facebook rss
  • Serie B
  • Verona

Mercato Verona, Mutu vuole Pazzini. Ma Toni respinge al mittente: “Dobbiamo vincere il campionato!”

mercoledì 11 gennaio 2017 - Ore 14:00 - Autore: Gabriele Fusar Poli


«Ce lo date il Pazzo?», la domanda. La risposta: «Neanche se a chiedercelo fossero i cinesi: dobbiamo vincere il campionato». Il dialogo non è immaginario. Gli interlocutori, Luca Toni e Adrian Mutu. Compagni di squadra alla Fiorentina, pioggia di gol e di meraviglie sotto la direzione di Cesare Prandelli, mentre a crescere era il talento di Giampaolo Pazzini, al tempo un ragazzo che si era preso i riflettori della Serie A con l’Atalanta prima di passare in viola. Toni e Mutu hanno mantenuto rapporti di amicizia. Ora sono entrambi dirigenti. Il primo, al Verona, di cui è consigliere d’amministrazione. Il secondo, tornato in Romania, ha assunto la carica di dg della Dinamo Bucarest. Mutu segue anche il mercato del club e così, appena si è trovato nella necessità di ingaggiare un attaccante di valore per rafforzare la squadra, ha pensato al Pazzo. Già l’aveva fatto nei mesi scorsi, appena insediato nel nuovo ruolo. Qualche giorno fa è tornato alla carica. La storia la riporta la Gazeta Sporturilor , quotidiano sportivo romeno. La Dinamo cede alla Steaua Harlem-Eddy Gnohéré, punta francese che passa così ai grandi rivali cittadini, e nelle stesse ore Mutu riceve la chiamata di Toni, che gli fa gli auguri per il suo trentottesimo compleanno, domenica. Una chiacchierata tra vecchi amici. Poi Mutu dice: «Mi serve Pazzini per fare la doppietta tra campionato e coppa nazionale. Giratecelo in prestito». Toni si fa una risata e chiarisce che il Verona deve tornare in Serie A e che per la promozione non si può nemmeno ipotizzare che il Pazzo se ne vada. Ecco quel «nemmeno in Cina» che racchiude il senso dell’intera replica di Luca ad Adrian.

(Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Commenti

commenti


Prossime partite

  • UdineseAggiornata al
    2017-12-10 11:03:23

    Avversario: INTER (Sabato 16 dicembre ore 15.00)

  • ChievoAggiornata al
    2017-12-10 11:03:53

    Avversario: CROTONE (Domenica 17 dicembre ore 15.00)

  • VeronaAggiornata al
    2017-12-10 11:04:25

    Avversario: Milan (Domenica 17 dicembre ore 12.30)

  • CittadellaAggiornata al
    2017-12-10 11:05:19

    Avversario: BRESCIA (Domenica 17 dicembre, ore 15.00)

  • VeneziaAggiornata al
    2017-12-10 11:05:58

    Avversario: FOGGIA (Venerdì 15 dicembre, ore 20.30)

  • PadovaAggiornata al
    2017-12-10 11:11:13

    Avversario: GUBBIO (Sabato 16 dicembre, ore 14.30)

  • BassanoAggiornata al
    2017-12-10 11:10:41

    Avversario: Fano (Venerdì 22 dicembre, ore 16.30)

  • PordenoneAggiornata al
    2017-12-10 11:13:13

    Avversario: RENATE (Domenica 17 dicembre, ore 14.30)

  • VicenzaAggiornata al
    2017-12-10 11:13:56

    Avversario: Albinoleffe (Sabato 16 dicembre, ore 14.30)

  • TriestinaAggiornata al
    2017-12-10 11:14:37

    Avversario: SAMBENEDETTESE (Sabato 16 dicembre, ore 16.30)

  • MestreAggiornata al
    2017-12-10 11:15:42

    Avversario: Sudtirol (Sabato 16 dicembre, ore 14.30)

  • SüdtirolAggiornata al
    2017-12-10 11:16:05

    Avversario: MESTRE (Sabato 16 dicembre, ore 14.30)

  • Delta Porto TolleAggiornata al
    2017-12-14 16:12:24

    Avversario: VIRTUS VERONA (Domenica 17 dicembre ore 14.30)

  • BellunoAggiornata al
    2017-12-14 16:12:57

    Avversario: ABANO (Domenica 17 dicembre, ore 14.30)

  • TrevisoAggiornata al
    2017-12-14 16:16:05

    Avversario: Caerano (Domenica 17 dicembre, ore 14.30)

Pubblicità


[Tutti i risultati e le classifiche...]    Copyright Terni in Rete
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com