le prime conferme.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/vicenza-nuove-voci-su-un-interesse-di-renzo-rosso-gli-aggiornamenti/46169/feed/ 0
Mestre, la “Città dello Sport” diventerà realtà: costo di almeno 150 milioni, e ci vorranno tre anni per ultimarla… http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/mestre-la-citta-dello-sport-diventera-realta-costo-di-almeno-150-milioni-e-ci-vorranno-tre-anni-per-ultimarla/46165/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/mestre-la-citta-dello-sport-diventera-realta-costo-di-almeno-150-milioni-e-ci-vorranno-tre-anni-per-ultimarla/46165/#respond Fri, 20 Apr 2018 08:00:18 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46165

L’attesa sta per finire. È in fase di completamento il primo passo verso Città dello Sport di Mestre, il progetto ideato dal presidente del Mestre Stefano Serena, che sarà ufficialmente presentato alla città entro metà maggio. L’imponente progetto, definito da Serena una grande città racchiusa in un piccolo spazio, prevede la realizzazione del nuovo stadio del Mestre, di una foresteria, di campi di allenamento oltre che di strutture ricettive di ogni tipo, da alberghi a ristoranti arrivando a negozi e un parco acquatico. Il costo complessivo stimato dal numero uno arancionero si colloca in una forbice tra i 150 e i 200 milioni di euro, e necessiterà di tre anni per essere ultimato.

[…]

Stefano Serena ci racconta la sua impressione riguardo i progetti ricevuti nell’arco di questi mesi. «Sono tutti molto affascinanti, e visto che in ognuno di questi ci sono peculiarità importanti mi piacerebbe prendere un po’ di tutti ed unirli in uno soltanto. Non appena arriverà l’ultima bozza che attendiamo, per la quale abbiamo concesso una deroga di 30 giorni allo studio che lo sta preparando, saremo pronti a rivelare tutti i dettagli». Compreso uno dei punti cruciali del progetto, ovvero l’area sul quale potrebbe essere realizzato. Al momento è difficile trarre indicazioni, e anche il presidente Serena tiene il massimo riserbo su questo argomento. «A tempo debito lo diremo, ma ora non posso rispondere a questa domanda. In ogni caso ribadisco come questo sia un progetto pilota, che può essere esportato ovunque ci sia un’area dalle dimensioni adatte ad ospitarlo – anche la dimensione dell’area resta top secret, ndr – e si pone l’obiettivo di essere sostenibile, lavorando 365 giorni all’anno e non solo in occasione della partite. Lo stadio è una parte importante ma il corollario è indispensabile, mi auguro che comune ed investitori possano capire l’importanza del progetto».

(Fonte: Gazzettino. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/20/mestre-la-citta-dello-sport-diventera-realta-costo-di-almeno-150-milioni-e-ci-vorranno-tre-anni-per-ultimarla/46165/feed/ 0
Serie C, Calcagno (Aic) chiarisce: “Anche per gli ultimi deferimenti eventuali penalizzazioni nel campionato in corso” http://www.trivenetogoal.it/2018/04/19/serie-c-calcagno-aic-chiarisce-anche-per-gli-ultimi-deferimenti-eventuali-penalizzazioni-nel-campionato-in-corso/46163/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/19/serie-c-calcagno-aic-chiarisce-anche-per-gli-ultimi-deferimenti-eventuali-penalizzazioni-nel-campionato-in-corso/46163/#respond Thu, 19 Apr 2018 21:29:58 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46163

Quarantasei punti di penalizzazione per sette squadre destinati a salire, tra nuove penalità in arrivo e altri tre club a rischio. Per discutere delle nuove classifiche TuttoC.com ha intervistato in esclusiva Umberto Calcagno, vicepresidente dell’Assocalciatori.

Quest’anno, forse più che mai, le nuove pene hanno modificato pesantemente le graduatorie.
“Abbiamo inasprito le pene in modo che ne traessero vantaggio le società virtuose. Poi c’è sempre un rovescio della medaglia, quella di chi tira la carretta da tanto tempo e vede i propri sforzi vanificati sul campo. A seconda della prospettiva con cui guardi la situazione si possono trovare mille storture.
Da un punto di vista oggettivo per il bene comune è ovvio che avere penalizzazioni più pesanti hanno permesso di valorizzare meglio le società con i conti in regola anche se è chiaro che poi ci si trova con questi salti di classifica.
Statisticamente, comunque, i pagamenti sono migliorati: una società sa che quest’anno, se non paga o se si ostina a non pagare, la sanzione è veramente pesante”.

In più, quest’anno, si sconteranno durante la stagione le mancanze del bimestre gennaio-febbraio.
“Quest’anno abbiamo l’innovazione di poter penalizzare in corso per un bimestre in più, frutto di un cammino condiviso con la Lega Pro. A fine campionato, dunque, ci saranno più punti di penalizzazione sia per questo motivo che per le pene più severe di cui sopra”.

L’unico problema è che i deferimenti di una settimana fa porteranno a penalizzazioni all’ultima o alla penultima giornata.
“Con le tempistiche derivanti dai controlli e dai gradi di giudizio della giustizia sportiva siamo al limite, non si può andare oltre. Aumentare i controlli significa anche questo: non c’è alternativa, bisogna garantire un giusto iter a tutte le parti in causa: Covisoc, Deloitte, Procura Federale, società e Tribunale sportivo”.

Ci sono squadre che hanno maxi penalizzazioni per ritardi o per mancati pagamenti che si sono trascinati per mesi. Non converrebbe mettere ulteriori paletti?
“A tal proposito l’AIC ha proposto la seguente novità: se salti due bimestri e non riesci a sanarli, chiediamo che la squadra venga direttamente retrocessa all’ultimo posto in classifica. Ovviamente una tale norma non potrà essere attuata nel campionato in corso ma prima dell’inizio dei prossimi tornei ci sarà tempo per modificare le NOIF”.

Impossibile non spendere due parole su Arezzo e Matera, le due società più colpite.
“Le questioni, dal punto di vista delle classifiche, sono similari. Abbiamo dei calciatori che non hanno potuto svolgere la propria professione nel migliore dei modi e che meritano di lottare per un certo tipo di obiettivo e non potranno farlo a causa dei problemi societari. Per quanto riguarda i lucani, inoltri, diciamo pure che anche la proiezione iniziale degli stessi giocatori era diversa: negli anni il Matera non aveva dato grossi problemi dal punto di vista finanziario, anzi, era tra quelle che investiva di più nel sistema”.

Intanto per l’ultimo bimestre dovranno essere giudicate altre otto squadre, tra cui diverse, come Matera, Akragas e Siracusa, già pesantemente penalizzate.
“Son situazioni alquanto diverse, in mezzo ci sono club che finora hanno avuto i conti sempre a posto. Non entro nel merito delle questioni fino a quando non arriverà una sentenza sportiva. Purtroppo, e questo è un discorso generale, il mondo professionistico dello sport italiano ha un problema di sostenibilità. La richiesta di sgravio fiscale della Serie C è similare a quella del basket e di altri sport. Dovremo essere bravi, come componenti federali, a dialogare con il prossimo interlocutore governativo”.

Può essere che diminuendo le squadre si risolvano i problemi?
“Ho iniziato a giocare in Serie C nell’89-90 con quattro gironi di C2 e due di C1. Negli anni mi hanno raccontato più volte che togliendo gironi e squadre avremmo risolto i problemi. E vista la situazione attuale direi che l’unica certezza che ho è che non conta nulla diminuire le squadre, diminuisce solo proporzionalmente il problema ma non si risolve. Dobbiamo solo migliorare le norme”.

Passando al calcio giocato: quest’anno c’è molto più equilibrio del solito, soprattutto in vetta.
“Da quando abbiamo tolto l’obbligatorietà in campo, aumentando la meritocrazia, i campionati di Lega Pro sono stati resi più competitivi e più veri, a detta di tutti. Oggi si è trovato un equilibrio di liste tra over e under che è digeribile e sul quale bisogna lavorare”.

E le seconde squadre?
“Potrebbero valorizzare tantissimo i campionati. Un Napoli B-Juve Stabia o uno Juve B-Alessandria, per fare degli esempi, creerebbero un risalto non indifferente. E sarebbe l’unico progetto vero per far crescere i giovani: l’estero ci ha insegnato che i ragazzi nelle squadre B crescono prima e meglio. Inoltre un tale ingresso darebbe nuove risorse inimmaginabili oggi alla Lega Pro e alle altre società di terza serie, visto che la mutualità verrebbe divisa in meno soggetti”.

Ci saranno il prossimo anno?
“Non dobbiamo fare le cose per forza e di fretta col rischio di farle male. Ma se c’è la possibilità di farle subito serenamente e bene, perché no?”

Dentro o fuori classifica?
“La mia opinione personale, condivisa da molti, è che entrino in classifica e abbiano la possibilità di esser promosse o di retrocedere. Comunque darei loro anche la possibilità di schierare un massimo di 3-4 over, essenziali per far maturare i giovani e per mantenere il passo in Serie C, soprattutto nei campi caldi del Sud”.

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/19/serie-c-calcagno-aic-chiarisce-anche-per-gli-ultimi-deferimenti-eventuali-penalizzazioni-nel-campionato-in-corso/46163/feed/ 0
Crac Vicenza, il retroscena: contatto nei giorni scorsi fra Baccaglini e De Bortoli, gli aggiornamenti http://www.trivenetogoal.it/2018/04/19/crac-vicenza-il-retroscena-contatto-nei-giorni-scorsi-fra-baccaglini-e-de-bortoli-gli-aggiornamenti/46159/ http://www.trivenetogoal.it/2018/04/19/crac-vicenza-il-retroscena-contatto-nei-giorni-scorsi-fra-baccaglini-e-de-bortoli-gli-aggiornamenti/46159/#respond Thu, 19 Apr 2018 20:39:00 +0000 http://www.trivenetogoal.it/?p=46159

Trivenetogoal news:  Prosegue la marcia di avvicinamento all’asta fallimentare del 27 aprile del Vicenza Calcio. Uno dei tanti retroscena appreso in queste ore da Trivenetogoal è che c’è stato un contatto risalente a qualche settimana fa, favorito da alcuni inteneristi, fra il curatore fallimentare Nerio De Bortoli e Paul Baccaglini, l’imprenditore che nei mesi scorsi era stato a un passo dal Palermo Calcio e che è finito in causa contro l’attuale presidente Maurizio Zamparini. Non è dato sapere se ci sia stato o meno uno sviluppo e se Baccaglini si presenterà all’asta. Baccaglini nei giorni scorsi ha preso informazioni anche sulla situazione dell’Hellas Verona. Si attendono anche sviluppi concreti a Modena per capire le intenzioni di Gianpiero Samorì, avvocato e imprenditori che ha dichiarato a Trivenetogoal nei giorni scorsi la sua disponibilità a determinate condizioni a prendere il Vicenza. Martedì a Cittadella, in occasione di Cittadella -Palermo fra gli addetti ai lavori si parlava anche della possibilità che il Deportivo Alaves, militante nella Liga spagnola, decida di tentare l’offensiva per trasformare e rilanciare il Vicenza, facendone una società satellite con scambi di giocatori e con destinazione di risorse alla rinascita del club biancorosso. Si muove sempre nell’ombra una cordata mista vicentina-padovana-veneta con contributi da fuori regione che al momento rimane ben coperta .

Foto: Getty Images

]]>
http://www.trivenetogoal.it/2018/04/19/crac-vicenza-il-retroscena-contatto-nei-giorni-scorsi-fra-baccaglini-e-de-bortoli-gli-aggiornamenti/46159/feed/ 0